Feed RSS

Archivi del giorno: 2 febbraio 2013

Al via in Siberia il progetto per lo Yeti Park

Inserito il

Un resort in Siberia per andare sulle tracce dello Yeti. È l’ultima trovata dell’hôtellerie russa per attrarre nuove tipologie di turisti, in particolare i naturalisti desiderosi di vedere la misteriosa e sfuggente creatura.
Il progetto per lo Yeti Park, che sarà realizzato nell’area siberiana di Sheregesh, includerà un albergo e un museo dove saranno esposti oggetti, piante e utensili legati alla vita dello yeti. Una location che potrà essere sede di convegni e seminari.
E per rendere più veritiera e appetibile l’operazione il governatore della regione, Aman Tuleyev ha offerto una ricompensa di 20.500 sterline a chiunque possa dare prove tangibili e dimostrare l’esistenza dello Yeti. L’anno scorso un accademico russo, Valentin Sapunov, ha sostenuto la tesi che esista una popolazione di circa 200 yeti dislocati in alcune regioni della Siberia (Kemerovo, Khakassia e Altai). Anzi, ha insistito sul fatto che egli stesso ha visto la creatura.

Annunci

Trenitalia: le tariffe speciali per le prossime elezioni

Inserito il

Logo Trenitalia

Anche Trenitalia metterà in campo tariffe speciali per chi dovrà spostarsi in occasione delle prossime elezioni politiche e regionali del 24 e 25 febbraio.
La promozione sarà valida esclusivamente per viaggi di andata e ritorno in seconda classe o livello standard dei Frecciarossa, con riduzioni pari al 70 per cento delle tariffe base dei treni a media e lunga percorrenza, mentre per i regionali lo sconto è del 60 per cento. Mentre gli elettori che si trovano all’estero – informa una nota Fs – potranno usufruire della tariffa ‘Italian Elector’ (viaggi internazionali da/per l’Italia).
Le tariffe speciali potranno essere ottenute anche in agenzia di viaggi attraverso documento d’identità e tessera elettorale, che dovrà risultare timbrata per il viaggio di ritorno. Per le elezioni del 24 e 25 febbraio il viaggio di andata non può essere quindi effettuato prima del 16 febbraio e quello di ritorno oltre il 7 marzo. Per i referendum in Veneto (10 e 11 febbraio) il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 2 febbraio e quello di ritorno oltre  il 21 febbraio. Il periodo di 20 giorni è esteso a due mesi per i viaggi internazionali. Il viaggio di andata può quindi essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.