Feed RSS

Archivi tag: Disneyland Paris

Al via le vendite per la stagione invernale di Disneyland Paris

Inserito il

Disneyland ParisPrendono il via oggi le vendite per la stagione invernale di Disneyland Paris. È quindi ora possibile acquistare i soggiorni con partenze dall’8 novembre al 2 aprile 2014.
La brochure dedicata alla stagione invernale sarà disponibile da inizio settembre e permetterà di organizzare al meglio una vacanza a Disneyland Paris. Oltre alle informazioni dedicate agli alberghi, le formule pasti, le novità della stagione, tra cui quella natalizia particolarmente amata dalle famiglie italiane, si trovano anche le offerte valide per tutto il periodo invernale, tra cui “1 giorno e 1 notte in più gratis!”.
L’avvio delle vendite è accompagnato dalla promozione che consente la gratuità per i bambini sotto i 7 anni, che dal primo gennaio al 2 aprile 2014 sarà estesa fino ai 12 anni.

Annunci

La top ten delle mete dell’estate 2013 secondo American Express

Inserito il

Vince il mare nell’estate 2013, almeno secondo American Express. L’agenzia di viaggi dell’azienda ha stilato una classifica delle mete più prenotate dai titolari di carte di credito. La classifica vede al primo posto la Grecia, che si conferma una delle mete protagoniste per questa stagione calda. Al secondo posto si piazza l’Italia (con Sardegna, Puglia e Sicilia il testa). E anche il gradino più basso del podio, conquistato dagli Stati Uniti, conferma in realtà la vittoria della vacanza mare: tra le mete più prenotate, infatti, spiccano Miami e i Caraibi.
Completano la top five il Mar Rosso e il Mediterraneo, sempre sull’onda del turismo balneare. La classifica prosegue, nell’ordine, con Disneyland Paris, Spagna, Polinesia, Maldive, Sudafrica.

Gran Bretagna, nuovo parco a tema per sfidare Disneyland Paris

Inserito il

Sorgerà nella Swanscombe Peninsula (Regno Unito), alla foce del Tamigi, un parco a tema da due miliardi di sterline destinato a sfidare Disneyland Paris e firmato dalla Paramount Pictures.
A realizzarlo sarà un consorzio formato dalla francese Lafarge, Britain’s Development Securities e dalla canadese Brookfield Multiplex, che insieme hanno dato vita alla società London Resort Company Holdings. Il parco a tema, che dovrebbe aprire nel 2018, sarà ispirato a pellicole celebri della Paramount come Titanic, Transformers, Braveheart e The Italian Job.
Il luogo in cui sorgerà il parco si trova nei pressi della stazione ferroviaria internazionale di Ebbsfleet, a 17 minuti dal centro di Londra. Il progetto del parco a tema comprende un parco acquatico, spazi meeting, hotel e ristoranti.

Vent’anni di Disneyland Paris, destinazione top in Europa

Inserito il

Disneyland ParisOltre 250 milioni di visitatori dal 1992 a oggi. Con questa cifra Disneyland Paris si conferma la prima destinazione turistica europea e prolunga i festeggiamenti per il ventesimo anniversario fino al 30 settembre 2013.
Merito del successo delle celebrazioni del ventennale, che nel 2012 hanno fatto registrare al resort il record assoluto di 16 milioni di presenze. È stato un successo straordinario che ha attirato nuovi visitatori, ma anche tanti repeater da tutti i Paesi del mondo.
Tra le attrazioni che hanno riscosso maggior successo il ‘Disney Dreams’, lo spettacolo di proiezioni, fontane d’acqua e fuochi d’artificio realizzato ogni sera in occasione dei festeggiamenti al Castello della Bella Addormentata, che è stato premiato come miglior spettacolo dell’anno al Brass Ring Awards. Uno spettacolo particolarmente apprezzato dai visitatori, il 50 per cento dei quali è francese.
Nella top ten dei principali mercati, dopo la Francia, compaiono Gran Bretagna, Spagna e Olanda. Lo share del mercato italiano è pari a circa l’8% del totale di arrivi. Molto attratti dal brand Disney, i nostri connazionali scelgono solitamente di soggiornare in uno dei sette Hotel Disney presenti all’interno del resort, si fermano in media 3 o 4 notti e, una volta in loco, non badano a spese acquistando spesso anche alcuni servizi aggiuntivi.
Le celebrazioni per il ventesimo compleanno del resort si concluderanno a fine settembre. Subito dopo i parchi si vestiranno a tema per la festa di Halloween e, a seguire, per il Natale. La vera novità arriverà, però, nel 2014, quando verrà inaugurata un’attrazione ispirata al film d’animazione Ratatouille, che sarà posizionata nel Parco Walt Disney Studios.
Il complesso punta anche sull’albergatoria per garantire al visitatore la miglior esperienza possibile e il programma di restyling degli hotel è praticamente continuo. Con un’offerta complessiva di oltre 8.000 camere, le strutture tematizzate interne al resort registrano una media di riempimento dell’84%. Si sono inoltre conclusi i lavori di ammodernamento del Disney’s Sequoia Lodge, la struttura di fascia media prediletta dagli italiani. Già calendarizzate per il 2014 sono, invece, le opere di restyling dell’hotel Disney’s Newport Bay Club. L’offerta del resort, che ha sede in un quartiere di oltre 30mil mq, si completa con due centri congressi e un campo da golf con 27 buche, oltre a ristoranti, negozi e un cinema multisala.
Tornano, infine, in Europa le crociere Disney e, a partire dal 2014, sarà possibile imbarcarsi anche dall’Italia. La Disney Magic, una delle 4 navi tematizzate della Disney Cruise Line, riprenderà infatti in estate la navigazione nel Mediterraneo. Di durata variabile, dalle 4 alle 12 notti, le crociere Disney faranno tappa in 13 porti europei (tra cui Venezia, La Spezia, Civitavecchia, Napoli e Catania), con imbarco a Barcellona. Dal 2014 sarà possibile imbarcarsi anche da Venezia.

Festa a Disneyland Paris per il principe saudita

Inserito il

Disneyland Paris

Tre giorni a Disneyland Paris per festeggiare con gli amici il conseguimento della laurea. Una scelta che potrebbe appartenere a un qualsiasi giovane europeo ma che, nel caso di un principe saudita, è costata 15 milioni di euro per i tre giorni di svago nel parco parigino.
Fahd al-Saud avrebbe portato, infatti, una sessantina di amici nel parco a tema, prenotando alcune aree in esclusiva, oltre a richiedere alcuni spettacoli messi in scena solo per il gruppo di eletti, con tanto di personaggi Disney che raramente appaiono nelle manifestazioni e nelle kermesse del parco.