Feed RSS

Archivi del giorno: 25 luglio 2011

Occhio al sole anche sotto l’ombrellone…

Inserito il

Il cono d’ombra creato dall’ombrellone, che facilita pisolini riposanti in spiaggia, non protegge al cento per cento dai raggi del sole. Anzi, un terzo delle radiazioni ultraviolette emesse dal sole riesce comunque a raggiungere l’ignaro vacanziero o il bambino che gioca con formine e secchiello.
È questo il risultato di uno studio condotto da ricercatori che ha evidenziato, grazie all’impiego di un sensore in grado di monitorare la presenza e l’intensità dei raggi ultravioletti, come in realtà le emissioni solari vengano intercettate dall’ombrellone se provengono verticalmente ma riescano in qualche modo a raggiungere la persona in modo trasversale od orizzontale. È quindi sempre consigliabile utilizzare schermi protettivi come cappelli con visiera, occhiali da sole e creme per la pelle anche quando si ritiene di essere protetti dall’ombrellone. L’esposizione eccessiva ai raggi solari, infatti, in particolare nelle ore più calde della giornata, può determinare insolazioni, fotoinvecchiamento, disturbi oculari e aumenta il rischio di melanoma.

Annunci

Giochi Hasbro a bordo degli aerei Singapore Airlines

Inserito il

Una nuova serie di giocattoli firmati Hasbro, per bambini fino ai 12 anni, entra a far parte dell’offerta di intrattenimento a bordo per tutti i piccoli viaggiatori che voleranno con Singapore Airlines.
L’esclusiva collezione comprende diversi giochi e gadgets divertenti come Monopoli, Transformers, Play-Doh, Littlest Pet Shop, Chuck & Friends, Indovina Chi? e Twister.

Air France, sciopero del personale di bordo il 29 luglio

Inserito il

Confermato lo sciopero generale per Air France del 29 luglio. Il personale di bordo si asterrà dal lavoro sino al primo agosto.
La principale causa sembra essere la riorganizzazione della compangnia, che ha scelto di porre maggiore attenzione alle basi provinciali, senza consultare le organizzazioni sindacali. In un comunicato diffuso dai sindacati, spiegano che si oppongono alla scelta di Air France legata alle basi locali, volta a contrastare l’avanzata delle low cost, in quanto i lavoratori non intendono restare vittime della produzione, aggiungendo che la qualità del servizio, già deteriorata, potrà solo peggiorare. I sindacati non intendono deporre facilmente le armi, e non è da escludere un nuovo sciopero dal 5 all’8 agosto, anche in vista di una riforma del fondo pensionistico.