Feed RSS

Archivi tag: alta velocità ferroviaria

Trenitalia: Alta Velocità per Marche e Romagna

Inserito il

Logo Trenitalia

Dal prossimo 14 aprile il Frecciarossa unirà velocemente Ancona, Pesaro e Rimini con Milano, percorrendo la linea AV Bologna-Milano.
Con questa nuova offerta Trenitalia prosegue nella sua strategia di estendere i benefici e i plus dell’Alta Velocità di Ferrovie dello Stato Italiane anche oltre i territori attraversati dalla nuova infrastruttura, come è già accaduto con i Frecciargento in Puglia, in Veneto, a Trento e a Bolzano. La nuova corsa di linea Frecciarossa 9592 in direzione Nord partirà da Ancona alle 6.05 con fermate a Pesaro (a. 6.29 – p. 6.30), Rimini (a. 6.48 – p. 6.50), Bologna (a. 7.52 – p. 7.55) e arrivo a Milano Centrale alle 9.04. Il nuovo Frecciarossa 9591 Milano-Ancona partirà da Milano Centrale alle 17.45, con fermate a Bologna Centrale (a. 18.55 – p. 18.58), Rimini (a. 19.52 – p. 19.54), Pesaro (a. 20.12 – p. 20.14) e arrivo ad Ancona alle 20.42.
Per un viaggio da Ancona, Pesaro o Rimini a Milano, biglietti SuperEconomy a partire da € 19. Disponibile l’intera gamma di offerte e promozioni, dai carnet per 10 viaggi con uno sconto del 20% sul prezzo base, all’offerta Familia. Inoltre, per il primo mese, promozione Cartafreccia: punti doppi per acquisti fino al 14 maggio. Trenitalia ha allo studio un potenziamento di quest’offerta Frecciarossa, a partire da giugno, con un collegamento estivo mattutino da Milano verso la costiera romagnola e marchigiana e ritorno in serata. Con la nuova coppia di Frecciarossa crescono anche i collegamenti veloci tra Milano e Bologna che diventano 53 al giorno.

Alta velocità: alla Cina il primato della tratta più lunga al mondo

Inserito il

Muraglia Cinese - Cina

Arriva dalla Cina un nuovo primato legato al trasporto ferroviario e all’alta velocità. E’ stata infatti inaugurata la tratta che congiunge le città di Guangzhou (la vecchia Canton) e di Pechino, nel cuore del sud del paese, e con i suoi 2.300 chilometri di distanza, rappresenta la più lunga linea ad alta velocità di tutto il pianeta.
Grazie a questo nuovo collegamento i viaggiatori potranno ora muoversi tra le due città in sole 8 ore di treno, contro le 21 ore necessarie sinora. La velocità media di percorrenza della tratta è pari a 300 chilometri orari.

Trenitalia e Boscolo lanciano il cofanetto “Città in Viaggio”

Logo Trenitalia

“Città in Viaggio” è il primo cofanetto regalo che permette di visitare le principali città d’Italia proponendo soggiorni in hotel più biglietto del treno. Il cofanetto Boscolo Gift, comprende il soggiorno di una notte per due persone, in camera doppia con colazione, presso uno degli hotel selezionati da Boscolo Travel e due biglietti di andata e ritorno con Frecciarossa, Frecciargento o Frecciabianca, a seconda della città scelta.

Sono 15 le città italiane presentate nel pacchetto integrato: Torino, Milano, Genova, Trieste, Verona, Padova, Venezia, Bologna, Firenze, Ancona, Roma, Napoli, Bari, Lecce e Reggio Calabria. “Città in Viaggio” è acquistabile presso le agenzie di viaggio Pegaso Viaggi.  A disposizione dei clienti l’assicurazione medica, l’assicurazione dei bagagli, un operatore telefonico 24 ore al giorno e, su richiesta, la possibilità di organizzare spostamenti, escursioni e notti aggiuntive.

Ntv amplia la rete: da giugno collegamento tra Milano e Ancona

Italo

Arrivare fino ad Ancona con Italo già dal prossimo mese di giugno con partenza da Milano e tappe a Bologna, Forlì, Rimini e Pesaro. Ntv alza gli obiettivi e mette nel mirino le Marche per le prossime tappe dello sviluppo dei collegamenti ad alta velocità, con una tratta da percorrere in tre ore, avvicinando così al capoluogo lombardo una delle aree più produttive del Paese.
In accordo con la Regione Marche, infatti, Ntv è pronta a chiedere al gestore della Infrastruttura RFI le tracce per il nuovo servizio: tre coppie di treni, per un totale di sei viaggi al giorno. L’attivazione della nuova linea sull’Adriatica amplierà ancora il network delle città servite da Ntv (dalle 9 attuali per 12 stazioni si passa da giugno a 13 città, per un totale di 16 stazioni) e porterà anche nuova occupazione.

Il Giappone prepara maglev, il treno a 480 km orari

Inserito il

treno maglev - alta velocità ferroviaria

È stato presentato in Giappone il prototipo della nuova generazione di treni ad alta velocità a levitazione magnetica, progettato per operare a una velocità di crociera  di oltre 310 miglia l’ora, come dire 480 chilometri orari.
È la  Serie L0 maglev (magnetic levitation): 28 metri di motrice – quasi 15  per formarne l’aerodinamico “naso” – con posto per 24 poltrone. L’intero  convoglio avrà 16 vagoni per portare un totale di 1.000 passeggeri.  Disegnato da JR Tokai, di Central Japan Railway Co., che lo definisce  molto meno inquinante dell’aereo, il nuovo treno dovrebbe entrare in  linea nel 2027 per collegare la stazione Shinagawa di Tokyo con Nagoya,  una tratta che l’attuale Shinkansen, il famoso bullet train, copre in 90  minuti, e che con il nuovo maglev ne richiederà circa 40. L’obiettivo è  di estendere la linea fino a Osaka entro il 2045, con una spesa totale  di oltre 8mila miliardi di yen (circa 64 miliardi di euro).
L’altissima  velocità è consentita dal fatto che il treno sarà privo di ruote,  evitando così ogni attrito, e qualsiasi sobbalzo, grazie alla trazione  elettromagnetica, senza sfiorare il suo monobinario. La casa costruttrice ha annunciato il raddoppio della sua pista sperimentale a Tsuru, per svolgervi i prossimi test su un percorso di oltre 41  chilometri.
Il Giappone sarà il primo Paese a costruire su larga  scala linee ferroviarie “maglev”, con l’intento dichiarato di esportarne  la tecnologia, una volta perfezionata. L’Alta Velocità ferroviaria  giapponese, con i primi studi avviati negli anni ’60, è ritenuta ancora  all’avanguardia nel settore. Ma un treno maglev già opera a Shanghai, in  Cina.