Feed RSS

Archivi tag: catamarano

Veratour, riapre il Veraclub Lindamar di Cayo Largo a Cuba

Inserito il

Riaprirà a partire dal prossimo mese di dicembre il resort Veraclub Lindamar di Cuba, oggetto di un piano di rinnovamento da parte del tour operator, che renderà il livello della struttura conforme agli standard degli altri prodotti presenti nell’area caraibica.
Situato a Cayo Largo, il Veraclub Lindamar viene proposto da Veratour in formula all inclusive e si compone di 53 bungalow indipendenti e completamente rinnovati, tutti fronte mare. Gli ospiti avranno a disposizione una nuova reception, un ristorante principale, bar e snack bar, una piscina e un teatro. L’équipe di animazione è composta da italiani e cubani e, durante la giornata, è possibile praticare varie attività come tiro con l’arco, acquagym e fitness. Windsurf, canoa, catamarano, beach volley e beach tennis si svolgono invece al Playa Sirena.
Al soggiorno mare è possibile abbinare uno degli itinerari proposti dal tour operator, con partenze previste dagli aeroporti di Fiumicino e Malpensa.

Annunci

Repubblica Dominicana, al via la regata di Casa de Campo

Inserito il

Prenderà il via il 7 febbraio, e si concluderà il 12 febbraio, la VII edizione della tradizionale Regata di Casa de Campo organizzata dal Casa de Campo Yacht Club.
L’evento riunisce i marinai di Italia, Germania, Porto Rico, Francia e Repubblica Dominicana, che si confronteranno in una competizione nelle acque di La Romana, ormai rinomata a livello internazione.
I 38 velisti nazionali e da tutto il mondo, che hanno confermato la partecipazione alla regata dominicana, gareggeranno per ottenere il miglior punteggio nelle classi A, Racing, B e C o Cruising e nella classe Catamarano.

Polinesia in festa per l’Heiva Nui

Inserito il

L’estate è davvero unica in Polinesia con eventi di grande respiro e una natura mozzafiato, tradizioni e sport polinesiani, spiagge vulcaniche e siti archeologici. Da non perdere, l’Heiva Nui, la grande festa che anima Tahiti e le sue isole da fine giugno a fine luglio.
Ogni anno, Tahiti celebra infatti l’Heiva Nui (Heiva in Tahitiano vuol dire festa e Nui vuol dire grande): ballerini, cantanti, atleti e artigiani provenienti dai cinque arcipelaghi della Polinesia Francese si radunano sull’isola per essere parte dell’emozionante rassegna in onore della cultura polinesiana. Per un intero mese, Tahiti diventa teatro di manifestazioni sportive, fra cui Heiva va’a i Tahiti, le classiche gare di va’a (la tradizionale piroga polinesiana) e l’Heiva Tu’aro ma’ohi, caratteristiche competizioni Maohi come l’arrampicata sulle palme da cocco, il sollevamento di pietre o le corse dei portatori di frutta. Parallelamente, le scuole di canto e danza polinesiana, la tradizionale Ori Tahiti, si esibiscono durante le giornate che preparano al momento clou della grande festa: la serata delle premiazioni, che quest’anno cade il 22 luglio, durante la quale si decretano i vincitori.
Agli spettacoli dell’Heiva possono essere alternate alle tante attività ed escursioni che offre Tahiti. Il modo migliore per scoprire il cuore verde dell’isola, ad esempio, è fare trekking alla scoperta della valle di Papenoo, ricca di siti archeologici e spettacolari cascate. La scalata del monte Aorai (2.066 m) è molto piacevole e si può fare anche senza una guida. Per i fanatici del fitness, va tenuto presente però che ci sono diversi percorsi professionali di hiking e mountain climbing che durano anche diversi giorni. Gli amanti del mare, invece, possono scoprire la costa a ridosso della baia di Punaauia noleggiando un catamarano o, se neofiti, prendere delle lezioni di vela. I più intrepidi possono cimentarsi con le lezioni di canoa tradizionale polinesiana o di surf, mentre chi vuole godersi una vacanza all’insegna del relax può semplicemente assistere alle gare di surf che si tengono a Tehaupoo, sulla costa ovest di Tahiti, che ogni anno ospita i trial e le gare del Billabong Tahiti Pro.