Feed RSS

Archivi tag: Berlino

A Monaco di Baviera con il City Night Line

Inserito il

Raggiungere Monaco è sempre più facile grazie al comodo City Night Line, il treno notturno della Deutsche Bahn che circola ogni notte. Chi da Monaco desidera proseguire e attraversare l’Europa può recarsi con il City Night Line anche ad Amsterdam, Amburgo, Berlino o Parigi.
Il viaggio nel treno notturno ha anche molti altri vantaggi: si sale a Roma, Firenze o Venezia e la mattina seguente si arriva nel centro di Monaco di Baviera. Si risparmia sulle spese di viaggio e, dato che si dorme in treno, anche sulle spese di albergo. Si arriva prima a destinazione e si evitano code o problemi di traffico.
Inoltre a bordo del mezzo passeggero può scegliere tra tre differenti classi di comfort: vettura letti, vettura cuccette o vettura con posti a sedere. Le moderne vetture letti sono climatizzate e dispongono di compartimenti Economy e Deluxe in cui trovano posto da una a tre persone. I compartimenti Economy sono dotati di lavabo, i compartimenti Deluxe hanno una cabina doccia e un WC. Le comode vetture cuccette offrono compartimenti a 4 o a 6 posti. Particolarmente conveniente è il viaggio in vetture con posti a sedere. Per la ristorazione dei passeggeri a bordo vengono offerti snack e bevande. Gli ospiti delle vetture letti ricevono una colazione gratuita e, su richiesta, vengono svegliati dal personale di assistenza in servizio sulla vettura.
Sul City Night Line è possibile portare con sé biciclette, passeggini o attrezzature da sci. Per disabili in sedia a rotelle è disponibile su entrambi i collegamenti con partenza dall’Italia un compartimento con servizi sanitari adiacenti.

Annunci

Bonn: arte e design in stile british

Inserito il

Dal 18 novembre 2011 al 15 aprile 2012 una selezione di circa 400 oggetti e opere d’arte del Victoria & Albert Museum saranno esposte a Bonn, presso il museo KAH (Kunst und Ausstellungshalle der Bundesrepublik Deutschlands) nella mostra “Art and Design for All”, che presenterà al pubblico un interessante focus sulla collezione originale esposta a Londra fin dal 1851 e che negli anni è andata sempre più ad arricchirsi grazie al suo spirito innovativo e sempre rivolto al futuro.
La mostra ha come obiettivo quello di portare in Germania una parte delle più rinomate collezioni da tutto il mondo. Alla ricca offerta di opere provenienti dal Victoria & Albert Museum di Londra andranno ad aggiungersi magnifici oggetti d’arte dalla Royal Collection, dal Berlin Kunstgewerbemuseum e dal Museo delle Arti applicate di Budapest.

Berlino, nuovo itinerario per percorrere i 50 anni del Muro

Inserito il

Un itinerario per percorrere i 50 anni di storia del Muro di Berlino. In occasione del cinquantennale della realizzazione del muro che divise la capitale tedesca, è stato realizzato un tour che ripercorre il perimetro originale di quello che è diventato un monumento della storia del secolo scorso.
Il Muro di Berlino rimane un’icona, l’obiettivo che si vuole raggiungere con questa proposta consiste nel far capire il reale peso di questa barriera, non solamente come struttura ma anche simbolo della divisione di Berlino e di tutta l’Europa. Il tour, “Walking the wall”, sarà un vero e proprio seminario in cui visitatori saranno accompagnati da un docente e percorreranno principalmente le 27 miglia del settore centrale occupato dal Muro all’interno della città.

Germania, feste e fuochi d’artificio per i Mondiali femminili di calcio

Inserito il

Nove stadi selezionati per le partite dei Mondiali femminili Fifa 2011 in altrettante città tedesche: Berlino, Francoforte, Mönchengladbach, Sinsheim, Wolfsburg, Augsburg, Bochum, Dresda e Leverkusen.
Berlino, che ospita la prima partita, rimane sicuramente la meta più ambita non solo per il colossale Olympiastadion, ma anche per le possibilità di svago e divertimento collaterali. Chi avrà la fortuna di essere in città dal 24 al 26 giugno, potrà partecipare alla Bergmannstraßenfest nel quartiere berlinese di Kreuzberg: in ogni angolo si potrà assistere a concerti jazz, performance teatrali, mostre in strada e ovviamente gustare specialità culinarie da tutto il mondo.
A Francoforte, dove si svolgeranno quattro partite fra cui la finale, il 5 luglio è previsto un grandioso spettacolo pirotecnico organizzato in vista del fischio d’inizio e i Frankfurter Fußballgärten, giardini estivi creati apposta per proporre agli ospiti gastronomia internazionale, megaschermi sull’acqua, partecipazione ad offerte sportive e tanta live music.

Germania, al via la sesta edizione dei Mondiali di calcio femminile 2011

Inserito il

La Germania ospiterà la sesta edizione ufficiale dei Campionati mondiali di calcio femminile FIFA 2011, l’evento si terrà  dal 26 giugno al 17 luglio 2011 e vedrà confrontarsi 16 nazionali in concorso per il titolo mondiale.

Le ragazze tedesche inaugureranno la competizione il 26 giugno all’Olympiastadion di Berlino scendendo in campo contro il Canada. La Germania è stata abbastanza fortunata nei sorteggi e le calciatrici guidate da Silvia Neid, dopo il Canada, incontreranno la Nigeria e la Francia. Gli incontri preliminari sono stati sino ad oggi molto positivi: il 15 settembre 2010 un’amichevole svoltasi a Dresda con le canadesi ha visto la vittoria delle tedesche per 5:0.
La nazionale nigeriana, campione africana e alla 27° posizione nella classifica mondiale, affronterà le tedesche il 30 giugno a Francoforte, dopo che l’amichevole del 25 novembre scorso a Leverkusen si è conclusa con una schiacciante sconfitta 0:8 (0:5) a favore delle padrone di casa. Il 5 luglio si svolgerà, invece, Germania-Francia, l’ultima partita del girone. Le francesi sono a tutt’oggi al 4° posto nella graduatoria mondiale, dopo Germania,  Svezia e Norvegia. Nel 2007 la squadra non ha passato le qualificazioni per i mondiali ma da allora è stata una continua rimonta. Nel 2009 agli Europei furono battute ai quarti di finali dalle finlandesi e per i Mondiali di quest’anno in Germania si sono qualificate egregiamente.
Una curiosità: la neve che questo inverno ha ricoperto abbondantemente il Nordeuropa, creando non pochi disagi, ha reso relativamente complicato anche lo svolgimento della cerimonia per i sorteggi dei mondiali di calcio femminili svoltasi a Francoforte sul Meno il 29 novembre scorso. L’ex portiere della nazionale, Oliver Kahn, che doveva essere presente all’evento assieme alla top-model Adriana Karembeu, a causa della neve non è potuto partire dall’aeroporto di Monaco. Stesso destino per Franz Beckenbauer che doveva arrivare da Salisburgo ed anche per il presidente della Fifa, Joseph Blatter, che per altri motivi è stato impossibilitato a prendere parte all’appuntamento. La cerimonia ha comunque suscitato grande interesse ed è stata registrata dai media di circa 200 Paesi. Sinora stanno andando bene anche le vendite dei biglietti e circa 350.000 ingressi, la metà di quelli totali, sono stati già acquistati.
Putroppo l’Italia non sarà rappresentata ai Mondiali perché esclusa dalle qualificazioni. L’unica italiana in Germania sarà l’ex giocatrice Carolina Morace nella veste di trainer della nazionale femminile canadese.

L’Ente del Turismo della Germania he realizzato un opuscolo che illustra l’importanza del calcio femminile in Germania e offre informazioni e curiosità sulle città che ospiteranno il campionato: Berlino, Augusta, Bochum, Dresda, Leverkusen, Mönchen-Gladbach, Sinsheim, Wolfsburg e Francoforte, il cui stadio farà da cornice alla finalissima del 17 luglio. I tifosi potranno assistere a un torneo emozionante e di alto livello, visitare interessanti città e partecipare a una grande festa come fu in occasione dei Mondiali del 2006!

Questi i gruppi che parteciperanno ai Mondiali di calcio femminile 2011:
Gruppo A: Germania, Canada, Nigeria, Francia
Gruppo B: Giappone, Nuova Zelanda, Messico, Inghilterra
Gruppo C: USA, Corea del Nord, Colombia, Svezia
Gruppo D: Brasile, Australia, Norvegia, Guinea equatoriale

La mappa più innovativa del mercato

Inserito il

Quante volte, visitando una città, siete diventati matti cercando di piegare scrupolosamente una mappa lungo le linee della piegatura originaria che, se accidentalmente mal combacianti, vi hanno fatto più volte inveire contro la guida turistica a cui era allegata? Quante volte avete avuto la tentazione di farne una palla e metterla in tasca o in borsa?
Il problema non sussiste più, ecco la mappa che avreste sempre voluto: soffice, ultraleggera, bella, disponibile ad essere maltrattata, davvero indistruttibile! Un’innovativa mappa stampata su stoffa che, invece di essere piegata laboriosamente come avviene con le normali mappe di carta, può essere appallottolata: si tratta della Crumpled City, disponibile sul web shop di Palomar, azienda impegnata nello sviluppo di idee innovative e di design. L’originale mappa si può acquistare al prezzo di 12 euro, e da poco è stato anche prodotto il Crumpled City Maps Collection Box tramite il quale è possibile acquistare 5 mappe a scelta tra le 12 disponibili (Roma, Parigi, Amburgo, Barcellona, Berlino, Lisbona, Milano, Londra, New York, Amsterdam, Tokyo e Sydney).
Leggera, morbida, bella da vedere, non teme di essere mal riposta in tasca o in borsa: questo grazie al materiale con cui è prodotta, stampata con speciali tecnologie che la rendono più leggera ma anche più resistente delle mappe tradizionali, e assolutamente a prova d’acqua, essendo impermeabile. Grazie alla grafica originale, ogni mappa permette di orientarsi con facilità nella città visitata. La Crumpled City Maps sono arricchite da un indice dei Monumenti, Musei e Gallerie d’Arte, Palazzi, Historical Places e Parchi facilmente rintracciabili sulla mappa.
Ma c’è qualcosa di più: una lista inedita dei Soulsights della città. Ogni mappa propone infatti 10 SoulSights, luoghi ad alta intensità emotiva che continuano a vivere grazie a chi li attraversa e a chi ci sosta. Sono luoghi scelti per farvi emozionare, sognare, sentirvi nuovi. Luoghi dell’anima, appunto, andateci e vi sentirete artisti, poeti, fotografi, registi, amanti e sognatori!

 

Crumpled City™ è un Design Comunitario Registrato di Palomar s.r.l.

  • Spiegazzale prima dell’uso!
  • Trovi tutte le informazioni utili sulla città, oltre ad una originale lista di  “SoulSights”.
  • 2 secondi soltanto per aprire e chiudere le mappe.
  • Solo 20 grammi di peso, indistruttibili e 100% resistenti all’acqua.

 

Caratteristiche del prodotto:

  • Dimensioni: 87×58 cm
  • Versioni disponibili: Amburgo, Amsterdam, Barcellona, Berlino,  Lisbona, Londra, Milano, New York, Parigi, Roma, Sydney, Tokyo

http://www.palomarweb.com

Vulcano: sul portale dell’Enac le informazioni per i passeggeri

Inserito il

Un’area del portale dedicata a tutte le informazioni utili per i passeggeri coinvolti in eventuali cancellazioni e ritardi per eventi straordinari come la nube vulcanica. È l’iniziativa dell’Enac messa a punto con la nuova emergenza che in questi giorni sta colpendo alcune aree dell’Europa settentrionale. Nella sezione del sito sono pubblicati una serie di consigli pratici per evitare ulteriori problemi e l’elenco chiaro dei diritti dei passeggeri.
Giornata difficile per il trasporto aereo europeo. Questa mattina la nube generata dall’eruzione del vulcano islandese Grimsvoetn ha attraversanto i cieli del Nord della Germania, costringendo le autorità a fermare 4 scali. I primi a chiudere sono stati gli aeroporti di Amburgo e Brema, bloccati fino alle 16; dalle 11 stop anche per gli aeroporti di Berlino, la cui riapertura è avvenuta alle 16. Nessun rischio, sempre secondo quanto comunicato dalle autorità, per gli aereoporti di Duesseldorf, Francoforte e Monaco, in quanto la nube è in transito solo sul Nord della Germania e dovrebbe aver completamnte lasciato il Paese già nella tarda serata di oggi. Nelle scorse ore è stato riaperto anch lo spazio aereo sopra la Danimarca, per via di uno spostamento della nube più rapido di quanto previsto. Secondo le stime odierne circa 700 in totale dovrebbero essere i voli cancellati dagli aeroporti tedeschi coinvolti nel blocco.
Ieri era stata la volta dell’Irlanda del Nord e della Scozia e alla fine della giornata il blocco per il passaggio della nube aveva provocato la cancellazione di circa 500 voli.
Secondo gli esperti il movimento delle ceneri dovrebbe proseguire fino a venerdì, quando il passaggio potrebbe interessare Nord della Francia, Gran Bretagna, Belgio e Olanda e poi progressivamente diradarsi. Sembra invece terminata l’attività eruttiva del vulcano.