Feed RSS

Archivi tag: Croazia

In Croazia il museo del sale

Inserito il

Nella cittadina regale di Nin è stato inaugurato il Museo del sale e nell’ambito dello spazio espositivo i visitatori possono conoscere l’importanza e gli usi del sale marino, comprare prodotti salati locali e degustare “il caviale di sale”.
Le saline di Nin occupano più di 55 ettari nell’omonima laguna e la loro storia risale all’epoca degli antichi Romani. Il museo presenta il processo lavorativo completo del sale, rimasto invariato dall’epoca romana. Attraverso una pendenza naturale, l’acqua marina si riversa in delle piscine, dove evapora grazie al vento e al calore del sole, poi, cristallizzandosi, dà origine al puro sale marino. Dall’epoca antica nel Parco delle saline sono tuttora visibili i resti delle sbarre in pietra che permettevano il passaggio dell’acqua marina nelle piscine.
Grazie alla produzione tradizionale, all’ambiente incontaminato e alle condizioni specifiche come l’alto numero delle ore di sole e la favorevole posizione geografica, il sale di Nin è di altissima qualità, anche ai livelli mondiali.
Lo scopo del management delle Saline di Nin è far diventare la loro società una delle rinomate saline ecologiche del mondo che potrà offrire al mercato internazionale una vasta gamma di innovativi prodotti salati croati.

Annunci

WTE: cresce la mostra del Patrimonio dell’Umanità

Cresce ancora la lista degli espositori al prossimo World Tourism Expo, l’unico evento del suo genere specializzato per i luoghi che l’UNESCO ha inserito nella propria lista del World Heritage, il Patrimonio dell’Umanità.
Nella prossima edizione, ad Assisi dal 16 al 18 settembre, presenteranno i loro siti UNESCO anche Cuba, Malta, Tunisia e Croazia. Inoltre sale al 70% del totale la presenza dei siti dell’Italia, che è in testa alla classifica del World Heritage con 45 siti, dei quali 42 culturali e 3 naturali.
Dopo il successo del 2010, la seconda edizione di WTE approfondirà i temi del turismo consapevole, sostenibile ed emozionale, con il supporto del Centro del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO diretto da Francesco Bandarin e con l’importante collaborazione dell’ambasciatore italiano presso la sede UNESCO di Parigi, Maurizio Enrico Serra.
Nel corso di WTE si assegnano anche i due riconoscimenti internazionali istituiti dal giornale L’Agenzia di Viaggi, storica testata italiana del trade del turismo: il premio Turismo Cultura UNESCO e il premio TRI-Turismo Responsabile Italiano, destinati a tour operator, agenzie di viaggi, alberghi e strutture ricettive, enti turistici territoriali pubblici e privati che nella loro attività si ispirano ai criteri del turismo responsabile e sostenibile. Con il patrocinio di Enit, Fiavet, Uftaa e Trenitalia, i due riconoscimenti sono nati per moltiplicare l’informazione sul turismo responsabile e strutturato per la distribuzione in agenzia di viaggi.
Invariato il format dell’evento – con mostra e workshop – fortemente voluto da Claudio Ricci, l’energico sindaco di Assisi che è anche presidente dell’Associazione Città e Siti Italiani Patrimonio UNESCO. Alla bella sede di Palazzo Monte Frumentario nel percorso espositivo si aggiungono ora gli spazi di Palazzo Vallemani, nel cuore della città storica.

http://www.worldheritagetourismexpo.com

Gioco Viaggi, luxury cruises con Seabourn

Inserito il

Gioco Viaggi promuove un ricco programma di luxury cruises a bordo degli Yachts of Seabourn, compagnia specializzata nello yachting di lusso.
Punti di forza della programmazione Seabourn, yacht esclusivi da 208 a 450 passeggeri, solo cabine “suite”, un membro dello staff per ogni passeggero, gourmet cuisine d’autore, massaggio sul ponte, spa di bordo, personal shopper e itinerari nei sei continenti, con scali esclusivi.
Tra gli itinerari, tutti di 7 notti: Isole greche & Turchia, Idillio italiano, Alla scoperta della Dalmazia, Perle dell’Adriatico.

Costa Crociere, promozioni per l’autunno nel Mediterraneo

Inserito il

Costa Crociere propone fino al 31 luglio la promozione Speciale Autunno nel mar Mediterraneo per tutte le partenze di settembre, ottobre e novembre 2011: fino a 400 euro in meno a cabina per le crociere di una settimana a bordo di Costa Serena, Costa Concordia, Costa Romantica, Costa Victoria, Costa Fortuna e Costa Magica; e fino a 500 euro in meno a cabina per le crociere di 10 o 12 giorni a bordo di Costa Allegra, Costa Atlantica, Costa Pacifica e Costa Mediterranea.
La promozione “Speciale Autunno” è applicata sulla tariffa PrenotaSubito o Miglior Prezzo del giorno e prevede uno sconto di 250 euro per cabine interne ed esterne e di 400 euro per cabine con balcone per crociere di una settimana. Per le crociere di 10 o 12 giorni lo sconto raggiunge i 300 euro per cabine interne ed esterne e sino a 500 euro per cabine con balcone.
Vastissima la scelta degli itinerari tra Mediterraneo Orientale e Occidentale: Baleari, Spagna, Francia, Malta, Turchia, Grecia, Croazia, Cipro e Israele. La programmazone d’autunno utilizza 10 navi e si sviluppa in 12 itinerari diversi, con nove porti di imbarco in Italia e oltre 70 date di partenza nella stagione.

Ecco qualche esempio con le tariffe in promozione (la tariffa PrenotaSubito include già la riduzione):

  • Crociere di una settimana: “Profumi di Mediterraneo”, su Costa Serena, tocca Baleari, Spagna e Francia; da Savona 11 partenze tra l’11 settembre e il 20 novembre; a partire da 395 euro per persona in cabina interna e da 670 euro in cabina con balcone. “Colori e gioielli dell’Egeo” va in Turchia e Grecia, con Costa Romantica: da Civitavecchia e da Messina otto partenze tra il 9 settembre e il 22 ottobre, da 315 euro in cabina interna. “Isole Greche”, su Costa Fortuna, tocca Grecia e Croazia; sette partenze da Venezia (e da Bari) tra il 12 settembre e il 24 ottobre; da 495 euro per persona in cabina interna e da 820 euro in cabina con balcone.
  • Crociere da 10 a 12 giorni: “Ritorno in Terra Santa”, con Costa Pacifica, tocca Grecia, Israele e Turchia; 11 giorni in tutto, sette partenze da Savona tra il 12 settembre e il 17 novembre (da Civitavecchia il giorno prima), da 690 euro per persona in cabina interna e da 1.040 euro in cabina con balcone. “Grandi civiltà antiche” va in Grecia, Turchia, Cipro e Croazia; da Venezia il 14 settembre e il 6 ottobre, da Bari il giorno dopo; 11 giorni, da 690 euro per persona in cabina interna. “Oltre le Colonne d’Ercole”, con Costa Mediterranea, va in Spagna, Marocco, Portogallo e Francia; da Savona il 3, 12 e 21 ottobre; 10 giorni, da 640 euro per persona in cabina interna e da 780 euro in cabina con balcone. “Le Isole del Sole”, sempre con Costa Mediterranea, tocca Spagna, Madera, Canarie e Marocco; da Savona il 30 ottobre e il 10 novembre; 12 giorni, da 640 euro in cabina interna e da 990 in cabina con balcone.

Dettagli offerte disponibili nella pagina Facebook di Pegaso Viaggi

Alpitour, vacanze in barca a vela

Inserito il

Il gruppo Alpitour continua ad ampliare la propria offerta: alle vacanze dedicate agli appassionati di golf, diving e cycling, ora si aggiungono anche le vacanza in barca a vela, contenute nella nuovissima sezione Sportime “100% sailing”.
La formula è molto semplice: una vacanza per tutti, esperti e neofiti, su barche garantite da un alto livello di qualità e dalla professionalità di skipper esperti. Le proposte prevedono la possibilità di noleggiare in formula charter settimanale barche a vela, sia in formula “sail” (con skipper), sia in formula “cruise” (con skipper, cuoco e pasti inclusi).
Le barche, in collaborazione con Sailing The Web, sono disponibili per l’estate 2011 da una selezione di porti del Mediterraneo (Italia, Francia, Spagna, Grecia, Croazia e Turchia). Sulle destinazioni in cui la programmazione di Alpitour prevede anche il volo speciale, c’è la possibilità di realizzare un pacchetto completo.
Per l’inverno sono già in programma estensioni sailing ai Caraibi e per l’estate 2012 l’offerta si amplierà con nuove destinazioni a livello mondiale.

I fari della Croazia, prodotto alternativo di Margò

Inserito il

Margò lancia nuove formule estive per la Croazia, proposta con collegamenti giornalieri in traghetto da Ancona, Pescara, Bari, Ravenna, Cesenatico, Rimini e Pesaro e in aereo per Dubrovnik, Spalato e Trieste.
Il brand di Eden Viaggi dedicata ai viaggiatori indipendenti punta sui soggiorno nei fari: circa 50 quelli presenti lungo la costa croata, alcuni con guardiano proprio. La Croazia offre, infatti, un’ampia scelta di strutture, tra le diverse proposte quella in faro è una vacanza fuori dal comune, lontana dal caos, soggiornando in appartamenti da 2 a 6 letti. Da tutte le località è poi possibile effettuare escursioni.
La crociera in motoveliero, invece, è dedicata a chi vuole conoscere la costa del Paese, con le sue isole, baie e arcipelaghi.

Trieste palcoscenico del battesimo di Costa Favolosa

Inserito il

Una stazza di 114.500 tonnellate e spazio per 3.800 passeggeri. Questi i numeri di Costa Favolosa, la nuova ammiraglia di Costa Crociere la cui cerimonia di battesimo si terrà a Trieste il prossimo 2 luglio. La nave sarà la più grande battente bandiera italiana e l’evento che celebrerà il suo battesimo sarà un tributo all’Italia; proprio per questo vedrà il sostegno e la collaborazione della Regione Friuli Venezia Giulia, della Provincia di Trieste, del Comune di Trieste, dell’Autorità Portuale di Trieste e della Prefettura.
Per il battesimo è prevista una minicrociera di tre giorni con scali a Dubrovnik in Croazia e nella slovena Capo d’Istria. Ma il debutto ufficiale è fissato per il 4 luglio, quando dal porto veneto prenderà il via la crociera inaugurale: 11 giorni tra Grecia, Turchia e Croazia, con tappe a Bari, Smirne, Istanbul, Mykonos, Pireo, Katakolon e Dubrovnik.
Per tutta l’estate Costa Favolosa solcherà il Mediterraneo Orientale. Otto giorni in mare da Venezia e Bari fino a Olimpia, Smirne, Istanbul e Dubrovnik. Solo a novembre farà rotta su Dubai. Da lì, per l’intera stagione invernale, partiranno crociere di una settimana con scali a Muscat in Oman, Fujairah e Abu Dhabi negli Emirati Arabi, Bahrain e nella stessa Dubai.

Il costo complessivo dell’investimento sostenuto da Costa Crociere per questa nuova nave è di circa 420 milioni di euro. Costa Favolosa è nata per stupire, a cominciare dal design interno studiato dall’architetto Joseph Farcus. Una volta attraversato l’Atrio dei Diamanti, decorato di granito, gemme e cristalli, i passeggeri potranno imbattersi nelle riproduzioni di grandi capolavori: la Sala degli Specchi della Reggia di Versailles e il Palazzo imperiale della Città Proibita di Pechino, passando per il Circo Massimo. “Favolosa” anche la collezione artistica, curata da Nicola Salvatore, docente all’Accademia delle Belle Arti di Brera. La nave avrà a bordo oltre 6 mila opere, tra originali e copie, realizzate per Costa da pittori e scultori contemporanei. Oltre all’arte, sull’ammiraglia grande svago e divertimento. A disposizione dei crocieristi due spazi relax: il Lido di Porpora da 1.000 metri quadrati, con 160 lettini, piscina Jacuzzi e cascata d’acqua; e il Lido dell’Ondina con una copertura mobile in cristallo, dove video e filmati saranno proiettati su un maxischermo da 18 metri quadrati. La nave ha anche un Cinema 4D e il Playstation World, attrezzato con PS3 e videogame. Anche qui il simulatore di auto da Gran Premio, che riproduce la corsa di una monoposto da gara sui circuiti internazionali. Soddisfatti anche gli appassionati del green, con un simulatore di golf di ultima generazione.
Che la crociera sia adatta a ogni target, lo confermano i servizi dedicati: lo Squok Club sarà l’area riservata ai bambini, con acqua park all’aperto e galeone dei pirati. Per la cura del corpo sarà disponibile la Samsara Spa, con accesso diretto da sei nuove suite con veranda, jacuzzi privata e un ristorante wellness. Costa Favolosa sarà all’avanguardia anche dal punto di vista ambientale. Cento per cento di raccolta differenziata a bordo e sistema di “cold ironing”, che permette alle navi ferme in banchina di spegnere i motori e ricevere la corrente da terra.

Dopo Costa Favolosa, nella primavera 2012 è prevista la consegna della gemella Costa Fascinosa, attualmente in costruzione sempre a Marghera. Queste due unità fanno parte del piano di espansione della flotta del Gruppo Costa, avviato nel 2000, che – con un investimento di 9,6 miliardi di euro – prevede entro il 2013 l’ingresso di 13 navi di cui 9 costruite in Italia da Fincantieri.