Feed RSS

Archivi tag: calcio

Mondiali di calcio in Qatar, 200 miliardi di dollari per sviluppare il turismo

Inserito il

Japan - Cameroon: 2010 FIFA World Cup - Mondiali Calcio

Il Qatar mette sul piatto 200 miliardi di dollari per incrementare gli arrivi turistici in occasione dei Mondiali di calcio. Sono grandiosi i progetti previsti per l’evento sportivo che si svolgerà nell’emirato nel 2022 ed un budget da capogiro per far fronte all’arrivo di 400mila turisti in occasione della torneo calcistico.
Secondo uno studio, venti miliardi di dollari sarebbe la cifra stanziata per le strutture turistiche necessarie per sostenere l’impatto dell’evento in termini di arrivi internazionali. Entro il 2022, infatti, sono attesi a Doha e nel resto dell’emirato 3,7 milioni di turisti l’anno. Una somma considerevole, invece, 140 miliardi, dovrebbero essere utilizzati per la realizzazione di un nuovo aeroporto, una rete stradale potenziata e una rete di metropolitana.
Per quanto riguarda invece l’evento calcistico in sé, sono undici gli stadi previsti per i match dei Mondiali.

Annunci

Hotel galleggianti per i Mondiali di calcio in Qatar, al via il progetto Oryx

Inserito il

Hotel galleggiante

Un’isola artificiale con alberghi galleggianti per i tifosi delle nazionali di calcio dei Mondiali 2022. È quanto si sta progettando in Qatar con un investimento da 5 miliardi e mezzo di dollari. In programma c’è la costruzione di Oryx, isolotto al largo della capitale Doha, che ospiterà 5 alberghi sull’acqua, ville, parchi acquatici, accessibili a bordo di traghetti.
Secondo l’Arabian Business, l’isola sarà in gradi di accogliere 25mila persone contemporaneamente. Per quanto attiene, invece, la sede del match calcistico che assegnerà il titolo di campione del mondo, si sta valutando la scelta dei terreni dove realizzare il Lusail Stadium, dove si svolgerà la finalissima dei Mondiali 2022.

Con Alpitour al Festival Musicale dell’Oceano Indiano

Inserito il

Bravo Club Andilana Beach - Nosy Be Madagascar

In occasione del Donia,  il Festival Musicale dell’Oceano Indiano, il Bravo Club Andilana Beach,  resort del gruppo Alpitour situato in una baia dell’isola di Nosy Bé  (Madagascar), lancia una serie di pacchetti a partire da 1.880 euro per  persona, incluso viaggio dall’Italia e pensione completa.
Giunto  alla sua 20ª edizione, il Donia è forse l’evento più importante di Nosy  Bé. Nato grazie all’impegno di alcuni amici che da anni operano  sull’isola, il Festival – che si terrà dal 10 al 19 maggio prossimi – è  cresciuto anno dopo anno, radunando nella scorsa edizione oltre 55mila  persone, non certo poche se si pensa che l’isola conta 45mila abitanti. Al  Donia, che nella lingua sakalav del nord del Madagascar significa “la  bella vita”, si affiancano numerose iniziative e attività di contorno  come incontri, dibattiti e manifestazioni sportive che arricchiscono  ancora di più la festa. L’altro protagonista di questo festival è il Carnevale Tribale che si svolge tra le strade del capoluogo Hell Ville: vero e proprio evento nell’evento caratterizzato da danze, suoni e  colori.
Il Bravo Club Andilana sorge nell’omonima baia di fronte a  due ampie spiagge. Gli ospiti hanno la possibilità di praticare  numerosi sport acquatici: a loro disposizione anche una grande piscina d’acqua dolce, canoe, campo di calcetto, beach volley, aquagym,  minigolf, diving. La struttura, su due piani, è in stile coloniale e  tutte le 200 camere sono state rinnovate.

A giugno la crociera Royal Caribbean con i colori del Verona

Inserito il

Royal Caribbean

Royal Caribbean International e Hellas Verona F.C. hanno annunciato la prima crociera gialloblu, che prenderà il largo l’8 giugno da Venezia a bordo di Splendour of the Seas, seconda gemella di Classe Vision, verso le bellezze di Croazia, Turchia e Grecia.
A bordo i tifosi potranno farsi fotografare con i trofei nel Museo Hellas Verona F.C., fare shopping nell’hellasverona store, assistere alle proiezioni delle vittorie della squadra nel teatro di bordo nonché vivere in prima persona il mondo della squadra con i giocatori di ieri e di oggi. I fan gialloblu potranno divertirsi a bordo della rinnovata Splendour of the Seas con tutte le iniziative speciali create appositamente per loro, oltre a godere di tutti gli intrattenimenti e comodità della nave per una vacanza da sogno in compagnia dei loro beniamini. Questa partnership sottolinea il forte legame della compagnia di navigazione con l’Italia, dove il calcio è lo sport nazionale, e la volontà di contribuire sempre di più alla promozione dello sport, protagonista su tutte le navi Royal Caribbean grazie alla vasta offerta di attività sportive a bordo.

Frecciagoal Trenitalia, in palio i biglietti delle partite di serie A

Logo Trenitalia

Si chiama Frecciagoal la nuova iniziativa di Trenitalia che si rivolge agli appassionati di calcio. La compagnia ferroviaria metterà in palio tra tutti i clienti dei treni Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca biglietti di ingresso alle partite di calcio delle squadre di cui Trenitalia è treno ufficiale, vale a dire Torino, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Roma, Bologna e Fiorentina, che è anche partner.
Fino al 5 maggio 2013 tutti i clienti potranno partecipare all’estrazione settimanale di 4 biglietti (2 ingressi per 2 persone) per le partite giocate in casa delle squadre coinvolte. Ogni settimana in palio fino a 24 biglietti.
Per partecipare all’iniziativa i viaggiatori devono visitare il sito web dedicato frecciagoal.it, scegliere la partita che interessa, inserire il pnr del proprio biglietto e la data del viaggio: con un semplice click, grazie al sistema  istant win, si scopre subito la vincita.

Dubai si candida alle Olimpiadi del 2024

logo Olimpiadi

Ora è ufficiale: Dubai si candida a ospitare i giochi olimpici del 2024. Dopo l’assegnazione al Qatar dei mondiali di calcio del 2022 e l’affermazione nella Formula Uno, per gli Emirati si apre una nuova frontiera legata ai grandi eventi sportivi da utilizzare anche come driver per una ulteriore crescita nel turismo.
Un percorso, quello dello sport, che nelle ultime settimane ha visto anche l’intensificazione delle sponsorizzazioni, con i colpi di Emirates con l’Arsenal e di Qatar Airways con il Barcellona, che per la prima volta cederà a uno sponsor sulla maglietta blaugrana.
Dubai aveva anche dimostrato un certo interesse alla gara per l’edizione precedente, quella che si terrà nel 2020, lasciando poi campo libero alle tre candidate ufficiali: Istanbul, Madrid e Tokyo. Il percorso per l’assegnazione dell’evento sportivo del 2024 inizierà nel 2015, con la fase preliminare, mentre l’assegnazione avverrà nel 2017.

Brasile, count down Mundial

Inserito il

FIFA ha svelato quali località ospiteranno le “Fan Fest” della Coppa del Mondo 2014 in Brasile che, per mezzo maxi schermi installati nei luoghi pubblici, permetteranno ai tifosi di assistere a tutte le partite dei mondiali.
Questa iniziativa di FIFA è molto interessante perché permetterà di vivere le emozioni della Coppa del Mondo 2014 anche a chi non ha potuto acquistare i biglietti e assistere alle partite allo stadio. Nel 2014 verranno organizzate 12 “Fan Fest” nelle seguenti località turistiche: Praça da Estação (Belo Horizonte), Esplanada dos Ministérios (Brasília), Parque de Exposições (Cuiabá), Parque do Barigüi (Curitiba), Praia de Iracema, Aterrão (Fortaleza), Memorial Encontro das Águas (Manaus), Praia do Forte (Natal), Praça Glênio Perez (Porto Alegre), Marco Zero (Recife), Praia de Copacabana (Rio de Janeiro),  Jardim de Aláh (Salvador) e Vale do Anhagabaú (São Paulo).
La tradizione della Fan Fest è iniziata nel 2006 in Germania, riscuotendo grande successo. Nel 2010, le FIFA Fan Fest hanno portato i mondiali in molte città al di fuori del Sud Africa, trasformando la Coppa del Mondo in una vera e propria esperienza internazionale. Il progetto permetterà di pianificare iniziative promozionali, rivolgendosi principalmente ai visitatori stranieri che giungeranno in Brasile per assistere a una o due partite di calcio, affinché possano seguire le altre partite grazie alle Fan Fest. L’obiettivo del Ministero del Turismo e dell’Ufficio Brasiliano del Turismo (Embratur), è fare in modo che il 25% dei turisti in arrivo in occasione dei mondiali visiti anche le altre destinazioni turistiche brasiliane. È previsto un afflusso di 7,2 milioni di turisti nel 2014 e 600.000 turisti stranieri nel solo periodo delle partite di calcio.