Feed RSS

Archivi tag: Biennale di Venezia

Il Vaporetto dell’Arte diventa una App per smartphone

Inserito il

logo Vaporetto dell'Arte - Venezia Canal GrandeIl Vaporetto dell’Arte arriva su smartphone e tablet. La linea di navigazione che percorre il Canal Grande di Venezia collegando le bellezze artistiche della città è diventata in poco tempo un importante punto di riferimento per i visitatori della città lagunare.
Da giugno, in occasione della 55°Biennale, la città lancia quindi una app gratuita che segue il percorso del Vaporetto e permette di scoprire calli e campielli di Venezia sfruttando la georeferenziazione per i punti di interesse. La nuova app conterrà oltre 100 strutture museali, chiese e luoghi di interesse, schede per opere e artisti, nonchè proposte per itinerari speciali.

Annunci

Philadelphia Pops Up Garden alla Biennale di Venezia

Inserito il

“PHS Pops Up Garden”, il progetto della PHS (Philadelphia Horticultural Society)  realizzato l’anno scorso tra la 20th Street e Market Street a  Philadelphia, è stato incluso nella presentazione ufficiale degli Stati Uniti alla 13ª Biennale Internazionale di Architettura di Venezia che si  svolgerà dal 29 agosto al 25 novembre.
Il PHS Pops Up Garden è uno dei 124 progetti urbani scelti tra oltre 450 candidature per la mostra degli Stati Uniti alla  Biennale di Venezia. Il Pops Up Garden, in esposizione da giugno a  ottobre 2011 nel centro cittadino di Philadelphia, era stato presentato  nel programma PHS Harvest City, finalizzato alla creazione di nuovi  posti di lavoro e per avviare una rete di orti comunitari che producono  prodotti freschi distribuiti ogni settimana ad oltre 1.000 famiglie. L’Istituto  di Urban Design di New York City sta organizzando la rappresentanza  degli Stati Uniti d’America alla Biennale. La mostra americana,  “Interventi spontanei: azioni progettuali per il bene comune”,  documenterà i progetti avviati da architetti e progettisti volti a  portare un cambiamento positivo nell’urbanizzazione pubblica.
La Biennale di Architettura di Venezia è una delle mostre di architettura  più prestigiose del mondo. Fondata nel 1980, l’esposizione si svolge in  alternanza con la Biennale d’Arte di Venezia. All’edizione tenutasi nel  2010 – che ha attirato 170.000 visitatori – hanno preso parte 53 Paesi.

http://www.pennsylvaniahorticulturalsociety.org

Venezia: nasce il Vaporetto dell’arte

Inserito il

Addio scarpinate e giri a vuoto nell’intrico di calli, campi, sestieri. E addio a code e cambi di vaporetti stralenti, per raggiungere mostre, monumenti, musei. Già dal 1 giugno, a Venezia, i turisti dell’arte hanno un battello tutto loro, che collega le principali istituzioni e sedi espositive, da Ca’ Corner della Regina, nuova sede veneziana della Fondazione Prada, agli spazi della Biennale ai Giardini e all’Arsenale, passando per la Collezione Peggy Guggenheim, il Museo Correr, Palazzo Grassi e Punta della Dogana.
Comodità, prima di tutto: il Vaporetto dell’arte (www.vaporettoarte.com) è attivo 7 giorni su 7, dalle 9 alle 19, con partenze dai capolinea ogni 30 minuti. Nell’arco della validità del biglietto (24 ore il biglietto da 24 €), i turisti possono scendere e salire liberamente, fermandosi e spostandosi  tra oltre 20 luoghi d’intresse artistico-culturale. Ma a fare la differenza sono anche plus come le poltrone con monitor e sistema audio-video (in 5 lingue) per seguire il percorso lungo il Canal Grande, o il kit di benvenuto gratuito con guida cartacea e informazioni su musei e fondazioni che hanno aderito all’iniziativa dell’Actv (www.actv.it).
Ben 12 i partner: Biennale di Venezia, Fondazione Grassi, Fondazione Giorgio Cini, Collezione Peggy Guggenheim, Fondazione Vedova, Museo Ebraico, Fondazione Musei Civici, Teatro La Fenice, Fondazione Bevilacqua La Masa, Fondazione Prada, Fondazione Querini Stampalia, tutti con in serbo sconti e agevolazioni per i passeggeri del nuovo vaporetto.

Fonte: viaggi.corriere.it