Feed RSS

Archivi tag: foresta amazzonica

Lima candidata tra le 7 Nuove Città meravigliose 2012

Inserito il

Lima, che nel corso del 2011 ha già ottenuto numerosi riconoscimenti, nel 2012 si candida per essere eletta tra le 7 Nuove Città Meravigliose, non solo per le numerose attrattive turistiche ma anche per l’eccellente gastronomia.
Sono  molti, infatti, i motivi per i quali vale la pena di organizzare un viaggio in  Perù: esplorare e scoprire le antiche rovine di Machu Picchu,  avvistare alcuni degli uccelli più rari al mondo o fare trekking in uno  dei canyon più profondi della terra. Inoltre, sembra che oltre 5mila anni di fusione culturale e di tradizioni hanno dato vita ad un perfetto equilibrio di sapori, oggi riconosciuti quali Patrimonio culturale delle Americhe nel mondo, che ogni anno vengono messi in mostra in occasione della fiera gastronomica “Mistura”, che si svolge proprio a Lima, dichiarata Capitale Gastronomica  d’America. Ma c’è di più: Lima è stata riconosciuta  dall’autorevole sito internet per viaggiatori, frommers.com, quale meta  top per la gastronomia, capace di attrarre numerosi visitatori da tutto  il mondo desiderosi di assaggiare la grande varietà di sapori e piatti  tipici accompagnati dal pisco sour, cocktail nazionale del Perù.
Lo scorso 7 gennaio è stata annunciata la lista degli oltre mille 200 centri urbani candidati ad essere eletti tra le Nuove 7 città meravigliose. Lima è tra le preferite insieme ad altre città del Perù: Cuzco, Arequipa, Callao, Iquitos e Trujillo. Nel 2007  Machu Picchu è stata eletta una delle Nuove Sette Meraviglie del Mondo e  lo scorso ottobre la Foresta Amazzonica è stata votata tra le Nuove  Sette Meraviglie della Natura.
Quanti vogliono sostenere e votare la  capitale peruviana possono farlo collegandosi al link:
http://cities.new7wonders.com/nomination/en.

Da gennaio il Venezuela

Inserito il

A gennaio Metamondo lancia il prodotto Venezuela, prima delle nuove destinazioni in vista della programmazione 2012 dell’operatore veneto dedicata a Centro e Sud America.
I tour nel Paese sudamericano – da 5 a 15 giorni e su misura – permettono anche il contatto con diverse etnie locali dalle tradizioni antiche e ancora lontane dalla frenesia della “civiltà” urbanizzata.
Da ottobre ad aprile, il periodo migliore per visitare il Paese, Metamondo propone un “viaggio natura” con grande varietà di paesaggi: dalla foresta equatoriale amazzonica al delta dell’Orinoco, uno dei più grandi in assoluto, alle sorprendenti morfologie della Gran Sabana con i villaggi degli indios Pemon, al Parco Nazionale di Canaima che ospita tra l’altro il celebre Salto Angel, la cascata più grande al mondo.
I viaggi possono concludersi con un’estensione mare a Los Roques, centro turistico noto ma ancora a dimensione umana, con pernottamenti in posadas, uscite in barca, vita semplice e rilassata.
Sono previsti voli di linea con diversi vettori dai principali aeroporti italiani.

New entry Venezuela nei programmi Metamondo

Novità Venezuela per Metamondo. L’operatore, per scoprire la destinazione sudamericana, propone tour su misura da 5 a 15 giorni. L’offerta vuole far conoscere la varietà di paesaggi del Venezuela, che cambiano continuamente: dalla foresta equatoriale amazzonica, al delta dell’Orinoco, alle morfologie della Gran Sabana con i villaggi degli indios Pemon, al Parco Nazionale di Canaima che ospita la grande cascata di Salto Angel. Per chiudere il viaggio, proposte mare nella località di Los Roques.
All’interno del pacchetto sono previsti voli di linea con diversi vettori dai principali scali italiani. Il Venezuela è la prima delle nuove mete in vista della programmazione Centro e Sud America cui l’operatore rivolge la propria scelta per il 2012.

La foresta amazzonica fra le Sette Meraviglie Naturali del Mondo

Le Sette nuove Meraviglie Naturali del Mondo sono state ufficializzate. Incoronate dagli utenti di internet, ecco le vincitrici: la foresta amazzonica, che ha diviso la sua candidatura tra diversi Paesi dell’America Latina (tra cui Bolivia, Brasile, Colombia, Ecuador, Guyana, Guyana Francese, Perù, Suriname e Venezuela), la baia di Halong (Vietnam), le cascate di Iguazù (a cavallo fra Argentina e Brasile), l’isola di Jeju (Corea del Sud), l’isola di Komodo (Indonesia), il fiume sotterraneo di Puerto Princesa (Filippine) e infine la Table Mountain (Sudafrica).
A seguito dell’elezione della foresta amazzonica tra le Sette Meraviglie Naturali del Mondo, PromPerú annuncia che da gennaio 2012 metterà in atto un piano ad hoc volto alla promozione del turismo nel dipartimento di Loreto e ad un piano di sviluppo del Rio delle Amazzoni e della foresta amazzonica per i prossimi anni, al fine di valorizzare, far conoscere al mondo intero e sfruttare le risorse di questa zona nel nord del Perù. Il prossimo passo è proprio quello di migliorare la connettività dei voli internazionali in arrivo ad Iquitos, principale hub della regione di Loreto, entro luglio del 2012.