Feed RSS

Archivi tag: deserto

Perù e Bolivia mete d’agosto di Tour 2000

Inserito il

Machu Picchu

Sono Perù e Bolivia le destinazioni su cui spinge Tour 2000 Go Sudamerica per l’estate. Le destinazioni sono proposte con tour di 15 giorni e partenze da Milano e Roma.
Il viaggio in Perù prevede l’avvio da Lima, con tappe alle isole Ballestas e il sorvolo delle linee di Nazca; si passa poi a Arequipa, con le tipiche abitazioni coloniali, a Puno con escursione sul lago Titicaca e infine Macchu Picchu e Cusco.
Il tour in Bolivia prevede la visita alla capitale La Paz, a piccole cittadine come Sucre e Potosi, famose al tempo dell’estrazione dell’argento, oltre alle immagini suggestive del ‘Salar di Uyuni’, il più alto deserto salato del mondo.

Namibia targata TOAssociati, viaggio speciale in luglio

Inserito il

La Namibia in un pacchetto speciale con partenza a data fissa. È la nuova proposta lanciata da TOAssociati per l’estate. Il viaggio, che prevede accompagnatore dall’Italia, è in programma il 5 luglio con volo Lufthansa. La durata è di 13 giorni/12 notti, e l’itinerario toccherà Windhoek, Sossusvlei, Swakopmund, Walvis Bay, Damaraland, Kaokoland, Parco Nazionale Etosha, Windhoek.
La Namibia è un Paese vario e emozionante, a cominciare dalla presenza del Namib Desert, il più antico del mondo, al Damaraland, popolato da elefanti, rinoceronti neri e abitato dagli Himba, fino all’Etosha, uno dei più importanti parchi dell’Africa australe per la fauna. Queste alcune delle zone che si visitano durante il viaggio.

Kel 12 rilancia la selezione ‘Viaggi con l’esperto’

Inserito il

Esperti conoscitori della destinazione o grandi amanti del Paese? Kel 12 rilancia la selezione di “Viaggi con l’esperto” per scoprire una destinazione attraverso la guida di chi ha scelto di viverlo o ha fatto studi e richerche.
Tra le proposte si parte dal Belgio con un tour dedicato a pittura e architettura. Anversa e Bruxelles saranno le mete principali dell’itinerario.
Bahia è, invece, la meta prescelta in Brasile: tra pousadas e strutture di charme per scoprire un volto inedito della meta.
La dimensione invernale è il momento ideale per scoprire Oslo, la regione dei Fiordi e Bergen, in Norvegia mentre cultura e natura saranno le protagoniste del tour tra Laos, Cambogia e Vietnam.
In chiusura la proposta nel Sahara, tra l’arte rupestre, l’oasi di Fada e i mercati del Waddai.

Australia: vacanze kids-friendly nel Northern Territory

Inserito il

Il Northern Territory è il parco a tema più vasto di tutta l’Australia, dalle regioni tropicali costiere del Top End fino agli antichi deserti del Red Centre, con tutto un mondo da scoprire nel mezzo.
I luoghi naturali e storici da scoprire e le esperienze da provare sono innumerevoli, ma soprattutto costruite su misura anche per il pubblico dei più piccini. Nell’Outback, per esempio, i bambini possono scoprire la natura selvaggia e gli animali che la abitano, visitando l’Alice Springs Desert Park, approfittando delle lezioni tenute da insegnanti che insegneranno ai più piccoli come si è formato il deserto, quali specie animali lo abitano, come sopravvivere nel deserto e molto altro.
La zona del West MacDonnell Ranges è, invece, ideale per un campeggio a contatto con la natura incontaminata della regione. Qui, si potrà ammirare la bellezza mozzafiato del Kings Canyon e pernottare presso la Kings Creek Station, 2.000 mq di puro outback australiano, dove le famiglie amanti dell’avventura potranno montare la propria tenda e approfittare dei tour a dorso di cammello o ancora di un volo in elicottero sul canyon.
Un viaggio nel Northern Territory, non può prescindere, infine, da una visita di Darwin, inserita tra le top 10 città da vedere nel 2012, secondo Lonely Planet. Tra le esperienze kids-friendly offerte, si ricorda il Crocosaurus Cove, dove i bambini potranno ammirare coccodrilli enormi, rettili e altri animali e anche prendere in braccio un piccolo di coccodrillo. Inoltre, nei pressi di Darwin si trova il Territory Wildlife Park, che offre l’opportunità di osservare da vicino le mante giganti, i coccodrilli, le tartarughe e di vivere un’interessante passeggiata nella foresta pluviale. Un’altra affascinante avventura, che regala emozioni soprattutto per i più piccini, sono le crociere Jumping Crocodile, che partono da Darwin alla volta del fiume Adelaide. Durante la crociera, si potranno ammirare coccodrilli enormi che si avvicina alla barca per ricevere il cibo.

Richard Branson inaugura il primo aeroporto spaziale del mondo

Inserito il

Il miliardario britannico Richard Branson, proprietario del gruppo Virgin, ha inaugurato nel deserto del Nuovo Messico (Stati Uniti) lo Spaceport America, il primo aeroporto spaziale del mondo, firmato dall’architetto britannico Norman Foster.
Lo scalo, da dove partiranno i primi turisti dello spazio, dovrebbe entrare in funzione fra il 2012 e il 2013. A fare gli onori di casa, lo stesso Branson – a capo di un impero di oltre 400 aziende e 25 mila dipendenti – che ha varato l’edificio lanciando contro una bottiglia di champagne. Gli invitati, fra i quali 150 aspiranti astronauti che hanno già prenotato un volo per lo spazio, hanno assistito a una esibizione dimostrativa della navetta WhiteKnightTwo, che trasporterà i turisti oltre l’atmosfera, ad un prezzo medio di 200 mila dollari.

Hotelplan e Turisanda lanciano Shopping The World

Inserito il

Shopping the World è la nuova iniziativa lanciata da Hotelplan e Turisanda per andare alla scoperta delle capitali degli acquisti.
La prima tappa di questo tour vede due mete d’eccellenza come protagoniste: Dubai e Kuala Lumpur.
Dubai, l’emirato più incredibile dei sette, un miraggio dove tradizione e cultura si fondono perfettamente con grattacieli mozzafiato, dove luci, suoni e colori contrastano con il silenzio e la quiete del deserto. In meno di un secolo il paese si è trasformato da terra di beduini e pescatori in metropoli che è diventata il cuore commerciale della regione e uno dei più famosi paradisi dello shopping: souk colorati, centri commerciali e boutique con un’incredibile varietà di colori, profumi e prodotti.
E poi la capitale malese, Kuala Lumpur, le cui origini risalgono alla fine del 1800 quando un piccolo gruppo di minatori si insediò in questa zona a seguito della scoperta di un filone di stagno alla confluenza dei fiumi Kelang e Gombak. Una città di recentissima fondazione che è riuscita ad imporsi sopra ogni altra metropoli della Malesia per l’impressionante pulizia delle strade e per l’abbondanza di verdi giardini che alleggeriscono l’impatto visivo dei moderni grattacieli. Tuttavia, in questa corsa alla modernità, Kuala Lumpur (come viene comunemente chiamata) è riuscita a conservare nel tempo il suo antico fascino; ed è proprio il sorprendente incontro tra passato e futuro a renderla unica nel panorama delle altre città asiatiche. Accanto agli edifici dalle architetture avveniristiche si possono trovare le cupole ramate che risalgono a tempi lontani e, passeggiando nel trafficato centro cittadino, si scorgono i luoghi di maggior interesse storico-culturale, spesso ubicati a pochissimi passi da enormi shopping mall.
Il pacchetto prevede un’unica partenza il 7 dicembre da Milano alla volta dei paradisi dello shopping: 6 giorni/3 notti per dedicarsi ai regali natalizi con quote a partire da 490 euro a persona in camera doppia; la quota include voli (tasse aeroportuali escluse da 250 euro), trasferimenti e trattamento di pernottamento e prima colazione.

Nothern Territory, Australia: Lasserters Lions Camel Cup

Inserito il

La Lasserters Lions Camel Cup ravviva, come ogni anno, il deserto nel mese di luglio: migliaia di spettatori si sono riuniti il 9 luglio ad Alice Springs per assistere all’evento più bizzarro in calendario nel Northern Territory: questa corsa sul dorso di cammelli, giunta alla 41° edizione, attrae, infatti, ogni anno circa 5.000 visitatori provenienti da tutto il mondo.
La Camel Cup 2011, un evento molto divertente, in passato ha raccolto oltre 1 milione di dollari per la comunità di Alice Springs e ogni anno attrae numerosi turisti nell’Australia Centrale. Questa gara, che nel 1970 si teneva nell’area dove una volta scorreva il fiume Todd, è considerata la più prestigiosa corsa di cammelli d’Australia, negli anni ha visto crescere la propria popolarità e si svolge ora in un circuito di 400 metri dedicato alle corse dei cammelli al Blatherskite Park.
Oltre agli sponsor principali della manifestazione, Imparja, XXXX Gold, Power and Water Corporation e Tourism NT, quest’anno si è aggiutno anche il Lasseters Hotel Casino, che dà il nome alla gara.