Feed RSS

Archivi tag: Francia

Sei Nazioni 2014: esordio in Galles alle 15:30 sabato 1 febbraio

Inserito il

rugby

Il più importante torneo internazionale di rugby a 15 dell’emisfero settentrionale, il Sei Nazioni, scatta domani pomeriggio, al Millenium Stadium di Cardiff, con la sfida tra il Galles, vincitore delle ultime due edizioni, e l’Italia di Brunel. Nato come Home Championship nel 1883 e disputato, allora, tra le quattro Nazionali delle Isole britanniche (Galles, Inghilterra, Irlanda e Scozia), divenne Cinque Nazioni nel 1910 con l’ingresso della Francia e si trasformò infine nell’attuale torneo con l’ammissione dell‘Italia nel 2000. Per esigenze di sponsorizzazione (la Royal Bank of Scotland ha apposto il suo marchio sulla competizione) il torneo si chiama ufficialmente RBS Six Nations o, in forma più abbreviata, RBS 6 Nations.

Jacques Brunel, Commissario Tecnico francese della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che scenderà in campo per il primo match del 2014. Il calcio d’inizio dell’incontro è previsto alle ore 14.30 locali, le 15.30 in Italia: la gara sarà trasmessa in diretta esclusiva, in chiaro, sul canale digitale terrestre DMAX (il canale di Discovery Channel, n.52 del digitale terrrestre) con telecronaca di Antonio Raimondi e commento tecnico di Vittorio Munari. La Nazionale scenderà in campo con il lutto al braccio in ricordo del giovane Salvatore Di Padova, dell’atleta dell’Accademia “Ivan Francescato” Filippo Cantoni e del Consigliere Federale Roberto Besio, recentemente scomparsi.

Per affrontare i dragoni di Warren Gatland, che schiera nel XV titolare tredici atleti reduci dal tour estivo in Australia con i British&Irish Lions, Brunel si affida ad una squadra in cui l’esperienza del pacchetto di mischia va a braccetto con una linea dei trequarti tra le più giovani schierate dall’Italia negli ultimi anni. Nella linea arretrata, infatti, i veterani sono l’estremo Luke McLean (26 anni) ed il primo centro Alberto Sgarbi (27), mentre hanno tutti un passato nell’Accademia “Ivan Francescato” e sono nati negli Anni ‘90 il secondo centro Michele Campagnaro (classe 1993, terzo caps), l’ala esordiente Angelo Esposito – nato a giugno 1993, è il più giovane del gruppo azzurro – e l’ala Leonardo Sarto, già visto contro la Scozia nel tour estivo e contro l’Australia nei Cariparma Test Match, classe 1992.

All’insegna dei giovani anche la linea mediana dove Brunel conferma titolare in maglia numero dieci dopo la partita di novembre contro i Pumas il quasi ventunenne Tommaso Allan, al quarto caps, mentre Edoardo Gori taglia a nemmeno ventiquattro anni il traguardo delle trenta presenze in Nazionale nel ruolo di mediano di mischia.

In mischia, il CT punta invece deciso sull’esperienza internazionale, con un pack capace di sommare ben 587 caps: capitan Sergio Parisse, a numero otto, sale a 102 apparizioni internazionali, il flanker Mauro Bergamasco diventa l’atleta di più lunga militanza azzurra superando un monumento della palla ovale italiana come Sergio Lanfranchi, Alessandro Zanni completa la terza linea con il suo ottantunesimo caps e la cinquantaseiesima apparizione consecutiva in Nazionale. Il traguardo più prestigioso è, in seconda linea, quello di Marco Bortolami. Il capitano delle Zebre, trentotto volte in carriera alla guida dell’Italrugby e dal 2001 nel giro della Nazionale, conquista il suo centesimo cap dividendo il reparto con il compagno di franchigia Quintin Geldenhuys.

In prima linea cap numero centodue per Martin Castrogiovanni, sessantesima apparizione per Leonardo Ghiraldini come tallonatore ed esordio da titolare nell’RBS 6 Nazioni per il pilone sinistro della Benetton Treviso Michele Rizzo, che conserva la maglia numero uno già indossata per tutti i Cariparma Test Match.

La sfida di sabato segna il ventunesimo contro diretto tra Italia e Galles: il bilancio è di diciassette successi dei Dragoni, due vittorie italiane (nel 2003 e nel 2007 al Flaminio) e di un pareggio colto dagli Azzurri proprio al Millennium nel 2006.

Questa la formazione dell’Italia per il primo turno di RBS 6 Nazioni 2014:

15 Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 52 caps)

14 Angelo ESPOSITO (Benetton Treviso, esordiente)*

13 Michele CAMPAGNARO (Benetton Treviso, 2 caps)*

12 Alberto SGARBI (Benetton Treviso, 27 caps)

11 Leonardo SARTO (Zebre Rugby, 2 caps)*

10 Tommaso ALLAN (Perpignan, 3 caps)

9 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 29 caps)*

8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 101 caps) – capitano

7 Mauro BERGAMASCO (Zebre Rugby, 95 caps)

6 Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 80 caps)

5 Marco BORTOLAMI (Zebre Rugby, 99 caps)

4 Quintin GELDENHUYS (Zebre Rugby, 41 caps)

3 Martin CASTROGIOVANNI (Toulon RC, 101 caps)

2 Leonardo GHIRALDINI (Benetton Treviso, 59 caps)

1 Michele RIZZO (Benetton Treviso, 11 caps)

a disposizione

16 Davide GIAZZON (Zebre Rugby, 15 caps)

17 Alberto DE MARCHI (Benetton Treviso, 12 caps)

18 Lorenzo CITTADINI (Benetton Treviso, 27 caps)

19 Joshua FURNO (Biarritz Olympique, 13 caps)*

20 Francesco MINTO (Benetton Treviso, 7 caps)

21 Tobias Weitz BOTES (Benetton Treviso, 19 caps)

22 Luciano ORQUERA (Zebre Rugby, 37 caps)

23 Tommaso IANNONE (Zebre, 6 caps)*

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

CALENDARIO, RISULTATI, CLASSIFICHE, STATISTICHE DELLA MANIFESTAZIONE

Annunci

Nasce la ‘Via del cioccolato’, itinerari dall’Umbria al Messico

Inserito il

cioccolato

Un viaggio in Europa e nel mondo su una strada lastricata di cioccolato. È nata in Umbria la ‘Via del Cioccolato – The Chocolate Way’, un progetto lanciato dalla Camera di commercio di Perugia che mette insieme Spagna, Belgio, Francia, Inghilterra e presto anche il Messico, partendo però da realtà italiane, Perugia e Terni innanzi tutto, e poi Torino, Cuneo e Ragusa.
I soci europei sono L’Asociaciacion de Fabricantes de Turraan e Derivados y Chocolate de la Comunidad Valenciana in Spagna, la Route Belge du Chocolat in Belgio, la Seventy % in Gran Bretagna e la Route francaise du Chocolate in Francia.
Gli itinerari della ‘Via del Cioccolato’ si snoderanno, con partenza dall’Italia, attraverso questi quattro Paesi del Vecchio Continente e in futuro anche in Messico in un percorso che toccherà territori dove la produzione storica artigianale di qualità è una tradizione consolidata.

Vent’anni di Disneyland Paris, destinazione top in Europa

Inserito il

Disneyland ParisOltre 250 milioni di visitatori dal 1992 a oggi. Con questa cifra Disneyland Paris si conferma la prima destinazione turistica europea e prolunga i festeggiamenti per il ventesimo anniversario fino al 30 settembre 2013.
Merito del successo delle celebrazioni del ventennale, che nel 2012 hanno fatto registrare al resort il record assoluto di 16 milioni di presenze. È stato un successo straordinario che ha attirato nuovi visitatori, ma anche tanti repeater da tutti i Paesi del mondo.
Tra le attrazioni che hanno riscosso maggior successo il ‘Disney Dreams’, lo spettacolo di proiezioni, fontane d’acqua e fuochi d’artificio realizzato ogni sera in occasione dei festeggiamenti al Castello della Bella Addormentata, che è stato premiato come miglior spettacolo dell’anno al Brass Ring Awards. Uno spettacolo particolarmente apprezzato dai visitatori, il 50 per cento dei quali è francese.
Nella top ten dei principali mercati, dopo la Francia, compaiono Gran Bretagna, Spagna e Olanda. Lo share del mercato italiano è pari a circa l’8% del totale di arrivi. Molto attratti dal brand Disney, i nostri connazionali scelgono solitamente di soggiornare in uno dei sette Hotel Disney presenti all’interno del resort, si fermano in media 3 o 4 notti e, una volta in loco, non badano a spese acquistando spesso anche alcuni servizi aggiuntivi.
Le celebrazioni per il ventesimo compleanno del resort si concluderanno a fine settembre. Subito dopo i parchi si vestiranno a tema per la festa di Halloween e, a seguire, per il Natale. La vera novità arriverà, però, nel 2014, quando verrà inaugurata un’attrazione ispirata al film d’animazione Ratatouille, che sarà posizionata nel Parco Walt Disney Studios.
Il complesso punta anche sull’albergatoria per garantire al visitatore la miglior esperienza possibile e il programma di restyling degli hotel è praticamente continuo. Con un’offerta complessiva di oltre 8.000 camere, le strutture tematizzate interne al resort registrano una media di riempimento dell’84%. Si sono inoltre conclusi i lavori di ammodernamento del Disney’s Sequoia Lodge, la struttura di fascia media prediletta dagli italiani. Già calendarizzate per il 2014 sono, invece, le opere di restyling dell’hotel Disney’s Newport Bay Club. L’offerta del resort, che ha sede in un quartiere di oltre 30mil mq, si completa con due centri congressi e un campo da golf con 27 buche, oltre a ristoranti, negozi e un cinema multisala.
Tornano, infine, in Europa le crociere Disney e, a partire dal 2014, sarà possibile imbarcarsi anche dall’Italia. La Disney Magic, una delle 4 navi tematizzate della Disney Cruise Line, riprenderà infatti in estate la navigazione nel Mediterraneo. Di durata variabile, dalle 4 alle 12 notti, le crociere Disney faranno tappa in 13 porti europei (tra cui Venezia, La Spezia, Civitavecchia, Napoli e Catania), con imbarco a Barcellona. Dal 2014 sarà possibile imbarcarsi anche da Venezia.

McLaren, Lamborghini e Aston Martin in flotta Hertz Europa

Inserito il

auto di lusso - Lamborghini

La stampa americana riporta notizie dell’incremento di automobili di prestigio che Hertz ha predisposto per il mercato europeo, Spagna e Regno Unito anzitutto. Ma il colosso del car rental sta aggiungendo l’Italia, la Francia e l’Olanda ai Paesi dove pensa che i prodotti “premium” possano vedere aumentare la richiesta da parte dei clienti.
Ora i noleggiatori del marchio Hertz possono avere in flotta McLaren, Lamborghini e Aston Martin.

Msc Opera attracca a Le Havre, crociere estive dalla Normandia

Inserito il

MSC Crociere

Estate in Normandia per la Msc Opera, che si posizionerà al porto di Le Havre. La nave della flotta Msc effettuerà, a partire dal prossimo 15 luglio, crociere di 11 giorni/10 notti nel Nord Europa e Atlantico verso la Gran Bretagna, i Paesi Bassi, il Portogallo e la Spagna. Fino a settembre saranno sette le rotazioni operate dalla nave da 2.055 passeggeri di Msc Crociere, costruita nei cantieri bretoni di Saint-Nazaire.
Il porto di Le Havre è in crescita nel settore crocierstico, passando dai 50 scali nel 2009 ai 126 previsti per quest’anno. La ristrutturazione del terminal crociere ha favorito questo sviluppo, facendo del porto della Normandia il principale scalo portuale verso nord del Nord della Francia.

Debutta “Le Croisière”, serie televisiva a bordo di Msc Fantasia

Inserito il

MSC Crociere

Sarà in onda in prima serata, a partire da lunedì 11 marzo. Si chiama “La Croisière”, la nuova serie televisiva che si svolgerà a bordo di Msc Fantasia. Una miniserie di sei episodi da 52 minuti che andranno in onda su Tf1, primo canale della televisione francese.
La serie, secondo quanto rivela Quotidien du Tourisme, racconterà le avventure del personale di bordo, attraverso personaggi che spaziano dal comandante, alla direttrice di crociera, sinoa l barman. Le riprese sono durate cinque settimane, durante le quali le attività di Msc Fantasia proseguivano regolarmente. Ospiti a bordo, itinerari ed escursioni hanno così contribuito a dare un clima di maggiore realismo.

Alpitour, pacchetto famiglie per i 20 anni di Disneyland Paris

Inserito il

Disneyland ParisAlpitour lancia una promozione per Disneyland Paris, prodotto di punta dell’operatore sin dall’apertura del parco 20 anni fa.  Ed è proprio per questo anniversario che Alpitour propone formule di advance booking.
Gli sconti previsti sono applicabili alle prenotazioni entro il 15 aprile per pacchetti soggiorno dedicati alle famiglie, con gratuità completa per i bambini sotto i 7, inclusi i voli Alitalia e Air France o i treni Tgv.