Feed RSS

Archivi tag: Afghanistan

‘Best Jobs in the World’, nessun finalista italiano al concorso di Tourism Australia

Inserito il

Ayers Rock - Northern_Territory, Australia

Gli italiani non ce l’hanno fatta: nessuno dei nostri connazionali è stato scelto tra i 18 finalisti di “Best Jobs in the World”, il concorso promosso da Tourism Australia.
L’iniziativa è parte di una grande campagna di marketing volta a promuovere le opportunità turistiche offerte dal programma australiano Working Holiday Maker. I candidati, provenienti da 12 Paesi, voleranno in Australia con Virgin Australia e dovranno affrontare alcune prove quali la creazione di contenuti per i video turistici, il racconto delle loro esperienze di viaggio su un blog e la gestione di una conferenza stampa convocata d’urgenza.
Cinque dei candidati provengono dagli Stati Uniti e, tra gli europei, due sono inglesi, uno irlandese, uno scozzese, uno belga e uno tedesco. Due finalisti giungono dall’Afghanistan e uno rispettivamente da Brasile, Canada, Hong Kong e Taiwan.
I sei “best jobs” sono: Custode della natura (South Australia), Specialista del divertimento (New South Wales), Guardiaparchi (Queensland), Maestro del gusto (Western Australia), Esploratore dell’Outback (Northern Territory) e Fotografo trendy (Melbourne, Victoria).
In tutto le candidature presentate sono state 620mila di 330mila persone provenienti da 196 Paesi. I sei vincitori saranno annunciati a Sydney il 21 giugno.

Annunci

India, meno restrizioni per il rilascio dei visti

Inserito il

Incredible India

Più facilitazioni per i turisti che intendono visitare l’India. Negli scorsi giorni il Paese ha infatti deciso di limitare i tempi di attesa per il rilascio del visto. Non si dovrà così più attendere un arco di due mesi per ottenere il visto su passaporto per i cittadini stranieri che visiteranno per la prima volta l’India.
La misura era stata introdotta dopo gli attentati all’interno del Paese e rimarrà tuttavia in vigore per i visitatori provenienti da Afghanistan, Cina, Iran, Pakistan, Iraq, Suda e Bangladesh.

Altre compagnie aeree entrano nella Black list dell’Ue

New entry nella Black list delle compagnie aeree dell’Unione europea. Diversi i vettori che non potranno più transitare nei cieli del Vecchio Continente, provenienti dalle Filippine, dall’Honduras, dal Congo e dalla Giordania.
Rollins Air, vettore dell’Honduras, è stato completamente interdetto dagli scali europei a causa di problemi legati alla sicurezza riscontrati soprattutto in Francia. Si aggiungono Equatorial Congo, del Congo-Brazzaville, e Stellar Airways, della Repubblica democratica del Congo, oltre alle due filippine Interisland Airlines e Aeromajestic.
Salgono a 273 le compagnie alle quali è vietato volare in Europa, provenienti da 20 Paesi diversi, tra i quali Afghanistan, Angola, Bénin, Sierra Leone, Rwanda, Sudan e Liberia.