Feed RSS

Archivi tag: Belgio

Nasce la ‘Via del cioccolato’, itinerari dall’Umbria al Messico

Inserito il

cioccolato

Un viaggio in Europa e nel mondo su una strada lastricata di cioccolato. È nata in Umbria la ‘Via del Cioccolato – The Chocolate Way’, un progetto lanciato dalla Camera di commercio di Perugia che mette insieme Spagna, Belgio, Francia, Inghilterra e presto anche il Messico, partendo però da realtà italiane, Perugia e Terni innanzi tutto, e poi Torino, Cuneo e Ragusa.
I soci europei sono L’Asociaciacion de Fabricantes de Turraan e Derivados y Chocolate de la Comunidad Valenciana in Spagna, la Route Belge du Chocolat in Belgio, la Seventy % in Gran Bretagna e la Route francaise du Chocolate in Francia.
Gli itinerari della ‘Via del Cioccolato’ si snoderanno, con partenza dall’Italia, attraverso questi quattro Paesi del Vecchio Continente e in futuro anche in Messico in un percorso che toccherà territori dove la produzione storica artigianale di qualità è una tradizione consolidata.

Annunci

Le birre trappiste in un tour, Belgio inedito di King Holidays

Inserito il

birra trappista - Belgio

King Holidays entra nella sfida dei pacchetti a tema con il Tour delle Birre Trappiste. L’inedita proposta è la novità che il tour operator lancia come versione alternativa del viaggio in Belgio, attraverso la regione della Vallonia.
L’itinerario, che si percorre in libertà con auto a noleggio (i pacchetti prevedono sistemazione in hotel 3 stelle), consente di visitare le principali abbazie trappiste specializzate sin dal Medioevo nella produzione di birra, 6 per esattezza. Ma il circuito include anche la visita di Bruxelles, Dinant, con visita al sito minerario di Le Bois du Cazier, quindi le abbazie trappiste di Notre Dame d’Orval e di Notre Dame de Scourmount; a completamento del viaggio, degustazione di cioccolato a Bouillon.

‘Best Jobs in the World’, nessun finalista italiano al concorso di Tourism Australia

Inserito il

Ayers Rock - Northern_Territory, Australia

Gli italiani non ce l’hanno fatta: nessuno dei nostri connazionali è stato scelto tra i 18 finalisti di “Best Jobs in the World”, il concorso promosso da Tourism Australia.
L’iniziativa è parte di una grande campagna di marketing volta a promuovere le opportunità turistiche offerte dal programma australiano Working Holiday Maker. I candidati, provenienti da 12 Paesi, voleranno in Australia con Virgin Australia e dovranno affrontare alcune prove quali la creazione di contenuti per i video turistici, il racconto delle loro esperienze di viaggio su un blog e la gestione di una conferenza stampa convocata d’urgenza.
Cinque dei candidati provengono dagli Stati Uniti e, tra gli europei, due sono inglesi, uno irlandese, uno scozzese, uno belga e uno tedesco. Due finalisti giungono dall’Afghanistan e uno rispettivamente da Brasile, Canada, Hong Kong e Taiwan.
I sei “best jobs” sono: Custode della natura (South Australia), Specialista del divertimento (New South Wales), Guardiaparchi (Queensland), Maestro del gusto (Western Australia), Esploratore dell’Outback (Northern Territory) e Fotografo trendy (Melbourne, Victoria).
In tutto le candidature presentate sono state 620mila di 330mila persone provenienti da 196 Paesi. I sei vincitori saranno annunciati a Sydney il 21 giugno.

Bruxelles, maratona jazz nelle piazze del centro

Inserito il

Brussels Jazz Marathon 2013

La Brussels Jazz Marathon, l’evento musicale più atteso della primavera, si svolgerà nella capitale belga dal 25 al 27 maggio.
Previsti quattro palchi all’aperto: Grand Place, Sablon, Place Sainte Catherine, Place Fernand Cocq. Un circuito notturno, in decine di club e caffè nei quali la musica risuonerà durante tutto il weekend, completa il programma. Tutti i concerti saranno gratuiti.

Msc Opera attracca a Le Havre, crociere estive dalla Normandia

Inserito il

MSC Crociere

Estate in Normandia per la Msc Opera, che si posizionerà al porto di Le Havre. La nave della flotta Msc effettuerà, a partire dal prossimo 15 luglio, crociere di 11 giorni/10 notti nel Nord Europa e Atlantico verso la Gran Bretagna, i Paesi Bassi, il Portogallo e la Spagna. Fino a settembre saranno sette le rotazioni operate dalla nave da 2.055 passeggeri di Msc Crociere, costruita nei cantieri bretoni di Saint-Nazaire.
Il porto di Le Havre è in crescita nel settore crocierstico, passando dai 50 scali nel 2009 ai 126 previsti per quest’anno. La ristrutturazione del terminal crociere ha favorito questo sviluppo, facendo del porto della Normandia il principale scalo portuale verso nord del Nord della Francia.

Kel 12 rilancia la selezione ‘Viaggi con l’esperto’

Inserito il

Esperti conoscitori della destinazione o grandi amanti del Paese? Kel 12 rilancia la selezione di “Viaggi con l’esperto” per scoprire una destinazione attraverso la guida di chi ha scelto di viverlo o ha fatto studi e richerche.
Tra le proposte si parte dal Belgio con un tour dedicato a pittura e architettura. Anversa e Bruxelles saranno le mete principali dell’itinerario.
Bahia è, invece, la meta prescelta in Brasile: tra pousadas e strutture di charme per scoprire un volto inedito della meta.
La dimensione invernale è il momento ideale per scoprire Oslo, la regione dei Fiordi e Bergen, in Norvegia mentre cultura e natura saranno le protagoniste del tour tra Laos, Cambogia e Vietnam.
In chiusura la proposta nel Sahara, tra l’arte rupestre, l’oasi di Fada e i mercati del Waddai.

Il matrimonio di Monaco: Alberto e Charlene

Inserito il

Ultimi preparativi per il principesco matrimonio tra Alberto di Monaco e la sua Cherlene Wittstock. Il Principato di Monaco si appresta a vivere il tanto atteso sì in una cerimonia che durerà due giorni e che si potrà vedere anche in diretta video su oggi a partire dalle 17.45 e domani a partire dalle 14.45.

IL PROGRAMMA
Oggi, venerdì 1 luglio alle ore 17.00 Matrimonio civile nella bellissima Sala del Trono del Palais Princier.
Una cerimonia intima che però tutti i monegaschi potranno seguire sui maxischermi montati a Place du Palais. Una volta marito e moglie, Alberto e Charlene si affacceranno al balcone del Palais per il saluto (e il bacio) di rito.
Per la serata previsto un altro concerto, questa volta con il cantante francese Jean Micheal Jarre.
Domani, sabato 2 luglio la funzione religiosa. Il matrimonio, il cui inizio è fissato alle ore 17.00, si terrà nella Corte d’Onore del Palais Princier. Per l’occasione le porte del Palais saranno spalancate per accogliere fino a 3.500 persone; per chi non troverà posto all’interno, spazio ancora una volta ai maxischermi esterni.
Dopo la cerimonia religiosa la coppia reale lascerà il Palais per dirigersi verso la chiesa di Sainte-Devote dove la Principessa Charlene deporrà il bouquet.
In serata cena ufficiale e quindi ballo presso la Salle Garnier de l’Opéra. In conclusione fuochi d’artificio.

IL MENU’, LO SPRITZ E LA TORTA DEL MATRIMONIO
Creata dal grande chef Alain Ducasse evocherà la protea, il fiore tipico della terra natale di Charlene ed è simbolo nazionale del Sudafrica. Come già anticipato, per i decori della tavola saranno privilegiate invece le verdure della tenuta di Alberto, così come il latte utilizzato per i dolci.
Nel menù protagonista sarà il pesce, proveniente dal Mediterraneo: vi saranno anche i gamberoni della vicina città ligure di Sanremo, considerati fra i migliori al mondo. Saranno quattro in tutto le portate servite a tavola, tutte realizzate dai cuochi del Louis XV e ispirate all’utilizzo di prodotti naturali ed equosolidali a cui il principato ha prestato sempre grande attenzione. E per l’occasione è stato creato anche lo “spritz Charlene” con aggiunta di un liquore di marasche.
I gadget con lo stemma della casa reale, dalle tazze ai vassoi, dai bicchieri ai portaceneri, sono nei negozi da inizio maggio, ma si tratta di oggetti di gran classe e non proprio per tutte le tasche.

LA LISYA DEGLI INVITATI
La lista degli invitati al matrimonio di Alberto II di Monaco e di Charlene Wittstock, riflette sia il posto dei Grimaldi fra le famiglie reali del Vecchio continente e sia la passione degli sposi per lo sport, la moda o l’ambiente. Ufficialmente, sono stati invitati tutti i capi di Stato dei Paesi nei quali sua Altezza Serenissima il principe Alberto II si è recato in visita ufficiale da quando nel 2005 è salito al trono, oltre a tutti i capi di Stato dei Paesi legati alla sua famiglia (Stati Uniti, Irlanda e Sudafrica).
Concretamente, se nella lista de capi di Stato presenti figura la presidente della Repubblica d’Irlanda, Mary McAleese, Barack Obama, invece, sarà assente, così come il presidente sudafricano Jacob Zuma, atteso a Malabo per il summit dell’Unione africana. In Europa, hanno annunciato la loro presenza il presidente francese, Nicolas Sarkozy, il presidente della Commissione europea, Jose Manuel Barroso, oltre al presidente della Repubblica federale di Germania, Christian Wulff. Anche il presidente libanese, Michel Suleiman, sarà alle nozze insieme al suo omologo estone. Quanto alle teste coronate, sono attesi i sovrani di Belgio e di Svezia, i principi ereditari di Danimarca, Olanda e Spagna, ma anche il conte e la contessa di Wessex, che rappresenteranno l’Inghilterra, la famiglia Savoia al gran completo oltre all’emiro del Qatar.
Nel mondo degli affari spicca la presenza di Bernard Arnault, proprietario del gruppo del lusso Lvmh.
Tra gli sportivi: il presidente del Comitato olimpico internazionale (Cio), di cui Alberto II è membro, Jacques Rogge, e il presidente della Federazione internazionale dell’automobile (Fia) Jean Todt, sono stati invitati. Infine, Karl Lagerfeld, lo stilista di punta di Chanel, assisterà al matrimonio, accanto alla ex top model britannica Naomi Campbell, e alla creatrice di moda Ines de la Fressange.