Feed RSS

Archivi tag: Egitto

Phone&Go, vacanze in valigia a novembre e dicembre

Dopo l’edizione di ottobre torna la promozione di Phone&Go “Metti in Valigia le tue Vacanze 2013” con l’edizione di  novembre e dicembre. L’offerta – acquistabile dal 12 novembre al 27  dicembre e utilizzabile per viaggi con partenza nel 2013 – permette al  cliente di acquistare un coupon vacanze 3×1 (che include due pacchetti  vacanza corto-medio raggio e un pacchetto vacanza lungo raggio), oppure  un coupon vacanze 2×1 (che include due pacchetti vacanza corto-medio  raggio).
La vacanza lungo raggio inclusa nella promozione può  essere svolta in una delle seguenti destinazioni: Kenya, ZanzibarMauritius, Messico, Maldive. Le vacanze corto-medio raggio incluse nella  promozione possono essere svolte in una delle seguenti destinazioni:  Egitto, Mar Rosso, Canarie, Grecia, Tunisia, Baleari, Sicilia.
Prezzi, dettagli della promozione e tutte le informazioni su hotel e periodi di  validità sono presenti sul regolamento di “Metti in Valigia le Tue  Vacanze 2013 – Edizione novembre/dicembre 2012” pubblicato nel catalogo invernale del tour operator, disponibile presso i punti vendita Pegaso Viaggi di Osimo, Rivoli e Torino.

Annunci

Egitto, la tomba di Tutankhamon chiude ai turisti

Inserito il

Il turismo di massa ha lasciato il suo segno indelebile sulla tomba di Tutankhamon, a Luxor, tanto che i funzionari egiziani hanno annunciato la prossima chiusura di uno dei siti più famosi al mondo.
All’interno della camera sepolcrale, infatti, a causa del respiro dei visitatori i livelli di umidità sono saliti a tal punto da provocare il distacco di alcune parti delle pareti in gesso dipinte.
L’artista britannico Adam Lowe – fondatore e direttore della società di conservazione del patrimonio Factum Arte – ha affemato che “quello che sta accadendo a Luxor è disastroso” ed ha realizzato una replica della tomba del faraone, un perfetto facsimile che i visitatori potranno vedere al posto dell’originale. La tomba, infatti, non è mai stata pensata per essere visitata; ha resistito per oltre 3mila anni nel suo isolamento, ma solo negli ultimi 90, dopo la scoperta di Carter, le sue condizioni si sono drammaticamente deteriorate. Lavorando fianco a fianco con un gruppo svizzero, Lowe e il suo team hanno ottenuto dalle autorità egiziane il permesso di creare copie di tre tombe della Valle dei Re, tra cui appunto quella di Tutankhamon. L’obiettivo è favorire un’industria turistica sostenibile che salvaguardi i monumenti egiziani per le generazioni future, così da rendere i turisti consapevoli dei danni che stanno causando nella Valle dei Re e trasformarli da forza distruttiva a forza proattiva per aiutare la conservazione del sito.
La replica creata da Factum Arte, visitabile a pagamento, dovrebbe essere inaugurata nel centro del Cairo il 14 novembre.

Msc Crociere ritorna sul Mar Rosso

Inserito il

Un unico viaggio per visitare tutte le località più celebri del Mar Rosso: Msc rilancia la destinazione con un itinerario inedito che debutterà da novembre.
La partenza è prevista da Sharm el Sheikh, a bordo di Msc Armonia, nave da 2mila posti, particolarmente votata al wellness con Msc Aurea spa, che compirà la traversata, prima di attraccare nel porto di sbarco di Sharm, partendo da Venezia e, nel corso di nove giorni e otto notti farà tappe in Grecia e in Turchia.
Oltre alle località di Mar Rosso, per l’Egitto è prevista una serie di escursioni organizzate a sfondo culturale: dalla sponda orientale del Nilo si potranno raggiungere in poche ore Luxor e Karnak, per arrivare sino alla Valle dei Re. Proposte anche tappe a Masada e anche a Petra, famosa città giordana patrimonio dell’Unesco.

Msc Crociere, inverno fra Caraibi e Mar Rosso

Inserito il

Per la prossima stagione invernale, Msc Crociere sceglie i Caraibi del Sud a bordo di Msc Lirica con itinerario 8 giorni e 7 notti, dal 19 dicembre al 13 febbraio, con partenza e rientro da Santo Domingo, nella Repubblica Domenicana.
La nave farà tappa a La Romana, Philisburg (St. Maarte), Fort de France (Martinica), Pointe-a-Pitre (Guadalupa), St. John’s (Antigua e Barbuda) e Road Town (Tortola).
Inoltre, Msc ha previsto 21 crociere nel Mar Rosso, in partenza da novembre, tra Egitto, Israele e Giordania. Imbarco e sbarco dall’home port di Sharm El Sheikh con tappe intermedie a Safaga (Egitto), Eilat (Israele), Aqaba (Giordania) e Sokhna Port (Egitto).

Sondaggio mete d’arte: la Toscana guadagna le preferenze

Inserito il

La Toscana è la meta più desiderata per i viaggi d’arte in Italia. È il primo dato che emerge dall’anteprima del sondaggio realizzato per Art&Tourism dal Giornale dell’Arte e dal Giornale dell’Architettura con la finalità di delineare una mappa del turismo culturale nel 2012. La regione centroitaliana ha guadagnato una quota del 18 per cento di preferenze, seguita dal Lazio con l’11 per cento e da Lombardia e Sicilia a pari merito con uno share del 9 per cento. A livello di città toscane, l’indagine Art&Tourism incorona Firenze e il Museo Annigoni Villa Bardini.
All’estero, invece, la vittoria va alla Spagna, il Paese più ambito dal viaggiatore d’arte con il 22 per cento di preferenze; seguono Germania, Stati Uniti e Turchia e, distanza ravvicinata, Francia, Cina, Egitto. Le città estere più richieste, sempre stando al sondaggio sono Madrid, Il Cairo e Istanbul. I siti archeologici di maggior successo sono Luxor, Angkor Wat e Tulum.

Cairo-Luxor: riapre alle crociere il lungo tratto di Nilo chiuso per vent’anni

Inserito il

Il tratto di Nilo compreso tra Il Cairo e Luxor ha riaperto alle navi da crociera dopo una chiusura quasi ventennale. Si apre così un nuovo capitolo per il turismo in Egitto con la possibilità di immettere sul mercati itinerari che coprono per intero il tragitto tra Assuan e la capitale egiziana.
La chiusura della porzione di fiume alle navi, un tratto della lunghezza di circa 750 chilometri, era stato deciso a suo tempo per motivi di sicurezza legati anche alla variabilità, alle volte imprevedibile, del livello del fiume, rischi che sembrano ora superati dopo alcuni anni di lavoro. Gli operatori locali si sono già messi al lavoro per la programmazione, che verrà probabilmente inserita nei prossimi cataloghi dei tour operator internazionali.

Milano, “Nomad Dance Fest” a ottobre

Inserito il

Il 29 e 30 ottobre 2011 a Milano si svolgerà il “Nomad Dance Fest”, il primo festival italiano che si occuperà di danze, musica e culture nomadi del mondo e che si ispira alla “Gipsy Route”, la via dei gitani che è stata percorsa dalle popolazioni nomadi più di 600 anni fa partendo dall’India, dal deserto dei Thar, attraversando la Persia, la Turchia, l’Egitto, il Marocco, il sud della Francia, fino al Mediterraneo, la Creta e la Grecia, l’Andalusia in Spagna e alcune parti del Sud Italia.
All’evento sarà allestito il Nomad Bazaar con le tende berbere, odalische che servono thè alla menta e dolci arabi, assistendo alle danze, musica e sfilate di abiti gipsy. E’ previsto anche il concorso fotografico “Nomadismi”.