Feed RSS

Archivi tag: centri commerciali & boutique

L’occhio di Google Maps dentro aeroporti, musei e hotel

Inserito il

Google Maps

Anche gli spazi coperti non sfuggono all’occhio di Google Maps. Il celebre tool realizzato dalla casa di Mountain View apre le porte di musei e aeroporti, permettendo visite virtuali anche degli ambienti interni. La funzione comprende anche centri commerciali e hotel. Il progetto è stato portato avanti con la collaborazione di alcune strutture che hanno messo a disposizione le planimetrie.
In particolare, in Italia hanno collaborato l’aeroporto di Orio al Serio e di Venezia Marco Polo. L’elenco delle strutture della Penisola ‘visitabili’ dal proprio pc o smartphone comprende anche la stazione ferroviaria di Torino Porta Nuova, il Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano e alcune strutture alberghiere Best Western, oltre a diversi centri commerciali di tutta la Penisola.

Valtur seleziona personale per la stagione estiva

Valtur Club Amarina - Madagascar

Animatori di contatto e showman, musicisti, costumisti, ballerini, coreografi, deejay e tecnici suono e luci, ma anche istruttori di tennis e fitness, di trekking e golf e animatori per bambini e ragazzi.
Sono numerose le figure professionali che Valtur ricerca per la prossima stagione estiva. Tra i requisiti richiesti un’età compresa tra i 18 e i 35 anni e la disponibilità ininterrotta di 2-3 mesi, oltre alla conoscenza di almeno una lingua straniera. Il tour operator valuta candidature anche per il settore ristorazione, ricercando chef, pasticceri e pizzaioli, e seleziona, tra l’altro, impiegati amministrativi e gestionali con formazione in ambito economico. Tra le figure richieste anche fotografi, responsabili boutique, medici e infermieri.
Per le candidature occorre consultare la pagina web del tour operator alla sezione lavoro.

Manila fra le mete “top” per lo shopping

Manila è l’11ª destinazione più amata per lo shopping. La capitale delle Filippine si è infatti piazzata 11ª nella lista Globe Shopper Index, pubblicata da Global Blue, appena dopo Delhi e prima di Taipei, con Hong Kong in cima alle preferenze in qualità di città più apprezzata dai viaggiatori internazionali amanti dello shopping nell’area dell’Asia-Pacifico.
La performance di Manila è stata raggiunta grazie al punteggio ottenuto in termini di “convenienza” per gli hotel di categoria dai 2 ai 4 stelle e per i suoi trasporti pubblici economici. Sul posizionamento di Manila ha anche pesato l’ampia scelta di centri commerciali nella città, per cui la destinazione si è piazzata quarta.

Thailandia: Bangkok capitale dello shopping

Bangkok non solo è nota per la cultura e i monumenti storici, ma è anche una città famosa per lo shopping.
La prima tappa per gli amanti delle spese è il mercato di Chatuchak, aperto il sabato e la domenica dalle 7,00 alle 18,00. Per gli appassionati dei fiori, invece, il mercato Pak Khlong Talad è sempre aperto. Vale la pena visitarlo sia al mattino che di notte. Qui si trovano migliaia di tipi di fiori e piante diversi e si viene sommersi da una moltitidine di colori e profumi. Una delle attrazioni principali della città però è il mercato notturno di Pat-pong, aperto tutti i giorni dalle 18,00 alle 24,00. Lungo la soi Patpong 1 si trovano riproduzioni ben fatte di qualsiasi oggetto di marca: orologi, borse, penne stilografiche e T-shirt tra le tante cose.
Gli shopping mall di Bangkok si aprono su Rama I Road e continuano lungo tutte le traverse come Ploenchit Road e Sukhumvit Road. I centri commerciali da non perdere sono il Siam Discovery Center & Siam Center, il Siam Paragon, il Central World Plaza e il The Emporium. Ma ancora molti negozi per gli amanti dei gadget e dell’elettronica.

Florentia Village, outlet in Cina con i monumenti italiani

Inserito il

Una copia autentica cinese delle principali città d’arte italiane: è questo il layout del nuovo mega centro commerciale realizzato a Wuqing, vicino a Pechino, che presenta le riproduzioni del patrimonio artistico italiano.
Si chiama Florentia Village e può contare su una clientela potenziale di 18 milioni di persone. Disposto su una superficie di 60.000 metri quadrati, la sua caratteristica principale è l’ambientazione, una riproduzione dell’Italia, dai maggiori monumenti delle principali città d’arte ai nostri ristoranti. Visti i riscontri positivi, nuovi outlet Made in Italy sono in cantiere per il futuro.

Marocco, apre a dicembre il più grande mall del Paese

Aprirà le porte ai visitatori il 5 dicembre prossimo il Morocco Mall, uno dei centri commerciali più grandi del Paese, che ha comportato un investimento di 175 milioni di euro.
Con l’apertura del mall, costruito sulle rive dell’Atlantico in un tratto costiero vicino a Casablanca, verranno creati 21mila posti di lavoro indiretti e 5mila diretti e il 98% degli spazi commerciali è già stato venduto. Il centro si estende su una superficie di oltre dieci ettari con 250mila mq di costruzioni e 30mila mq di spazi all’aperto, più 14mila mq di giardini. Dispone di 70mila mq di spazi commerciali con 350 negozi.
Oltre 600 i brand presenti, molti dei quali al debutto in Africa, come le Galeries Lafayette, Fnac e i cinematografi Imax. Tra le attrattive le terze fontane musicali più grandi del mondo e un acquario gigantesco attraversato da un ascensore panoramico. L’obiettivo è contribuire a rendere il Marocco una meta di primo piano dello shopping internazionale.

Isola di Barbados: Food Wine and Rum Festival 2011

Anche quest’anno l’isola di Barbados ospita il Food Wine and Rum Festival.
L’evento, promosso da Barbados Tourism Authority, si terrà dal 18 al 21 novembre 2011. Il festival verrà inaugurato nell’esclusiva location del Limegrove Lifestyle Center, un lussuoso centro commerciale che aprirà nei prossimi mesi nella cittadina di Holetown.
Il 19 novembre l’evento si sposterà nell’incantevole cornice coloniale di Fisherpond Great House mentre il 20 novembre sarà il Waterside Restaurant di Bridgetown il teatro delle dimostrazioni culinarie.
L’ultimo giorno si trascorrerà a bordo della Jolly Roger, la “nave pirata”, per un “barb-b-cruise” annaffiato con la famosa birra Pirate’s Brew e tanta musica con cui scatenarsi.