Feed RSS

Archivi tag: 31 ottobre

Idee insolite per festeggiare Halloween

Inserito il

Non sapete se seguire la moda e partecipare a questa festa o fare i tradizionalisti e restare a casa? Provate a leggere qualche idea per il 31 ottobre: potreste partecipare a una cena con delitto o a un tour del mistero, guardare il Rocky Horror Picture Show al cinema, visitare uno strano cimitero delle specie estinte, volare come un pipistrello nel bosco di Bertinoro

A CENA CON DELITTO
Un misterioso assassinio mentre state tranquillamente cenando ed ecco che vi toccherà scoprire l’enigma e trovare il colpevole: la notte di Halloween c’è una cena con delitto nelle principali città, da Milano a Roma, da Genova a Firenze. Tra una portata e l’altra sarete divisi a squadre con gli altri commensali e vi verranno dati degli indizi per risolvere il caso. E per l’occasione non manca il menù a tema: vellutata di zucca, pollo della strega, lasagne del conte dracula, impepata di cozze del vampiro.

AL CINEMA
Oltre che a essere un cult sempre imperdibile, è il film perfetto per la notte di Halloween: un temporale, un misterioso castello, un inquientante maggiordomo, trans-vestiti della Transilvania. Avete indovinato? Stiamo parlando di The Rocky Horror Picture Show che il 30 e 31 ottobre sarà proiettato in oltre 150 sale cinematografiche italiane, nella sua versione restaurata in alta definizione. Com’è nella tradizione della pellicola, in alcune delle sale di proiezione vi imbatterete in attori che vestiranno i panni dei personaggi del film, saranno organizzati flash mob, o vi ritroverete con in mano un kit contenente riso, giornali e pistole ad acqua per partecipare alle varie scene come i protagonisti. E poi calze a rete, corpetti e tacchi a spillo: non dimenticate il costume!

AL BIOPARCO
Lemuri che giocano con le zucche, scimpanzé che guardano incuriositi il loro contenuto (per mangiarselo visto che è ricco di minerali) e il cimitero delle specie estinte: al bioparco Zoom di Torino, Halloween si festeggia con gli animali. L’allestimento gotico del cimitero è stato pensato per far riflettere grandi e piccoli sull’importanza della biodiversità e del rispetto per la natura: tra le finte lapidi i biologi del parco racconteranno le storie di alcune specie estinte e di quello che bisogna fare per tutelare habitat e animali. I bambini tra 0 e 12 anni che si presenteranno alle casse in costume entreranno gratis. Il parco “stregato” è aperto dalle 10 alle 18, ingresso 15.50 euro.

ALLE TERME
Ad Abano e Montegrotto il 31 ottobre si festeggia la Notte Nera delle Terme alla scoperta di elementi esoterici del territorio termale e della figura di Pietro d’Abano, filosofo, alchimista, medico e astrologo. In programma, dal pomeriggio fino a mezzanotte, convegni con scienziati, concerti, reading, degustazione di piatti della tradizione contadina veneta per la festa di Ognissanti, feste del fuoco, visita al Bosco delle fate per i piccoli e per i grandi un’escursione notturna di nordic walking nell’area archeologica.

IN HOTEL
Se cercate un’idea per accontentare tutta la famiglia il vostro indirizzo è il Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort & Spa di Castelvecchio Pascoli (Lucca). La notte più spaventosa dell’anno inizia con il Gran cenone delle streghe dove lo smoking lascia il posto a costumi da brivido, mentre per i ragazzi la cena è a buffet e direttamente sulla pista della discoteca. Impegnatevi a creare la vostra orrenda maschera perché in serata si eleggerà il travestimento meglio riuscito che vincerà una notte per 2 persone nella suite più horror dell’hotel arredata in Transilvania style. E se sentirete strani rumori niente paura: sono gi spiriti dei soldati della II Guerra Mondiale e dei leoni che, secondo la leggenda, popolano la residenza.

A GARDALAND
Scheletri, vampiri, zombie, streghe si sono dati tutti appuntamento per la notte di Halloween a Gardaland! Il 31 ottobre il parco divertimenti sarà aperto dalle 10 alle 22, ma i veri festeggiamenti inizieranno alle 19.30: nella Valle dei Re la musica di Radio Number One, show di danza e spettacoli horror daranno il via all’Halloween party. Ma il clou della serata, nonchè gran finale, è l’Halloween parade con la sfilata di mostruosi personaggi lungo le vie del parco che si concluderà nella Valle dei Re con musica e acrobazie.

NEL BOSCO
Vi piacerebbe per una notte trasformarvi in un pipistrello o in una strega in sella alla sua scopa solo per volare tra gli alberi in mezzo all’oscurità? All’Indiana Park di Terme della Fratta a Bertinoro (provincia di Forlì Cesena) ad Halloween si salta da un tronco all’altro per tutta la sera: si parte alle 20, una volta indossata l’imbragatura, e si finisce alle 22.30 con arrampicate e salti dalla torre powerfun.

IN CITTA’
I luoghi dei roghi delle streghe come piazza S. Domenico o la Montagnola, la diavolessa di via d’Azeglio, le piazze come luoghi d’incontro nel Medioevo: c’è una Bologna magica e misteriosa del passato tutta da scoprire. E quale notte è l’occasione più giusta se non quella di Halloween? Il tour guidato di un’ora e mezza parte alle 20.45, da Piazza Galvani (intitolata al fisiologo bolognese che nei suoi esperimenti tentava di “ridare vita” con l’elettricità alle carcasse di animali).

ALLA MOSTRA
Non inaugurerà la sera di Halloween, ma il tema di questa mostra è troppo azzeccato per non parlarne ugualmente. Dracula e il mito dei vampiri apre alla Triennale di Milano il 23 novembre per restare esposta fino al 24 marzo. Un omaggio a Bram Stocker, autore del romanzo Dracula, nel centenario della sua scomparsa, l’allestimento raccoglie 100 opere tra dipinti, incisioni, disegni, documenti, oggetti storici, costumi di scena e video sulla figura del vampiro. Arricchiscono la mostra una sezione con i costumi di scena delle donne vampiro e una dedicata a Guido Crepax nell’incontro tra Dracula e il suo personaggio Valentina.
Orari: da martedì a domenica 10.30-20.30, giovedì 10.30-23.00 – Biglietto: 8 euro
Info: tel. 0272434208, http://www.draculamilano.com.

Fonte: vanityfair.it

Annunci

Trekking urbano nelle Marche, a spasso per le vie della città

Inserito il

Si tinge di tricolore l’VIII edizione della Giornata Nazionale del Trekking Urbano. L’iniziativa, un modo nuovo di fare turismo rivolto agli amanti dell’arte e della natura, quest’anno è dedicata al 150° dell’Unità d’Italia ed è in programma per lunedì 31 ottobre nelle principali città italiane.

Nelle Marche sono cinque gli appuntamenti in programma.
Dopo l’anteprima di domenica 2 ottobre a Sant’Elpidio a Mare, dove addentrandosi tra vicoli, strettoie, scalette e musei si potranno ammirare i luoghi più suggestivi della città (info tel. 0734.8196373, partenza dall’Ufficio Turistico di Sant’Elpidio a Mare ore 9.30 – Iscrizione e partecipazione gratuita), in ordine alfabetico abbiamo Ancona dove domenica 30 ottobre si ripercorreranno i luoghi della battaglia di Monte Pelago. Il percorso si snoderà da Forte Altavilla, proseguirà lungo via Pietralacroce e via Del Conero, dove sorgono Villa Fazioli e Villa Lollini. L’itinerario si concluderà a Forte Garibaldi. Lunedì 31 ottobre a Villa Fazioli si terrà un’esposizione di cimeli risorgimentali. Tempo di percorrenza 2 ore e 30 minuti, lunghezza del percorso 1,5 km, difficoltà media, tel. 071.2225066 – 67, http://www.comune.ancona.it.
Ad Ascoli Piceno si partirà da Piazza Arringo dove si trovano la Cattedrale, il Palazzo dell’Episcopio e il Palazzo Comunale. Si proseguirà con il Tempio romano di Vesta e, attraversando il Ponte Cartaro, si giungerà all’antico ex Opificio Papale. Passando per il quartiere della Piazzarola si raggiungerà il Colle dell’Annunziata dove si visiterà l’antico ex Convento. Si scenderà poi al Teatro Romano e a Porta Gemina. Attraverso una delle strade più suggestive dell’Ascoli medievale si arriverà infine in Piazza del Popolo. Tempo di percorrenza 3 ore, lunghezza 5,4 km, difficoltà media, tel. 0736 298204 – 298334, http://www.comune.ascolipiceno.it.
A Fermo il percorso si muoverà alla scoperta di alcuni protagonisti del territorio che hanno contribuito a scrivere alcune pagine della storia d’Italia. In quest’ottica sono stati selezionati tre poli di interesse che corrispondono ad altrettanti palazzi storici fermani. Si partirà da Via Montani, si percorrerà Corso Cavour, si visiterà Villa Vinci e, attraversando Via Mazzini, si arriverà in Piazza del Popolo. Tempo di percorrenza 2 ore, lunghezza 2 km, difficoltà media, prenotazione obbligatoria, tel. 0734.217140 – 511197.
Le memorie che si riscoprono percorrendo il centro storico di Macerata sono tanto significative ed abbondanti da permettere una veloce rilettura di tutto il Risorgimento. Il percorso tocca le vie del centro dove affiorano le vicende dei primi moti carbonari e le figure di patrioti ed esponenti del mondo legati alla città. Il percorso partirà dallo Sferisterio, attraverso Porta San Giuliano arriverà alla Basilica della Madonna della Misericordia, al Municipio, alla sede della Provincia, al Circolo Il giardinetto, a Palazzo Cioci, a Palazzo Torri, per concludersi al Monumento a Giuseppe Garibaldi. Tempo di percorrenza 1 ora e 30 minuti, lunghezza 1,5 km, difficoltà bassa, tel. 0733 256382 – 234807, http://www.comune.macerata.it.
La città di Urbino propone un percorso scandito da letture suggerite da studiosi ed appassionati di arte e storia che conduce alla riscoperta di palazzi e monumenti di metà Ottocento. Si partirà da Porta Santa Lucia, si proseguirà fino a via Santa Margherita. Si continuerà verso Piazza della Repubblica, dove sorge il complesso del Collegio Raffaello. Si visiterà Palazzo Corboli, si procederà scendendo verso il quartiere ebraico e la Sinagoga per poi risalire a Corso Garibaldi e al Teatro Sanzio attraversando la Data, le antiche stalle ducali. Tempo di percorrenza 2 ore e 30 minuti, lunghezza 3 km, difficoltà media, tel. 0722.2613.

Info e programmi dettagliati dei percorsi disponibili al seguente link

Risorgimento protagonista del trekking urbano in 31 città il 31 ottobre

Inserito il

Si terrà il 31 ottobre prossimo l’ottava giornata nazionale del trekking urbano, quest’anno dedicata ai luoghi del Risorgimento.
Trentuno città italiane, capeggiate da Siena, dove questa forma di turismo è nata nel 2002, organizzeranno itinerari sul tema “Trekking tricolore – Le prime tracce del nostro passato italiano. Storie, luoghi e monumenti successivi alla metà dell’Ottocento” e condurranno i partecipanti a scoprire luoghi e personaggi che hanno contribuito a costruire l’Italia.
Ogni amministrazione comunale ha preparato un itinerario all’insegna della scoperta facendo leva sulla storia e sui monumenti dei protagonisti dell’Unità d’Italia. Fra le molte iniziative, Bologna farà scoprire i segni lasciati dalle giornate del 1888, a Salerno appariranno i personaggi risorgimentali e Siena, capofila dell’iniziativa, avrà persino un trekking slow per i più piccoli.
La manifestazione è organizzata dalle diverse amministrazioni comunali e dall’Associazione guide turistiche.

http://www.trekkingurbano.info

Halloween a Philadelphia

Inserito il

Philadelphia è piena di racconti che la rendono accattivante da visitare ad Halloween, ecco qualche suggerimento…
Il “Ghost tour of Philadelphia” offre ai partecipanti tre esperienze: il tour a lume di candela attraverso le ombre dell’Independence National Historical Park e Society Hill, l’Haunted trolley tour (il tour del tram stregato) e il tour della caccia ai fantasmi a Society Hill.
Poi, il cimitero di Laurel Hill, a nord di Philadelphia, uno dei pochi cimiteri nella nazione ad essere designato come National Historic Landmark.
Interessante “A tavola con il morto” un’esperienza che include cena a lume di candela all’interno della storica Gatehouse di Laurel Hill, la cena è seguita da un giro a piedi nel cimitero.

Mirabilandia festeggia Halloween

Inserito il

Per tutti i fine settimana di ottobre e fino al 1 novembre, il parco a tema di Mirabilandia (Ravenna) si veste di zucche intagliate e pietre tombali in perfetto Halloween style, in attesa di festeggiare la notte del 31 ottobre.
Tante le sorprese: spettacoli esclusivi, come Scary Family, ispirato alla famiglia Addams, animazione, la Halloween Parade a fine giornata per i viali del parco e la nuova area horror El Matadero.
Ingresso gratuito per tutti i bambini fino a 10 anni accompagnati da un adulto che acquista il biglietto.

Halloween a bordo di Grimaldi Lines

Inserito il

Dal 29 ottobre al 1 novembre l’ammiraglia Cruise Barcelona di Grimaldi Lines ospiterà l’attesissima “Halloween SamCruise”: 4 interi giorni di eventi, feste a tema e spettacoli, organizzati in collaborazione con la società Samarcanda.
La nave lascerà il porto di Civitavecchia in direzione Barcellona e ospiterà più di 600 animatori e altrettanti clienti, che daranno vita ad un ricchissimo programma di eventi e intrattenimenti. La serata più importante sarà la festa di Halloween presso l’OpiumMar, nota discoteca di Barcellona.
Le quote di partecipazione sono a partire da 245 euro a persona con sistemazione in cabina quadrupla interna. La tariffa comprende 3 pernottamenti a bordo della nave Cruise Barcelona in cabina della tipologia prescelta, 3 colazioni, 2 pranzi e 2 cene presso il self-service di bordo, ingresso alla discoteca OpiumMar di Barcellona, intrattenimenti e animazioni come da programma.