Feed RSS

Archivi del giorno: 19 marzo 2013

La Giornata FAI di primavera 2013

Inserito il

Giornata FAI di primavera 2013Sono vent’un anni, ormai, che il FAI (Fondo Ambiente Italiano) apre le porte di alcuni dei luoghi più belli d’Italia. Antichi palazzi, angoli segreti, giardini, castelli e monumenti storici accessibili gratuitamente (quasi tutti) per un weekend, il 23 e 24 marzo.
Quest’anno sono ben 700 i tesori che si possono visitare; alcuni di questi saranno aperti solo ed esclusivamente durante questa occasione. Tra i luoghi eccezionalmente aperti al pubblico il Castello di Padernello di Borgo San Giacomo (Brescia), Villa Durazzo Pallavicini a Genova. A Milano, apertura straordinaria del deposito delle locomotive e l’officina FS Smistamento. Imperdibili sono i mosaici di Sant’Aloe e il parco archeologico di Vibo Valentia.
Alcune visite sono dedicate solo ai soci del FAI e ai nuovi iscritti, tra queste Palazzo Spada, sede del Consiglio di Stato, e la selleria della caserma dei Corazzieri del Quirinale, entrambi a Roma; Villa Rosebery a Napoli; la Torre Campanaria dell’Abbazia di Pomposa (FE); Palazzo Pontotti Brosadola a Cividale (UD); il Cantiere Porta Nuova a Milano con la nuova Unicredit Tower e la sua “spirale”.
Biciclettate in collaborazione con la FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta – in molte regioni, da Matera a Benevento, Bologna, Ferrara, Forlì, Parma, Reggio Emilia, Udine, Bergamo e persino Roma.
Tra le novità, anche un’incursione nel Canton Ticino. La vicina Svizzera ha infatti deciso di aprire al pubblico l’Archivio del Moderno nella vicina Mendrisio.
Tante anche le visite in lingua straniera in molte città, per i cittadini di origine straniera e per i turisti che visitano il nostro Paese.

Annunci

Giro del mondo in 92 spa: la guida Condé Nast

Inserito il

benessere

L’Asia è la protagonista con 38 strutture, ma non è da meno l’Europa e anche l’Oceano Indiano. Condé Nast raccoglie le migliori spa del mondo in una guida che porta a scoprirle una a una.
Il Landmark Mandarin di Hong Kong e il Conrad di Tokyo. E ancora il Medioriente con il sultanato dell’Oman e gli Emirati Arabi, senza dimenticare Maldive, Seychelles e Mauritius.
In Europa l’Italia gioca un ruolo chiave con strutture come il Bagni di Bormio, l’Abereta nel bresciano o L’Andana in Toscana. Non mancano il Lefay Resort & spa sul Lago di Garda e il Parco dei Principi Grand hotel a Roma.
All’interno della guida le spa sono catalogate come ‘day spa’, aperte anche agli ospiti non residenti nell’hotel, ‘Hotel spa’, ristrette ai clienti del resort, ‘destinantion spa’, per le strutture wellness più complete e ‘medical spa’ che offre anche servizi medico-terapeutici.