Feed RSS

Archivi tag: Cina

Giappone, Cina e Tibet a date garantite nell’estate di Mistral Tour

Inserito il

Muraglia Cinese - Cina

Una stagione per scoprire l’Estremo Oriente: Mistral Tour, del consorzio Quality Group, annuncia una serie di itinerari per Giappone, Cina e Tibet con partenze a date fisse e garantite tra luglio e agosto. I tour prevedono tutti guide locali parlanti italiano.
Tra le proposte, “Giappone classico”, un tour di 9 giorni che tocca tutte le principali tappe del Paese: Tokyo, Kyoto, il Monte Fujiyama, l’isola di Miyajima, Osaka. Per gli spostamenti, il tour operator utilizza in questo itinerario l’efficiente rete di trasporti pubblica giapponese, con bus, metro e treni. “Panorama giapponese” comprende invece 14 notti e permette di scoprire sia gli aspetti più tradizionali del Paese che quelli più tecnologici.
Per la Cina sono disponibili invece 3 soluzioni: “Triangolo imperiale” (9 giorni tra Pechino, Xi’An e Shangai), “Cina millenaria” (15 giorni, progettato per chi ha già avuto modo di visitare il Paese del Dragone e vuole approfondirne la conoscenza con ulteriori dettagli) e “Cina classica” (15 giorni tra tocca Pechino, Shangai, Xi’An, Suzhou, Guilin, Wuzhen, Canton e Hong Kong).
Tra le proposte più insolite, i 15 giorni alla scoperta del Tibet, con una selezione dei luoghi e dei paesaggi più suggestivi del ‘tetto del mondo’.

Annunci

Notte Rosa 2013: tv cinesi e russe a Rimini per riprendere l’evento

Inserito il

Notte Rosa Rimini 2013Arrivano i reporter internazionali per la Notte Rosa di Rimini. All’edizione 2013 dell’evento, in programma oggi, 5 luglio, saranno presenti troupe televisive provenienti da Cina e Russia, oltre che da Germania, Austria e Repubblica Ceca.
La Notte Rosa sarà seguita in diretta dalla Beijing Tv, con il coordinamento di Apt Servizi: l’emittente cinese vanta circa 60 milioni di spettatori e che realizzerà un servizio all’interno di un programma dedicato a viaggi e lifestyle che andrà in onda il prossimo settembre. Dalla Russia, invece, arriverà una troupe della Tv channel Komsomolskaya Pravda, il cui programma delle riprese sarà dedicato a Federico Fellini, con visita del Borgo San Giuliano e preparazione di piatti a base di pesce dell’Adriatico in un ristorante tipico, al centro storico di Rimini e al concerto all’alba di Michael Nyman, ma anche al poeta e sceneggiatore Tonino Guerra. Anche una troupe del canale nazionale televisivo pubblico tedesco Zdf sarà presente all’evento per realizzare un servizio che prevede tappe alla ruota panoramica, al Grand Hotel, a Rimini città e alle iniziative enogastronomiche.
Saranno presenti al Grand Hotel di Rimini per la Notte Rosa anche cinque blogger internazionali che partecipano alla seconda edizione di BlogVille promossa da Apt Servizi: giungeranno da Germania, Regno Unito, Brasile, Malesia e Italia.

Alta velocità ferroviaria: il Giappone sfida la soglia dei 500 chilometri orari

Inserito il

treno maglev - alta velocità ferroviaria

L‘Alta velocità ferroviaria ha una nuova frontiera, 500 chilometri all’ora. Per vedere in servizio i nuovi treni superveloci bisognerà però attendere più di 10 anni, ma i test sono già iniziati. Come testimonia il video pubblicato su Corriere.it, in Giappone è partita la corsa verso nuovi orizzonti, avveniristici e futuristici. Niente binari e niente ruote, ma levitazione magnetica, aerodinamica aggressiva e 5 carrozze in totale.
I primi collegamenti si terranno tra Tokyo e Nagoya, passando dagli attuali 90 a 40 minuti. Obiettivo battere la Cina, che ha già messo in funzione un treno a levitazione magnetica, con velocità massima 428 chilometri orari.

Cina, Pechino: un grattacielo per 30mila abitanti

Inserito il

Pechino - Città Proibita

Oltre 838 metri di altezza per 220 piani, un totale di 92 ascensori e 17 eliporti. Inoltre uffici, negozi, ristoranti, cinema, giardini, un albergo, un ospedale e una scuola. Sono queste le caratteristiche del maxi grattacielo in costruzione a Pechino che si preannuncia come uno dei più grandi della storia. Al suo interno vi lavoreranno circa 30mila persone e sarà in tutto per tutto una cittadina autosufficiente.
La società costruttrice, Broad Sustainable Building avrebbe voluto terminare i lavori nell’arco di 90 giorni ma le autorità hanno frenato per ragioni di sicurezza. I tempi sono stati dilatati a sette mesi e i lavori sono già partiti all’inizio di giugno.

L’Italian way of life attira i mercati emergenti

Inserito il

Lifestyle, arte, shopping, enogastronomia: gli asset fondamentali del prodotto Italia ritornano nel monitoraggio effettuato dall’Enit sui mercati emergenti e appena pubblicato sulla rivista dell’agenzia.
In Giappone, il Paese è apprezzato per arte, storia, enogastronomia e moda. Le tappe da non perdere sono Roma, Firenze, Venezia, Napoli e Milano ma i repeater vengono anche per assistere a spettacoli lirici e festival musicali. Diverso l’appeal sui turisti russi, che amano il lifesyle più che la cultura: anche qui,le mete classiche sono Roma, Firenze, Venezia, Milano e Napoli ma c’è interesse anche per Sicilia e Calabria, sulla quale lamentano, però, la mancanza di collegamenti diretti.
Dai sondaggi effettuati fra i maggiori tour operator cinesi l’Italia è amata per l’arte, la moda, lo shopping: le mete preferite restano sempre le città d’arte: Firenze, Pisa, Venezia, Milano, Napoli ma soprattutto Roma. Sul mercato indiano, invece, l’Italia rappresenta il sogno da realizzare almeno una volta nella vita. Nel caso di questo bacino, mentre il viaggiatore medio guarda alle grandi città d’arte, i turisti di livello alto vanno alla scoperta di mete inesplorate.
Brasile e Argentina sono, infine, mercati in grande crescita, ma il prodotto, secondo Enit, va svecchiato.

Il viaggio più caro del mondo, turista cinese in tour nei siti Unesco

Inserito il

Agrigento - Greek ruins in Italy

Se lo conquista un cinese il record di spesa per un pacchetto di viaggio. Il turista che ha acquistato, dall’agenzia VeryFirstTo.com, un tour da un milione e 200mila euro che gli consentirà di viaggiare per due anni visitando tutti i siti Unesco del mondo.
Sul nome del danaroso turista c’è il massimo riserbo, ma si sa che volerà in 150 Paesi, vedrà 962 luoghi del World Heritage, soggiornerà in hotel 5 o 6 stelle, facendo tappe non più lunghe di un giorno.
L’itinerario toccherà, ovviamente, anche l’Italia, dove, per chi volesse incontrare il turista cinese, si trovano 47 delle 962 località da non perdere secondo l’Unesco.
L’agenzia che aveva offerto il pacchetto, per la verità, pensava di usare la proposta soprattutto per farsi pubblicità, invece il cliente ha telefonato e poi pagato. Una sola la clausola posta dall’agenzia di viaggi al momento del contratto: saranno esclusi dal tour i luoghi che dovessero risultare pericolosi.
E sempre in tema di record, sarebbe intanto tornato a casa un inglese che ha visitato tutti i 193 Paesi aderenti all’Onu, viaggiando solo via terra, impiegando 4 anni e spendendo 35mila euro.

Alla scoperta della Cina moderna con Go Asia

Inserito il

Pechino - Città Proibita

Pechino, Xian e Shanghai rappresentano la Cina “moderna”, protagonista delle novità 2013 targate GoAsia.
L’operatore propone, infatti, un tour di 15 giorni e 12 notti alla scoperta degli aspetti più innovativi del Dragone: la capitale con Piazza Tiananmen e la Città Proibita, sino alle Tombe imperiali della dinastia Ming. L’antica città imperiale di Xian è un’altra tappa obbligata, così come la megalopoli Shanghai, motore economico del Paese. È poi la volta di Suzhou, città dei giardini e di Tongli, cittadina che sorge sull’acqua. L’ultima tappa è ancora una volta una metropoli, Hong Kong, crocevia di Oriente e Occidente, centro nevralgico del colosso asiatico.
I trasferimenti sono curati da Lufhtansa, eccezione fatta per i voli interni mentre il trattamento è previsto in pensione completa con strutture a quattro stelle.