Feed RSS

Archivi del giorno: 14 aprile 2011

Londra si promuove come capitale dal “cuore verde”

Inserito il

Londra si promuove come capitale dal “cuore verde”: ampi spazi verdi da  percorrere a piedi e in bicicletta: entro il 2025 verranno costruiti parcheggi per le biciclette ogni 300 metri, 12 piste ciclabili e il famoso tube londinese si propone di ridurre del 10% le emissioni di Co2 per le 10 principali fermate della città.
La capitale è infatti costituita per due terzi da
spazi verdi.
Ad aree di notevoli dimensioni come i Parchi Reali e spazi come la Lee Valley Regional Park, si contrappongono bellezze di dimensioni più ridotte, tra cui i giardini delle innumerevoli piazze di Londra, che vengono aperti ai visitatori in determinati giorni dell’anno (quest’anno l’Open Garden
Squares Weekend si tiene l’11 e il 12 giugno). Si aggiungono aree verdi particolari tra cui il Barnes Wetland Centre, ideale per le famiglie, grazie al ricco programma di attività per bambini, e per tutti coloro che apprezzano la fauna selvatica, ed in particolare che amano ascoltare il canto degli uccelli. A Richmond, uno dei villaggi urbani di Londra, si trova Richmond Park. Qui vive il cervo reale, ed è il luogo perfetto per andare in bicicletta, fare equitazione, kite flying, kite boarding e molte altre attività all’aria aperta.
Esistono inoltre modi alternativi di vivere la città. Garden Barges Square è una comunità galleggiante stanziata sul Tamigi lungo gli ormeggi di Tower Bridge, i cui abitanti vivono nei barge, tipiche imbarcazioni fluviali britanniche e coltivano orti e giardini sui ponti e i tetti. Da non dimenticare Neal’s Yard, un quartiere interamente votato al biologico, che ospita negozi, ristoranti e spazi comunitari rigorosamente organici.
Chi visita Londra e desidera fare shopping e mangiare organico e biologico, non ha che l’imbarazzo della scelta. Zilli Green è un fantastico ritorante vegetariano italiano. Il 29 aprile, in occasione del Matrimonio Reale, il ristorante riprenderà a servire il buffet a pranzo a prezzi davvero convenienti. Il piatto più grande costa infatti solo £9.
Per quanto riguarda le sistemazioni, a Londra molti hotel applicano criteri ecologici, come l’Hotel Rafayel, un hotel 5 stelle, che nonostante le grandi dimensioni, ha adottato sistemi di ultima generazione per la ventilazione naturale ed il riciclo dell’acqua piovana. Presso l’Hotel Savoysi può richiedere direttamente l’assistenza del maggiordomo ecologico, che accompagna gli ospiti in un tour della Londra verde.
Questo servizio è nato per sottolineare le potenzialità ecologica della città e proporre ai turisti percorsi alternativi, utilizzando i mezzi pubblici a basso impatto come il bus ad idrogeno o una delle seimila biciclette del comune di Londra.

Alla scoperta dei “Tesori del Danubio”

Inserito il

Gioco Viaggi invita a  scoprire uno dei tratti più affascinanti  del Danubio e il cuore di quello che un tempo era l’Impero Austro-Ungarico con la crociera  Passau-Budapest-Passau con Lüftner Cruises, otto giorni  a bordo delle esclusive unità della flotta Amadeus (Amadesu Royal), composta da navi moderne, eleganti e rispettose dell’impatto ambientale.
Altissimi  gli standard di bordo, dalla gastronomia al servizio, dalle sistemazioni agli itinerari ne fanno un’eccellenza nel settore. Tra i plus della nave Fitness Center e mini golf, trattamenti benessere presso il Vital Club e Salone di bellezza, l’Amadeus Club  per  una avvincente lettura e l’Internet Cafè.
Affascinante  l’itinerario: dalla cittadina bavarese di Passau, posta alla confluenza di tre fiumi (Danubio, Inn e Ilz), si discende il placido fiume fino ad incontrare Bratislava, piccolo gioiello artistico e cittadina vivace grazie alle numerose università di grande tradizione. Si raggiunge quindi la “Regina del Danubio” ovvero Budapest, ricca di testimonianze storiche, ma con un cuore giovane e moderno. La romantica Vienna, la cui storia si snoda nei secoli a partire dalla sua fondazione per mano dei Romani, fino a diventare la grandiosa capitale del Sacro Romano Impero prima e dell’Impero Austro-Ungarico.

Prossime partenze: 13 e 20 maggio, 10 e 24 giugno, 29 luglio, 19 agosto, 9 settembre, 15, 22, e 29 ottobre.
Quota di   partecipazione a partire da 995 euro a persona.
La quota comprende: crociera in pensione completa con sistemazione in cabina doppia esterna, selezione vini bianchi e rossi a cena, cocktail di benvenuto, cena di benvenuto e cena di gala, crociera serale “Budapest by Night” con programma folkloristico.
Escursioni a disposizione non incluse nella quota.