Feed RSS

Archivi tag: Firenze

Ntv investe: via al recruitment per 600 addetti

Italo

Nuove assunzioni in casa Nuovo Trasporto Viaggiatori. Ntv avvia infatti un recruitment per 625 nuove posizioni con una ricerca su tutto il territorio nazionale. Le figure ricercate sono hotess e steward che si dovranno occupare dell’accoglienza e dell’assistenza dei viaggiatori a bordo del treno e nelle stazioni.
Il recruitment è affidato alla società Adecco che passerà in rassegna su tutti i curriculum inviati prima di procedere ai colloqui per chi supererà la prima selezione. Le sedi di lavoro saranno Roma, Milano, Firenze, Venezia, Torino, Napoli, Salerno e Bologna. Ai candidati sarà offerto un contratto di apprendistato che prevede un percorso formativo sia teorico che on the job.

Speciale San Valentino: le mostre più belle e i musei gratuiti in Italia

Degas Torino

Tante le novità di quest’anno per tutti gli appassionati d’arte e cultura e ingressi gratuiti nei musei di Stato in alcuni giorni. L’ultima domenica di ogni mese, per esempio, si entra gratis in tutti i musei promossi dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Sono circa 419 i musei e i siti archeologici a ingresso gratuito. Un altro progetto riguarda l’apertura serale, sempre una volta al mese, di almeno i 30 musei più importanti d’Italia.
Una bella iniziativa per il giorno di San Valentino, con la promozione Due per Uno, è dedicata alle coppie che desiderano visitare un museo e che possono entrare in tutti i luoghi d’arte statali in due con un solo biglietto.
Per quanto riguarda le mostre, il 2013 è un anno ricco di grandi eventi in tutta Italia. Nei musei più importanti del nostro Paese si possono ammirare le opere di artisti come Degas, Leonardo da Vinci, Tiepolo, Brueghel, Dalì, Mirò e di molti altri maestri della pittura e della fotografia. Un’occasione per organizzare una gita fuori porta di un giorno o di un intero weekend.

Alcune delle più belle mostre in corso:

  • Edgar Degas a Torino (Palazzo Ducale, fino al 7 aprile 2013), la più importante mostra che l’Italia abbia dedicato a Degas negli ultimi decenni. Il Musée d’Orsay di Parigi, che conserva le opere più rappresentative del pittore, accetta di privarsi per quattro mesi di 80 capolavori, tra dipinti, disegni e sculture, come Prove di balletto in scena, Bagnanti sull’erba e Il défilé. La mostra torinese rivela il percorso di un genio straordinario, protagonista di quella stagione artistica nella Parigi di fine Ottocento.
  • Joan Mirò a Genova (Palazzo Ducale, fino al 7 aprile 2013): l’Appartamento del Doge nel Palazzo Ducale di Genova ospita una mostra dedicata al grande artista catalano con 80 opere mai giunte prima nel nostro Paese, tra cui 50 olii di sorprendente bellezza e di grande formato, come Femme dans la rue, Oiseaux e altre senza titolo.
  • Salvador Dalì a Firenze (Palazzo Medici Riccardi, fino al 25 maggio 2013), mostra interamente dedicata al famoso artista surrealista spagnolo con una vasta collezione di sculture, grafiche rare, mobili surrealisti, oggetti in vetro e collage originali.
  • Steve McCurry a Genova (Palazzo Ducale, fino al 7 aprile 2013): un’antologia che comprende oltre 200 foto scattate nel corso degli oltre trent’anni della sua carriera fotografica, tra cui le sue immagini più famose, a partire dal ritratto della ragazza afgana dagli occhi verdi.
  • Brueghel a Roma (Chiostro del Bramante, fino al 2 giugno 2013: la prima grande esposizione mai realizzata a Roma dedicata alla celeberrima stirpe di artisti. Un’occasione unica per ammirare i capolavori di un’intera dinastia, attiva tra il XVI e il XVII secolo, e ripercorrerne la storia di oltre 150 anni.

Neve in Europa: centinaia i voli cancellati

Inserito il

Trasporto aereo in difficoltà nella giornata odierna per via dell’ondata di maltempo che sta attraversando gran parte dell’Europa. Le situazioni più critiche si sono concentrate sui tre principali hub del Vecchio Continente, Parigi, Londra e Francoforte, dove ritardi e cancellazioni si stanno susseguendo, con ripercussioni su tutta Europa.
In Francia è stata annunciata una sostanziale riduzione dei voli in tutti e tre gli scali parigini e sul sito della società di gestione si legge che è stato preventivamente decisa la riduzione del 40 per cento dell’operativo previsto, in particolare per il corto e medio raggio. Ritardi e rallentamenti anche nel trasporto ferroviario: Sncf ha comunque annunciato che circoleranno tutti i Tgv previsti, con ritardi presunti tra i 20 e i 40 minuti.
Situazione seria anche in Gran Bretagna, dove anche oggi è avvenuta una raffica di cancellazioni in tutti gli aeroporti. La situazione più critica dopo le 16.30 di oggi per via del rischio di una forte riduzione della visibilità. Compagnie aeree e società aeroportuali invitano tutti i passeggeri a informarsi preventivamente prima di recarsi nello scalo, considerate anche le difficoltà presenti sia nel trasporto ferroviario, sia lungo le strade. E le previsioni del tempo non sembrano lasciare molto scampo: secondo i meteorologi, infatti, l’ondata di neve e gelo potrebbe durare ancora tutta la settimana.
Situazione critica anche a Francofrte. Diversi i voli annullati, alcuni dei quali interessano i collegamenti con l’Italia: sullo schedule online della società aeroportuale, risultano cancellati voli da Francofofrte per Milano Linate, Roma Fiumicino, Venezia, Firenze e Torino, tutti originariamente programmati nella seconda parte della giornata. Problemi al traffico anche negli scali di Monaco e Düsseldorf. Lufthansa chiede ai passeggeri di utilizzare mezzi alternativi per le tratte interne, specialmente con i treni Db, e informa che è possibile riprenotare il volo senza penali.

Musei italiani aperti a Natale e Capodanno

Apertura straordinaria per il musei e le aree archeologiche statali il giorno di Natale e il giorno di Capodanno. Per rendere più agevole ai turisti in visita in Italia e più accessibile per gli stessi italiani il patrimonio, il 25 dicembre e il 1 gennaio il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha disposto, infatti, l’apertura straordinaria di una serie di musei e aree archeologiche fra le principali del Paese.
In giornate tradizionalmente di riposo per la maggior parte degli italiani, il Ministero offre a tutti una possibilità di crescita culturale nell’ottica di valorizzare ed aumentare la fruizione del nostro inestimabile patrimonio artistico. Dal Nord al Sud del Paese, molte le proposte per trascorrere un Natale e un primo dell’anno all’insegna della cultura.
Fra i siti che resteranno aperti alcuni dei più famosi musei e aree archeologiche del Paese, come gli Scavi di Pompei, gli scavi di Ercolano in Campania e la Galleria degli Uffizi a Firenze.

Uffizi di Firenze: per Natale riapre la Sala Niobe

Galleria Uffizi - Firenze

Riapre il prossimo 21 dicembre la Sala Niobe degli Uffizi di Firenze. La struttura, chiusa dalla primavera del 2011 per un avvallamento del pavimento causato dalla presenza, al suo interno, di statue di marmo notevolmente pesanti, riaprirà le porte ai visitatori dopo un anno e mezzo di lavori. La sala riaprirà insieme ad altri due nuovi spazi: il primo dedicato al Vasari e all’Allori; il secondo destinato ad accogliere dipinti di pittori del secondo Cinquecento.
Restano, invece, chiuse le Sale Blu della Galleria degli Uffizi, inaugurate lo scorso anno ed adibite all’accoglienza di opere realizzate da pittori stranieri, da qualche giorno chiuse al pubblico per consentire lo svolgimento di alcuni lavori. La riapertura non avverrà non per ritardi nei lavori, ma per mancanza di personale.

Abu Dhabi, pacchetto lusso di Mappamondo con voli Alitalia

Pacchetto lusso per Abu Dhabi, la novità di Mappamondo per le proposte dell’autunno. Il tour operator lancia una promozione valida fino al 16 dicembre che prevede un viaggio speciale per la capitale degli Emirati, in collaborazione con Alitalia. Il pacchetto è di 5 giorni con sistemazione all’hotel di lusso St. Regis Saadiyat Island di Abu Dhabi, affacciato sull’isola di Saadiyat.
I voli Az dall’Italia sono operati ogni martedì, mercoledì, sabato e domenica da Roma e Milano e, in connessione, da Torino, Verona, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Napoli, Bari, Brindisi, Catania e Palermo.

Idee insolite per festeggiare Halloween

Inserito il

Non sapete se seguire la moda e partecipare a questa festa o fare i tradizionalisti e restare a casa? Provate a leggere qualche idea per il 31 ottobre: potreste partecipare a una cena con delitto o a un tour del mistero, guardare il Rocky Horror Picture Show al cinema, visitare uno strano cimitero delle specie estinte, volare come un pipistrello nel bosco di Bertinoro

A CENA CON DELITTO
Un misterioso assassinio mentre state tranquillamente cenando ed ecco che vi toccherà scoprire l’enigma e trovare il colpevole: la notte di Halloween c’è una cena con delitto nelle principali città, da Milano a Roma, da Genova a Firenze. Tra una portata e l’altra sarete divisi a squadre con gli altri commensali e vi verranno dati degli indizi per risolvere il caso. E per l’occasione non manca il menù a tema: vellutata di zucca, pollo della strega, lasagne del conte dracula, impepata di cozze del vampiro.

AL CINEMA
Oltre che a essere un cult sempre imperdibile, è il film perfetto per la notte di Halloween: un temporale, un misterioso castello, un inquientante maggiordomo, trans-vestiti della Transilvania. Avete indovinato? Stiamo parlando di The Rocky Horror Picture Show che il 30 e 31 ottobre sarà proiettato in oltre 150 sale cinematografiche italiane, nella sua versione restaurata in alta definizione. Com’è nella tradizione della pellicola, in alcune delle sale di proiezione vi imbatterete in attori che vestiranno i panni dei personaggi del film, saranno organizzati flash mob, o vi ritroverete con in mano un kit contenente riso, giornali e pistole ad acqua per partecipare alle varie scene come i protagonisti. E poi calze a rete, corpetti e tacchi a spillo: non dimenticate il costume!

AL BIOPARCO
Lemuri che giocano con le zucche, scimpanzé che guardano incuriositi il loro contenuto (per mangiarselo visto che è ricco di minerali) e il cimitero delle specie estinte: al bioparco Zoom di Torino, Halloween si festeggia con gli animali. L’allestimento gotico del cimitero è stato pensato per far riflettere grandi e piccoli sull’importanza della biodiversità e del rispetto per la natura: tra le finte lapidi i biologi del parco racconteranno le storie di alcune specie estinte e di quello che bisogna fare per tutelare habitat e animali. I bambini tra 0 e 12 anni che si presenteranno alle casse in costume entreranno gratis. Il parco “stregato” è aperto dalle 10 alle 18, ingresso 15.50 euro.

ALLE TERME
Ad Abano e Montegrotto il 31 ottobre si festeggia la Notte Nera delle Terme alla scoperta di elementi esoterici del territorio termale e della figura di Pietro d’Abano, filosofo, alchimista, medico e astrologo. In programma, dal pomeriggio fino a mezzanotte, convegni con scienziati, concerti, reading, degustazione di piatti della tradizione contadina veneta per la festa di Ognissanti, feste del fuoco, visita al Bosco delle fate per i piccoli e per i grandi un’escursione notturna di nordic walking nell’area archeologica.

IN HOTEL
Se cercate un’idea per accontentare tutta la famiglia il vostro indirizzo è il Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort & Spa di Castelvecchio Pascoli (Lucca). La notte più spaventosa dell’anno inizia con il Gran cenone delle streghe dove lo smoking lascia il posto a costumi da brivido, mentre per i ragazzi la cena è a buffet e direttamente sulla pista della discoteca. Impegnatevi a creare la vostra orrenda maschera perché in serata si eleggerà il travestimento meglio riuscito che vincerà una notte per 2 persone nella suite più horror dell’hotel arredata in Transilvania style. E se sentirete strani rumori niente paura: sono gi spiriti dei soldati della II Guerra Mondiale e dei leoni che, secondo la leggenda, popolano la residenza.

A GARDALAND
Scheletri, vampiri, zombie, streghe si sono dati tutti appuntamento per la notte di Halloween a Gardaland! Il 31 ottobre il parco divertimenti sarà aperto dalle 10 alle 22, ma i veri festeggiamenti inizieranno alle 19.30: nella Valle dei Re la musica di Radio Number One, show di danza e spettacoli horror daranno il via all’Halloween party. Ma il clou della serata, nonchè gran finale, è l’Halloween parade con la sfilata di mostruosi personaggi lungo le vie del parco che si concluderà nella Valle dei Re con musica e acrobazie.

NEL BOSCO
Vi piacerebbe per una notte trasformarvi in un pipistrello o in una strega in sella alla sua scopa solo per volare tra gli alberi in mezzo all’oscurità? All’Indiana Park di Terme della Fratta a Bertinoro (provincia di Forlì Cesena) ad Halloween si salta da un tronco all’altro per tutta la sera: si parte alle 20, una volta indossata l’imbragatura, e si finisce alle 22.30 con arrampicate e salti dalla torre powerfun.

IN CITTA’
I luoghi dei roghi delle streghe come piazza S. Domenico o la Montagnola, la diavolessa di via d’Azeglio, le piazze come luoghi d’incontro nel Medioevo: c’è una Bologna magica e misteriosa del passato tutta da scoprire. E quale notte è l’occasione più giusta se non quella di Halloween? Il tour guidato di un’ora e mezza parte alle 20.45, da Piazza Galvani (intitolata al fisiologo bolognese che nei suoi esperimenti tentava di “ridare vita” con l’elettricità alle carcasse di animali).

ALLA MOSTRA
Non inaugurerà la sera di Halloween, ma il tema di questa mostra è troppo azzeccato per non parlarne ugualmente. Dracula e il mito dei vampiri apre alla Triennale di Milano il 23 novembre per restare esposta fino al 24 marzo. Un omaggio a Bram Stocker, autore del romanzo Dracula, nel centenario della sua scomparsa, l’allestimento raccoglie 100 opere tra dipinti, incisioni, disegni, documenti, oggetti storici, costumi di scena e video sulla figura del vampiro. Arricchiscono la mostra una sezione con i costumi di scena delle donne vampiro e una dedicata a Guido Crepax nell’incontro tra Dracula e il suo personaggio Valentina.
Orari: da martedì a domenica 10.30-20.30, giovedì 10.30-23.00 – Biglietto: 8 euro
Info: tel. 0272434208, http://www.draculamilano.com.

Fonte: vanityfair.it

Sondaggio mete d’arte: la Toscana guadagna le preferenze

Inserito il

La Toscana è la meta più desiderata per i viaggi d’arte in Italia. È il primo dato che emerge dall’anteprima del sondaggio realizzato per Art&Tourism dal Giornale dell’Arte e dal Giornale dell’Architettura con la finalità di delineare una mappa del turismo culturale nel 2012. La regione centroitaliana ha guadagnato una quota del 18 per cento di preferenze, seguita dal Lazio con l’11 per cento e da Lombardia e Sicilia a pari merito con uno share del 9 per cento. A livello di città toscane, l’indagine Art&Tourism incorona Firenze e il Museo Annigoni Villa Bardini.
All’estero, invece, la vittoria va alla Spagna, il Paese più ambito dal viaggiatore d’arte con il 22 per cento di preferenze; seguono Germania, Stati Uniti e Turchia e, distanza ravvicinata, Francia, Cina, Egitto. Le città estere più richieste, sempre stando al sondaggio sono Madrid, Il Cairo e Istanbul. I siti archeologici di maggior successo sono Luxor, Angkor Wat e Tulum.

A Monaco di Baviera con il City Night Line

Inserito il

Raggiungere Monaco è sempre più facile grazie al comodo City Night Line, il treno notturno della Deutsche Bahn che circola ogni notte. Chi da Monaco desidera proseguire e attraversare l’Europa può recarsi con il City Night Line anche ad Amsterdam, Amburgo, Berlino o Parigi.
Il viaggio nel treno notturno ha anche molti altri vantaggi: si sale a Roma, Firenze o Venezia e la mattina seguente si arriva nel centro di Monaco di Baviera. Si risparmia sulle spese di viaggio e, dato che si dorme in treno, anche sulle spese di albergo. Si arriva prima a destinazione e si evitano code o problemi di traffico.
Inoltre a bordo del mezzo passeggero può scegliere tra tre differenti classi di comfort: vettura letti, vettura cuccette o vettura con posti a sedere. Le moderne vetture letti sono climatizzate e dispongono di compartimenti Economy e Deluxe in cui trovano posto da una a tre persone. I compartimenti Economy sono dotati di lavabo, i compartimenti Deluxe hanno una cabina doccia e un WC. Le comode vetture cuccette offrono compartimenti a 4 o a 6 posti. Particolarmente conveniente è il viaggio in vetture con posti a sedere. Per la ristorazione dei passeggeri a bordo vengono offerti snack e bevande. Gli ospiti delle vetture letti ricevono una colazione gratuita e, su richiesta, vengono svegliati dal personale di assistenza in servizio sulla vettura.
Sul City Night Line è possibile portare con sé biciclette, passeggini o attrezzature da sci. Per disabili in sedia a rotelle è disponibile su entrambi i collegamenti con partenza dall’Italia un compartimento con servizi sanitari adiacenti.

Da Boscolo e Trenitalia: nuovo cofanetto soggiorno + viaggio

Inserito il

Il cofanetto“Città in viaggio” sarà per Natale il regalo dell’anno: si tratta di un prodotto all inclusive per una vacanza senza pensieri. Il pacchetto turistico comprende il soggiorno di una  notte per due persone, in camera doppia con colazione, in uno degli  hotel selezionati da Boscolo Travel, e due biglietti di andata e ritorno  con Frecciarossa, Frecciargento o Frecciabianca, a seconda della città  scelta tra Torino, Milano, Genova, Trieste, Verona, Padova, VeneziaBologna, Firenze, Ancona, Roma, Napoli, Bari, Lecce e Reggio Calabria.
La  proposta del cofanetto vale tutto l’anno e ha lo stesso prezzo in  qualsiasi giorno, Capodanno incluso, ed è acquistabile pressp le agenzie di viaggi convenzionate. Una volta in possesso del  cofanetto, e scelta la destinazione, si prenotano hotel e treno.
La  partnership esclusiva con Trenitalia risponde a un’esigenza di  eccellenza. Con oltre 70 collegamenti da Roma e 40 da Firenze,  con “Città in Viaggio” la vacanza inizia già quando parti, ed i titolari della carta di fedeltà Trenitalia CartaFreccia  beneficeranno del 5% di sconto acquistando il pacchetto dal sito di  Boscolo.