Feed RSS

Archivi tag: design & architettura

Brasil World alla scoperta di Cuba, due itinerari ad agosto

Inserito il

Cuba - Havana

Sono entrambi di dodici giorni i due nuovi itinerari che Brasil World propone per andare alla scoperta di Cuba nel mese di agosto, abbinando il tour culturale al soggiorno balneare a Cayo Santa Maria.
Il primo, ‘Meraviglie cubane’, prevede una partenza il 4 agosto e include la visita della capitale e dei dintorni, con una puntata anche alla Finca Vigia, a San Francisco de Paula, casa museo dove lo scrittore Ernest Hemingway visse per circa vent’anni. Si prosegue per la Valle de Viñales, Cienfuegos e Trinidad, ma il tour prevede anche un’escursione a bordo di camion partendo da Topes de Collante, per i sentieri del Parco di Guanayara. E ancora Santa Clara, con visita del treno blindato e del Mausoleo dedicato a Che Guevara, per poi  terminare con un soggiorno a Cayo Santa Maria, in un resort all inclusive.
‘Tesori Cubani’, sempre di 12 giorni e 10 notti, con partenza il 5 agosto, prevede oltre alla visita di Habana e della Valle de Viñales, Cayo Jutía, un’oasi naturalistica popolata da colonie di uccelli migratori. Dopo la visita a Las Terrazas, uno spazio naturale di circa 5mila ettari, il tour include anche una sosta a Playa Girón, famosa per essere stata luogo d’approdo dell’invasione della Baia dei Porci nel 1961. Il viaggio prosegue con la visita di Cienfuegos, Trinidad e Santa Clara, per terminare con un soggiorno mare a Cayo Santa Maria.
La quota include il volo intercontinentale con partenza dagli aeroporti di Milano, la sistemazione in camera doppia con trattamento di mezza pensione (all inclusive nel resort di Cayo Santa Maria) il tour con guida parlante italiano.

Cene nei musei italiani, Firenze prepara il tariffario

Inserito il

Galleria Uffizi - Firenze

Monumenti e musei in affitto per cene, aperitivi e eventi aziendali. È l’ultima tendenza, anzi il nuovo business che ruota attorno alla grande arte italiana, in particolare quella fiorentina. Dopo la cena-evento organizzata dalla Ferrari, che per l’occasione ha fatto blindare e vietare il passaggio dei turisti sul Ponte Vecchio, il Comune di Firenze avrebbe deciso di aprire altri monumenti per appuntamenti mondani e di pubblicare un vero e proprio tariffario per gli affitti.
Ne avrebbe uno pronto la soprintendente del Polo museale fiorentino, Cristina Acidini, che ricorda anche le polemiche come quelle seguite alla sfilata di Stefano Ricci agli Uffizi, con cornice di guerrieri masai (costo 130 mila euro), o sull’affitto per un matrimonio indiano extralusso del Cortile dell’Ammannati a Palazzo Pitti (40 mila euro).
Un fenomeno che sta interessando le grandi città d’arte della Penisola, ma che viene trattato ancora con circospezione. “Prima vogliamo capire bene quali siano le richieste più congrue con la nobiltà dei vari luoghi – spiega al quotidiano la soprintendente del Polo museale di Venezia, Giovanna Damiani -. Le concessioni sono attorno ai 15mila euro al mese per il Museo archeologico di piazza San Marco, 1.000 per concerti a Palazzo Grimani, e presto toccherà al cortile della Ca’ d’Oro, sul Canal Grande”.
Intanto, in Sicilia, è il tempio di Segesta a salire agli onori della cronaca per una cena da 5mila euro di un gruppo di ricchi americani dentro il tempio di se gesta. “D’ora in poi – dice l’assessore regionale ai Beni culturali Maria Rita Sgarlata, secondo Repubblica – saranno permessi solo eventi adeguati al valore culturale dei siti”.

Castello vendesi

Inserito il

Castello di Bran - Transilvania - Dracula

Il prezzo di vendita, un vertiginoso 140 milioni di dollari, è il secondo prezzo più alto mai chiesto per una residenza privata dopo la villa di Randolph Hearst a Beverly Hill, messa sul mercato per 165 milioni. Lo dice la rivista americana Forbes.
Si tratta si un castello, ma non è uno qualsiasi. E il proprietario, che spera di trovare un acquirente con le tasche molto profonde, non è un proprietario qualsiasi. L’immobile è il Castello di Bran, in Transilvania, e il proprietario è l’Arciduca Dominic Habsburg, nipote della Regina Maria di Romania, a sua volta nipote della Regina Vittoria d’Inghilterra.
Bran è il classico castello da favola: massiccio, appollaiato su una roccia imponente prospiciente la gola di Bran, nei secoli la frontiera tra la Valacchia e la Transilvania. Costruito nel 14° secolo come baluardo contro gli Ottomani, negli anni ’20 il castello divenne la residenza della famiglia reale. Torrette, logge, stanze e scale segrete tutti in vendita, ma solo per chi “tratterà il castello e la sua storia con il dovuto rispetto”, avverte l’Arciduca.
Sono in pochi a conoscere il castello con il suo vero nome, perché per tutti è il Castello di Dracula, quel Vlad Dracul l’Impalatore reso famoso da Bram Stoker. E anche se lo scrittore irlandese del libro gotico più venduto di tutti i tempi non mise mai piedi in Romania, ha descritto a pennello nel suo romanzo il Castello di Bran. Poco importa se Dracula non ci ha mai messo piede, anche se qualche storico insiste a dire che il Conte abbia passato almeno una notte nel castello. Nell’immaginario collettivo questo è il castello del Conte Dracula è anche il sito più visitato della Romania.
Chissà se ci sarà un Paperone pronto a mettere le mani in tasca. Non per comprarsi la seconda casa, ma perché, con 650.000 visitatori ogni anno, il botteghino del castello registra un utile di 2,5 milioni di euro. Un bel business per una bella favola!

Frecciarossa 1000, ecco l’anteprima mondiale

Inserito il

Logo Trenitalia

Presentato in anteprima mondiale il Frecciarossa 1000. Il treno, per la prima volta in composizione completa, è stato realizzato da Bombardier in partnership con AnsaldoBreda e con il designer Bertone. Ora scatta il momento dei test dinamici di omologazione nella tratta tra Vado Ligure e Savona Parco Doria che termineranno alla fine di agosto.
Il primo Frecciarossa 1000, dedicato a Pietro Mennea, sarà consegnato a settembre 2014 per entrare in servizio all’inizio del 2015, a ridosso dell’apertura dell’Expo. Con una velocità massima di 400 chilometri orari e una velocità commerciale di 360 kmh il treno riuscirà a collegare Roma a Milano in meno di due ore e mezzo, grazie anche ai sottoattraversamenti realizzati tra Bologna e Firenze.

A Trento apre MUSE, innovativo Museo delle Scienze

Inserito il
Renzo Piano - Museo delle Scienze Trento MUSE
Il prossimo 27 luglio si terrà a Trento l’attesa inaugurazione di MUSE, l’innovativo Museo delle Scienze destinato a diventare il centro di gravità del polo culturale trentino. Il MUSE propone un nuovo modo di concepire l’approccio museale: interattività e sperimentazione, gli exhibit multimediali, il Fab Lab, il primo laboratorio digitale di prototipazione ospitato in un museo, il Maxi-Ooh, uno spazio multisensoriale dedicato ai più piccoli (0-5 anni) assolutamente unico, la serra tropicale sono solo alcune delle attrazioni e degli ambienti con cui il visitatore può interagire nel suo viaggio all’interno del museo.
Oltre a guardare e conoscere il visitatore potrà fare, sentire, stimolare, toccare e infine anche costruire. Il MUSE offre infatti la possibilità di passeggiare tra i dinosauri della più grande mostra dell’arco alpino, di toccare con mano un ghiacciaio perenne, di immergersi nel passato remoto della preistoria grazie a realistiche riproduzioni di ominidi e spettacolari proiezioni, di attraversare un bosco interattivo. Un’esperienza sensoriale indimenticabile all’interno di uno straordinario modello di architettura e un esempio di costruzione ecosostenibile, un edificio di prestigio firmato dall’archistar Renzo Piano.
Dal 18 del 27 luglio fino alle 18 del giorno dopo sono in programma eventi, esposizioni, maxischermi e tante sorprese per un’esperienza interattiva ad alta attrattività turistica.
www.muse.it

Londra: la griffe Armani sull’Admiralty Arch per un hotel lusso

Inserito il

Dubai_Armani_Hotel

La griffe Armani per trasformare in hotel uno dei più significativi monumenti di Londra. Si tratta dell’Admiralty Arch, sulla via che da Trafalgar Square porta a Buckingham Palace, per il quale saranno investiti 100 milioni di sterline con l’obiettivo di riqualificarlo in struttura alberghiera di lusso con apertura prevista a dicembre 2015.
L’Armani hotel londinese farebbe salire a tre le unità della catena alberghiera che porta il marchio dello stilista, dopo Dubai e Milano.
Secondo fonti di stampa inglesi, l’Admiralty Arch sarebbe il risultato di una lunga ricerca che lo stilista da tempo faceva per trovare l’edificio ideale nella location ideale per aprire un hotel a Londra. Le prime indiscrezioni sul numero di stanze che potrebbe contenere il futuro Armani Hotel indicano circa 100 tra standard e suite, mentre le tariffe saranno consone al target superlusso.

Prendere il sole nel centro di New York: parte il progetto ‘East River Blueway’

Inserito il

Un combinato New York-soggiorno balneare potrebbe costare molto di meno. Basta che vada in porto il progetto ‘East River Blueway’ per costruire una spiaggia nel cuore della Grande Mela.
I dettagli dell’iniziativa vedono un impegno da 3,5 milioni di dollari per un tratto di spiaggia da 9 chilometri: quelli che costeggiano l’East River nel tratto compreso tra il ponte di Brooklyn e la 38esima strada. Se qualcuno pensa che si tratti solo di un pirotecnico progetto destinato a restare sulla carta, può controllare i nomi di coloro che sostengono l’idea: il promotore è il presidente del Manhattan Borough, Scott Stringer, che avrebbe incassato l’appoggio di Brian Kavanagh, rappresentante dell’Assemblea statale di New York.
Insomma, la realizzazione di una spiaggia newyorkese potrebbe non essere così lontana… con tanto di ombrelloni, sedie a sdraio, chioschi e sport aquatici!