Feed RSS

Archivi del giorno: 1 dicembre 2012

Thailandia, Indocina, Birmania e Filippine con Hotelplan

Inserito il

hotelplan

La programmazione invernale di Hotelplan si  arricchisce di quattro destinazioni del Sud Est Asiatico: Thailandia, Indocina, Birmania, Filippine, protagoniste del nuovo catalogo  dell’operatore con validità annuale novembre 2012-ottobre 2013. Una  brochure di 84 pagine ricca di novità e proposte, che affianca  “Indonesia, Singapore, Malesia” già in agenzia di viaggi.

Thailandia
La  Thailandia presenta importanti inediti sia per gli itinerari che per i  soggiorni balneari. Al “Nord Classico” si affiancano le new  entry “Nord Classico Reverse”, “Antiche capitali”, “Templi e foreste”“Via Reale Khmer”.
Il primo, partendo da Chiang Rai, prevede l’incontro  con le minoranze etniche dell’area quali gli Yao, gli Akha, i Karen e i  Lahu, oltre ovviamente a una passeggiata a dorso di elefante. “Antiche  Capitali” dopo aver risalito il fiume Chao Praya fino a Bang Pa In,  prosegue poi via terra fino a Chiang Rai e al famoso Triangolo d’Oro.  “Templi e Foreste”, sempre con partenza dalla capitale, dopo una sosta  al celebre ponte sul fiume Kwai, si dirige verso sud, alla scoperta  della baia, circondata di vette, di Khao Chong Krajok, attraverso  piantagioni di cocco e villaggi famosi per i broccati di seta con oro e  argento, il misticismo di Phra Borom That Chaiya con le reliquie del  Buddha per giungere poi al famoso Khao Sok National Park. Infine “Via  Reale Khmer” abbina una crociera sul Mekong alle antiche pitture  rupestri di Pha Taem e agli inconfondibili templi di Angkor in Cambogia.
Tutti  i tour – di gruppo o individuali – offrono la guida parlante italiano e  propongono una terza tipologia di sistemazione alberghiera, più  economica, che completa la gamma. Sempre ampio il panorama di hotel e  resort in tutte le mete balneari più belle, dalla classica Phuket alle  meno conosciute Koh Chang e Koh Kood, e alla new entry della  programmazione, Koh Lipe.

Indocina
Novità anche per l’Indocina  con itinerari che consentono non solo di ammirare le bellezze dei  singoli Paesi, ma anche di combinarle in un unico grande viaggio, il  “Grand tour dell’Indocina”. Un itinerario di 14 giorni tra Laos, Vietnam e Cambogia, dagli splendori dell’area tra Luang Prabang e Vientian,  fino al territorio vietnamita, tra Hanoi e la vecchia Saigon, per  concludere, in Cambogia, tra gli spettacolari Templi di Angkor e Phnom  Penh. È prevista anche la possibilità di effettuare un soggiorno  balneare in Cambogia, a Song Saa.

Birmania
La Birmania, che  registra un interesse crescente, amplia l’offerta di viaggi a bordo della nave Road to Mandalay, by Orient Express, con proposte anche di  tre e quattro notti.

Filippine
Infine le Filippine, prodotto di  nicchia, capaci di regalare una natura paradisiaca sopra e sotto il  mare. Numerose le proposte mare sul catalogo, dall’isola di Palawan fino  alla perla delle Visayas, l’isola di Boracay, conosciuta in tutto il  mondo per la splendida White Beach.

Annunci

Alpe di Siusi, nuove offerte per le famiglie

Inserito il

neve

L’Alpe di Siusi lancia una serie di offerte per le famiglie.
Dal 5 gennaio al 7 aprile 2013, l’offerta maestro di sci per tutta la famiglia è un’occasione per andare tutti insieme alla scoperta delle Dolomiti: si arriva il sabato e si dedica un pomeriggio allo sci; l’offerta comprende anche 7 pernottamenti, 5 giorni di skipass Val Gardena/Alpe di Siusi da sfruttare sugli oltre 175 chilometri di piste, l’utilizzo illimitato della cabinovia Alpe di Siusi e dei bus navetta, il 10% di sconto sul noleggio di sci da 5 giorni in poi. Il pacchetto, valido per 2 adulti e 1 bambino dai 3 ai 6 anni, parte da 823 euro in appartamento, ma è valido anche per una composizione famigliare diversa, a discrezione dell’alloggio.
Dal 16 marzo al 7 aprile 2013, Dolomiti Superkids prevede soggiorno e skipass in omaggio per i bimbi fino a 8 anni, e a metà prezzo per quelli dagli 8 ai 12 anni, riduzioni sul corso di sci e sul noleggio sci da 4 giorni in poi. L’offerta è valida nel rapporto 1 adulto per 1 bambino (max. 2 bambini), per una permanenza minima di 7 giorni, con sistemazione dei bambini in camera con i genitori (lettino) oppure in un appartamento con una stanza. Gratuità e riduzione sullo skipass sono abbinate all’acquisto di uno skipass per adulti. I prezzi – a partire da 623 euro in appartamento – si riferiscono a 2 adulti e 1 bambino fino a 8 anni per un soggiorno di 7 giorni incluso skipass per 6 giorni.

Cathay Pacific sulle tracce di James Bond…

Inserito il

Daniel Craig - James Bond Skyfall 2012

Il connubio tra kolossal cinematografici e compagnie aeree si fa sempre più stretto. Air New Zealand è, infatti, entrata nella scia di promozione dell’ultima pellicola tratta dalle pagine di Tolkien e ha rivestito un B777 con le immagini dei protagonisti del kolossal.
Il Boeing della compagnia è stato protagonista di un’intera settimana di lavoro e, con i suoi 830 metri quadrati, si tratta della più grande grafica mai applicata su un aereo. Lo speciale B777, livrea interamente dedicata al film “The Hobbit”, partirà nei prossimi giorni da Londra per andare a Los Angeles e fare ritorno in Nuova Zelanda in occasione della prima del film a Wellington.
Dopo l’iniziativa di Air New Zealand, anche Cathay Pacific ha deciso di sfruttare l’onda lunga di Hollywood, lanciando un’iniziativa legata a James Bond.
La compagnia propone infatti l’offerta winter business promo, per volare a Hong Kong e Shanghai in business class. Biglietti in promozione quindi per partire da Milano Malpensa, tutti i giorni o cinque volte a settimana da Roma Fiumicino verso le metropoli orientali per raggiungere i luoghi delle riprese, tra Macao e Shanghai, assaggiando un trattamento di lusso, degno dell’agente segreto più famoso del mondo.

Riccione come Dubai: progetto per un atollo con porto, hotel e negozi

Inserito il

Un atollo dall’ampiezza di un chilometro di diametro davanti alle coste di Riccione, un po’ come The Palm a Dubai, e non a caso ci sarebbero anche imprenditori sauditi interessati a investire nel progetto.
L’avveniristico progetto, dal costo stimato di circa un miliardo di euro, verrà presentato solamente il prossimo mese di febbraio, ma, secondo quanto riportto da corriere.it, l’istruttoria per potere poi valutare l’impatto ambientale, sarebbe già stata avviata.
Secondo quanto emerge dai primi dettagli, il piano sarebbe stato messo a punto per decongestionare le coste adriatiche sovraccariche. Tra i punti fermi ci sarebbe un porto con terminal per navi da crociere, strutture ricettive, parchi e centri di ricerca per la green economy… il tutto per una popolazione pari a 3mila persone.
Molte le cose ancora da definire, ma sembra certo che l’ottica che verrà seguita sarà quella della sostenibilità ambientale.