Feed RSS

Archivi del giorno: 26 novembre 2012

Al via l’ampliamento del Museo Ferrari a Maranello

Un ampliamento di circa mille metri quadrati per ampliare lo spazio espositivo del Museo Ferrari di Maranello. I lavori per la nuova struttura, che vedrà la luce dietro a quella già esistente, porterà il totale dell’area dedicata alle mostre a 3.500 metri quadrati e fornirà al museo l’occasione di ampliare l’offerta in termini di esposizioni a tema.
Nelle ultime settimane il Museo Ferrari di Maranello, con la Mostra dedicata a Sergio Pininfarina e grazie ad una sezione corse e Formula 1 ulteriormente arricchita, sta registrando picchi di affluenza da primato, tanto che non solo sono state compensate le forti perdite di visitatori delle settimane del terremoto, ma è stato raggiunto già oggi il numero record dell’intero scorso anno.
Altra destinazione d’uso della nuova struttura sarà quella della formazione dedicata alle scuole e l’ampliamento del simulatore di Formula Uno.

Annunci

Kuoni, tour in Nuova Zelanda nelle location del Signore degli Anelli

Tour in Nuova Zelanda sulle orme del Signore degli Anelli: è la novità di Kuoni. Il tour operator ha messo a punto un tour a tema fly&drive nelle location dove è stato girato il film, e proposto anche in concomitanza con l’uscita, nelle sale italiane, il 13 dicembre, della nuova trilogia cinematografica “Lo Hobbit, un viaggio inaspettato”.
Prima tappa dell’itinerario è Queenstown, a Sud, dove sono state girate le scene sulle montagne; a Nord, invece, i 5 kmq di verde, colline e fattorie di Matamata; quindi i vulcani del Tongariro National Park, utilizzati per raffigurare le tenebre di Mordor. Altra tappa è Wellington, dove si trovano gli studi cinematografici e dove si può visitare gratuitamente la Weta Cave Museum. Harcourt Park è, invece, il regno di Saruman e del suo esercito di orchi, mentre il Kaitoke Regional Park è il regno degli Elfi e dove si forma la Compagnia dell’anello.

Veratour, formula all inclusive anche nei villaggi sul Mar Rosso

Veratour estende l’all inclusive ai villaggi in Mar Rosso. Dal prossimo 16 dicembre i Veraclub Queen Village di Sharm el Sheikh e Elphistone di Marsa Alam saranno proposti con questa formula, che comprende, oltre alla prima colazione, al pranzo e alla cena a buffet e soft drink, anche il consumo gratuito di birra e vino locale ai pasti, bevande alcoliche nazionali e caffè durante la giornata. L’all inclusive è uno degli aspetti consolidati dei servizi Made in Italy. L’impegno è massimo affinché i clienti possano sentirsi a casa nel mondo e portare nel cuore l’emozione di una vacanza trascorsa in un villaggio Veraclub con  la voglia di riviverla.
Il Veraclub Queen Village di Sharm è composta da due aree integrate tra loro, la Beach e la View, ed è dotata di 361 camere, 3 ristoranti, negozi, discoteca, sala conferenze e centro immersioni e spa.
Il Veraclub Elphistone di Marsa Alam è composto da 267 camere, 2 ristoranti, pizzeria, 3 piscine di cui una climatizzata nel periodo invernale, discoteca, farmacia, teatro, centro benessere, centro immersioni Verasub, internet point e collegamento wi-fi nelle aree comuni e camere.