Feed RSS

Archivi del giorno: 12 luglio 2011

450° anniversario della Cattedrale di San Basilio

Inserito il

La cattedrale dell’Intercessione della Madre di Gesù sul Fossato (in russo: Собор Покрова Пресвятой Богородицы на Рву), popolarmente nota come Cattedrale di San Basilio, è una cattedrale della Chiesa ortodossa russa eretta sulla Piazza Rossa di Mosca tra il 1555 ed il 1561.
Costruita per volontà di Ivan IV di Russia per commemorare la presa di Kazan’ ed Astrachan’, essa rappresenta il centro geometrico della città ed il fulcro della sua crescita già dal XIV secolo. È stato il più alto edificio della città di Mosca fino al completamento della Grande Torre Campanaria di Ivan il Grande, avvenuto nel 1600.
L’edificio originale, noto come la chiesa della Trinità e successivamente come cattedrale della Trinità, constava di otto chiese laterali distribuite intorno alla nona, centrale, chiesa dell’Intercessione; la decima chiesa venne eretta nel 1588 sopra la tomba del venerato stolto Basilio il Benedetto. Durante il XVI ed il XVII secolo la cattedrale, percepita come il simbolo in terra della Città celeste, era popolarmente conosciuta come Gerusalemme e rappresentava un’allegoria del Tempio di Gerusalemme durante l’annuale parata della Domenica delle Palme capeggiata dal Patriarca di Mosca e dallo zar.
Il disegno dell’edificio, la cui forma ricorda le fiamme di un falò che sale verso il cielo, non ha analoghi nell’architettura russa, una stranezza che lascia attoniti per l’imprevedibilità, la complessità e l’abbagliante fioritura dei dettagli riprodotti nel suo disegno. La cattedrale anticipò il climax dell’architettura nazionale Russa del XVII secolo, ma non è mai stata riprodotta direttamente.
La cattedrale ha operato come divisione del Museo Storico di Stato già dal 1928. Venne completamente secolarizzato nel 1929 e, al 2009, risulta ancora proprietà della Federazione Russa. La cattedrale è inclusa dal 1990 come Patrimonio dell’umanità nella lista UNESCO, insieme al Cremlino di Mosca.

Annunci

Barbados nel Patrimonio dell’Umanità Unesco

Inserito il

Il patrimonio storico e culturale di Barbados ha ottenuto un grande riconoscimento a livello mondiale: in questi giorni Bridgetown e gli edifici militari del Garrison, sono stati inseriti tra i siti Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco.
Il riconoscimento ufficiale è stato conferito a Parigi durante la 35° sessione dal Comitato per il Patrimonio dell’Umanità tenutasi dal 19 al 29 giugno 2011, alla presenza del Ministro della Cultura di Barbados Stephen Lashley. Bridgetown è un eccezionale esempio di architettura coloniale britannica con costruzioni che vanno dal XVII al XIX secolo e un particolare lay-out urbano a serpentina, che la differenzia da altre città coloniali dei Caraibi costruite a griglia. Insieme al Garrison, il presidio militare dell’esercito della Gran Bretagna costituito da diversi edifici storici, Bridgetown è una testimonianza ben preservata dell’Impero coloniale.