Feed RSS

Digital detox, vacanze senza internet

Inserito il

Lasciate ogni smartphone o voi che entrate. Si potrebbe parafrasare così il motto di Digital Detox, una compagnia nata nel 2012 con l’obiettivo di aiutare le persone a disintossicarsi dalle decine di dispositivi digitali dai quali siamo tutti più o meno dipendenti. Come? Organizzando ritiri e campi estivi dove ogni tecnologia è bandita, così da favorire i rapporti umani e il contatto con la natura.
L’idea è venuta a Felix Levi, un giovanissimo americano che a soli 24 anni si era reso conto di essere dipendente da PC, smartphone e tablet, passando quasi 80 ore alla settimana incollato a uno schermo. Così Felix ha lasciato il suo lavoro ben pagato e ha passato due anni in giro per il mondo alla ricerca di uno stile di vita diverso, tra yoga e meditazione. E al suo ritorno negli Stati Uniti ha deciso di condividere quest’esperienza con altre persone, alla modica cifra di circa 2mila dollari per quattro giorni di detox. Come quelli di Camp Grounded, che si è svolto a giugno nella Anderson Valley, la patria californiana del vino. Ma la storia di Levi non è semplicemente quella di un “hippie del duemila”: l’americano medio passa tra le 8 e le 12 ore al giorno davanti a uno schermo, e dedica a Internet il 30% del suo tempo libero. Senza contare le infinite notifiche e messaggi che affollano in continuazione i nostri smartphone. E c’è mancato pochissimo che la dipendenza da Internet (o IAC, Internet Addiction Disorder) entrasse nel recente DSM-5, la bibbia delle patologie psichiatriche. La filosofia dietro il digital detox non punta però alla rimozione del digitale dalla nostra vita: l’obiettivo è quello di educare a un uso moderato e cosciente della tecnologia che ci circonda, senza diventarne schiavi.
E se negli Stati Uniti iniziative di questo tipo spuntano ovunque, persino nel tempio digitale della Silicon Valley, anche in Italia alberghi e resort si stanno attrezzando per offrire vacanze unplugged, come ad esempio il Poecylia Resort in Sardegna o l’hotel Villa di Campo in Trentino. Le tariffe vanno dai 180 ai 240 euro a notte, ma non preoccuparti: se vuoi una disintossicazione fai-da-te ti basta una semplice app come Digital Detox che blocca completamente il tuo smartphone da 30 minuti fino a 30 giorni. Ma fai attenzione: una volta confermata la tua scelta, non si può più tornare indietro. Buon detox!

Fonte: wired.it

Annunci

Informazioni su pegasoviaggi

Agenzia di Viaggi via Leopardi 3 - 60027 Osimo (AN) tel / fax 39.071.7232007 mob 39.334.1442888 email: info@pegasoviaggi.com www.pegasoviaggi.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: