Feed RSS

Archivi del giorno: 22 novembre 2012

Sulle tracce degli Hobbit, l’idea di GoAustralia

Nuova Zelanda protagonista della programmazione GoAustralia: il tour operator lancia un tour di 23 giorni, dedicato agli amanti delle opere fantasy di Tolkien. L’itinerario alla scoperta di Hobbiton, la città degli Hobbit, è stato studiato in occasione della prossima uscita del film “Hobbit: un viaggio inaspettato”, che verrà proiettato in anteprima il 28 novembre a Wellington.
Si parte da Milano alla volta di Auckland con volo di linea e con trasferimento all’Hotel Quadrant Auckland. A circa un’ora da Auckland si può raggiungere Hobbiton, che si trova nella fattoria di Matmata e dove si potranno riconoscere i luoghi del set cinematografico. Il pacchetto prevede, il sesto giorno, il noleggio di un’autovettura spaceship, che si guida come un’auto ma si può trasformare in camera da letto e camper. Prima tappa del viaggio è Rotorua, la meta turistica più visitata dell’Isola del Nord, sede della più grande comunità Maori della Nuova Zelanda moderna. Altre soste possono essere effettuate nella zona termale di Wai o Tapu, al Rotorya Tongariro National Park, primo parco naturale istituito in Nuova Zelanda, e al Tongariro Wellington. Dopo la tappa della capitale Wellington, si prosegue addentrandosi nei Canterbury Plains, le rocce dello Hanmer Springs Punakaiki, il ghiacciaio Punaikiki Fox Glacier, il Lago Matheson, il Wanaka e il Mt Aspiring National Park. Per gli ultimi giorni sono previste escursioni panoramiche anche al Mt Cook e a Christchurch.
Il pacchetto include tutti i voli in classe economica, pernottamenti ad Auckland, noleggio spaceship, visto elettronico, assicurazione per l’assistenza medica e l’escursione a Matmata con pernottamento nel lodge con bungalow del Signore degli Anelli.

Annunci

La Cina realizza un ‘galateo’ per i turisti cinesi all’estero

La Cina si muove per ‘educare’ i suoi cittadini e migliorare il loro appeal come turisti internazionali. E lancia una serie di consigli per cancellare l’immagine di viaggiatori dal cattivo comportamento.
La questione, secondo quanto riporta La Stampa, non è la prima volta che emerge in Cina, tanto è vero che nel 2006 il Ministero del Turismo cinese ha pubblicato un “Manuale per il comportamento corretto dei cinesi all’estero”, distribuito in tutte le agenzie di viaggi, nelle biglietterie aeree e presso le guide turistiche. Ma è ritornata d’attualità dopo un sondaggio effettuato da Living Social, che per il secondo anno consecutivo vede i cinesi come i turisti che si comportano peggio nel mondo. Il dibattito è esploso sui giornali, sia in lingua inglese che in cinese, e proprio attraverso la stampa stanno arrivando i primi consigli. Il contenuto lascia perplessi: fra le regole principali spiccano non sputare, non pulirsi le scarpe con le lenzuola, osservare l’igiene, non andare in escandescenza in pubblico urlando parolacce, non costringere gli stranieri a posare per le proprie foto, fare la fila e non buttare per terra spazzatura.

Con Giver nel ‘Mondo di Babbo Natale’

Con la pubblicazione del catalogo “Il Mondo di Babbo Natale”, Giver Viaggi e Crociere presenta la sua programmazione verso  Rovaniemi, il villaggio di Babbo Natale, per i ponti festivi,  Sant’Ambrogio e Immacolata, Natale, Capodanno, e i weekend dell’inverno  2012/2013.
Il viaggio a Rovaniemi prevede soluzioni che vanno dai  quattro ai sei giorni di permanenza con sistemazione in strutture di  vario livello, dai cottage agli hotel 4 stelle, e prevedono la mezza  pensione. Durante la permanenza nella località lappone gli ospiti, oltre a visitare il villaggio di Babbo Natale,  parteciperanno a un’escursione in motoslitta alla fattoria delle renne.  Sarà possibile poi acquistare numerose altre escursioni o attività sulla  neve come ad esempio l’escursione a bordo del rompighiaccio Sampo o una  passeggiata notturna per ammirare l’aurora boreale. Durante la  permanenza a Rovaniemi sarà a  disposizione un accompagnatore esclusivo di lingua italiana che li  assisterà per tutta la durata del soggiorno.
Per raggiungere  Rovaniemi l’operatore ha programmato anche per il 2012 una catena di  voli diretti speciali dal Terminal 1 di Milano Malpensa. I voli saranno  operati da Livingston con l’Airbus A320-200 configurato a 180 posti in  classe unica. Per permettere di usufruire di questi voli anche a chi non  abita nelle vicinanze di Milano, Giver offre il parcheggio gratuito per  tutta la durata del viaggio a Rovaniemi a coloro che abitano a  più di  150 chilometri dallo scalo, mentre a chi abita a più di 250 chilometri  viene anche offerto un pernottamento in hotel 4 stelle la sera prima  della partenza o la sera del rientro dal viaggio. Sono disponibili  partenze anche da Roma e Milano con voli di linea Finnair.
Giver  Viaggi e Crociere offre inoltre l’utilizzo dell’abbigliamento termico  (tuta, stivali, berretto, guanti e calzettoni) a coloro che soggiornano  dal 24 novembre 2012 al 12 gennaio 2013.

Date di partenza: dal 3 al 6 dicembre volo di linea Finnair da Milano diretto speciale da  Rovaniemi; dal 6 al 9 dicembre (Sant’Ambrogio/Immacolata) volo  diretto speciale da Milano a Rovaniemi e viceversa; dal 9 al 12  dicembre volo diretto speciale da Milano di linea Finnair da  Rovaniemi; dal 19 al 23 dicembre volo di linea Finnair da Milano diretto speciale da Rovaniemi; dal 23 al 28 dicembre (Natale) volo diretto speciale da Milano a Rovaniemi e viceversa; dal 28  dicembre al 2 gennaio (Capodanno) volo diretto speciale da Milano a  Rovaniemi e viceversa; dal 2 al 6 gennaio (Epifania) volo  diretto speciale da Milano a Rovaniemi e viceversa.

Le quote di  partecipazione al viaggio variano in base alle date e alla sistemazione  prescelta. Per un weekend prefestivo la spesa media per persona in hotel  3 stelle Superiore è di 1.070 euro, in occasione del Natale la medesima  sistemazione prevede una quota di 1.820 euro.