Feed RSS

Archivi tag: città d’arte

Pinguini a Torino: arrivano in Italia le spiagge urbane

Inserito il

Bolder Beach - Torino spiaggia in città

Miracolo in città: c’è il mare sotto casa. Dopo Parigi, che ha lanciato anni fa per prima l’idea della Paris Plage sulla Senna, una serie di grandi capitali europee hanno seguito a ruota. Ed ora arrivano anche le mete italiane: Firenze apre ‘Easy leaving’, la spiaggia urbana lungo l’Arno, Milano il ‘Gardaland Waterpark’ in zona San Siro, Roma il ‘Villa Bau Village’ sulle rive del Tevere… Torino vuole esagerare e propone ‘Bolder Beach’ a 20 minuti dal centro, nel parco Zoom di Cumiana: richiama la spiaggia di Cape Town, con tanto di ombrelloni in paglia, rocce levigate e persino i pinguini.
Le spiagge urbane sono diventate il vero fenomeno del nuovo millennio: le ‘città sull’acqua’ fin da tempi immemori hanno utilizzato il polmone costituito dai fiumi o dai canali per il refrigerio estivo, ma da qualche anno la tendenza è diventata creare delle vere e  proprie oasi attrezzate con tutti i confort da spiaggia. E il successo non si è fatto attendere: Paris Plage, la prima ad essere nata, registra 3 milioni di persone a stagione, Berlino ha il più grande lungofiume attrezzato d’Europa e Amsterdam poco meno.
Forse le spiagge delle Riviere italiane possono iniziare a temere la concorrenza?

Annunci

Venezia, alcool test a sorpresa ai gondolieri

Inserito il

Venezia

Siete a Venezia e il canto con cui il vostro gondoliere accompagna la romantica gita in gondola vi sembra troppo impastato? Potrebbe aver esagerato con lo spritz. La situazione in questi giorni sembra essere diventata davvero pesante sulla Laguna, tanto da spingere il presidente dell’Ente Gondola, Nicola Falconi, a proporre alcool test a sorpresa anche per i gondolieri.
Dopo i controlli già attivi su tutti gli operatori del settore trasporti, e dopo i test a sorpresa agli automobilisti su tutte le strade d’Italia, ecco che anche nella città senza auto più famosa del mondo arriveranno le macchinette per controllare il livello di alcool. Visto che le segnalazioni di comportamenti poco urbani crescono è stato convocato il cda per proporre test, anche a sorpresa, sui gondolieri. Non si sa ancora se la cosa sia praticabile, ma almeno si cerca di affrontare il problema!

Web reputation in hotel: approda in Italia il sistema TrustYou

Inserito il

Arriva anche in Italia il sistema standard di reputazione alberghiera TrustYou già adottato in Svizzera, Germania e Austria e da gruppi alberghieri come Accor o Starwood: si tratta di uno strumento in grado di raccogliere ed analizzare semanticamente le opinioni scritte dai viaggiatori che su siti web, forum e blog di viaggio, recensiscono le strutture alberghiere.
Un punteggio, il TrustScore, sintetizza le opinioni dei clienti pubblicate in oltre 250 siti con oltre 100 milioni di pareri relativi a 400.000 alberghi. Nel database sono stati inseriti oltre 5mila alberghi italiani situati nelle 10 destinazioni top nazionali, tra pochi mesi si arriverà a 22.000 e, in particolare la clientela straniera, che dall’Italia si aspetta esperienze piacevoli, sarà rassicurata da un punteggio – il TrustScore – espressione dell’opinione di chi ha già sperimentato la destinazione o la struttura ricettiva.

Notte in hotel e concerto gratis: l’iniziativa del Friuli

Inserito il

Trieste

Concerti gratuiti per chi soggiorna per almeno una notte nelle strutture alberghiere convenzionate. L’iniziativa porta la firma dell’Agenzia TurismoFvg, che rinnova la promozione “Music&Live” rivolta agli appassionati di musica per favorire i flussi verso la regione.
Tra le star in programma quest’anno figurano nomi del calibro di Morcheeba, Bryan May, Goran Bregovic, Rammstein, Deep Purple, Sigur Ros, David Guetta a quelli italiani come Franco Battiato, Elio e le Storie Tese, Zucchero, Gino Paoli, Giovanni Allevi.
Il turismo musicale in Friuli Venezia Giulia sta offrendo agli appassionati nuove prospettive: è infatti possibile percorre una moltitudine di itinerari alla scoperta del territorio a suon di musica. Dalle città d’arte come Trieste, Gorizia, Pordenone e Udine, alle oasi estive di Grado e Lignano Sabbiadoro, ai paesaggi montani della Carnia, del Tarvisiano e delle Dolomiti friulane.

Roma, il Regina Hotel Baglioni apre le porte al lusso della Roman Penthouse

Inserito il

Hotel Baglioni - Roma

Una vista mozzafiato a 360 gradi, che spazia dalla Cappella Sistina al Colosseo, da terrazze private di quasi 300 mq; un servizio superesclusivo, con maggiordomo e chef a disposizione; uno spazio complessivo di 560 mq a disposizione, con cucina e bar privati. Sono queste le caratteristiche upper level della nuova top suite del Regina Hotel Baglioni, la “Roman Penthouse”.
Situato all’ultimo degli otto piani dell’hotel, l’appartamento è composto da una suite, due camere, una sala da pranzo, salotti, cucina e bar e offre ai propri ospiti servizi quali una jacuzzi con cromoterapia e una palestra esterne.
A disposizione dei clienti anche un maggiordomo, uno chef privato per tre ore al giorno, un barman privato per due ore, un concierge dedicato e un servizio limousine attivo 4 ore al giorno.
Servizi non per tutti, così come non per tutti è il prezzo: 14mila euro a notte.

Trenitalia, accordo con le Citysightseeing per le città d’arte

Inserito il

Logo Trenitalia

Proseguono le partnership in casa Trenitalia: la compagnia ha scelto infatti di promuovere le città d’arte con una collaborazione con Citysightseeing.
I titolari di CartaFreccia, i viaggiatori alta velocità e quelli con pass Interrail Italy o Eurorail potranno sfruttare uno sconto del 20 per cento sull’acquisto dei biglietti Citysightseeing. La promozione è valida fino al 31 dicembre e riguarda le città di Genova, Firenze, Milano, Livorno, Napoli, Padova, Pisa, Roma, Torino, Trieste e Verona. Per usufruire dello sconto basterà comunicare al momento dell’acquisto il codice pnr o il codice della CartaFreccia in proprio possesso.

Una city card per Belgrado, tour e musei in versione scontata

Inserito il

Belgrado

Attrazioni turistiche scontate del 50 per cento, visite a musei, teatri e gallerie con biglietti a prezzo ridotto, tariffe speciali per numerosi itinerari e tour turistici e in ristoranti e caffè. Belgrado si presenta così ai turisti che utlizzeranno la Belgrado City Card, la carta preparata dall’Ufficio del turismo della capitale serba per chi intende visitare la città.
Al costo di 9 euro la card, acquistabile in 13 filiali della Banca del Pireo, può essere utilizzata sui bus scoperti che percorrono itinerari turistici alla scoperta delle principali attrazioni del centro storico, ma anche per l’ingresso a numerosi musei, oltre che nell’isola di Ada Ciganlija e in molti complessi sportivi.
È inoltre valida per il tour della Belgrado Underground, della Belgrado notturna e per la salita alla Torre di Avala, sulla cui cima si raggiunge il punto più alto della città.