Feed RSS

Archivi tag: Francia

Msc propone le minicrociere nel Mediterraneo

MSC Crociere

Minicrociere nel Mediterraneo a supporto della programmazione primaverile: Msc Crociere propone delle brevi traversate nel “mare nostrum” tra Sardegna, Francia, isole spagnole, Grecia e Croazia.
Msc Orchestra offrirà, infatti, itinerari di 3 giorni e 2 notti o 4 giorni e 3 notti tra Francia e Spagna, con tappe anche a Montecarlo e Barcellona. Msc Lirica e Sinfonia opereranno in Francia ma anche tra Sardegna e Corsica. Msc Opera invece si muoverà in Spagna e alle Isole Baleari. Msc Fantasia, invece, proporrà week end alternativi in Croazia con visite a Spalato e ai siti Unesco. Msc Armonia, infine, proporrà crociere di 5 giorni e 4 notti tra Grecia e Croazia con partenze da Venezia ed Ancona.

Parigi, Notre Dame compie 850 anni

Inserito il

Notre Dame de Paris - Francia

Una grande cerimonia per festeggiare l’850esimo anniversario di Notre Dame. Parigi celebra così la sua chiesa più famosa, dando il benvenuto alle nuove campane che sono state benedette dall’arcivescovo della città, André Vingt – Trois.
Le campane sono state realizzate in Normandia, adoperando le stesse tecniche medievali, al fine di riprodurre il medesimo suono dell’epoca. Sino a marzo le campane saranno esposte al pubblico mentre il 23 marzo, in occasione dell’anniversario della posa della prima pietra suoneranno per la prima volta.

Apertura nel 2015 per il Louvre Abu Dhabi

Inserito il

Louvre Abu Dhabi

Abu Dhabi Tourism Development & Investment Company (TDIC) ha annunciato le date di aperture dei musei che troveranno occupazione nel cosiddetto Cultural District: il Louvre Abu Dhabi aprirà nel 2015, lo Zayed National Museum nel 2016 e il Guggenheim Abu Dhabi nel 2017.
L’ente ha confermato che queste istituzioni museali sono componenti strategiche della visione governativa a lungo termine di Abu Dhabi e che queste deadline sono state finalizzate in cooperazione con i partner maggiori quali Agence France Muséums, il British Museum, e la Solomon R. Guggenheim Foundation. L’annuncio segue quello rilasciato dall’Abu Dhabi Executive Council, che ha affermato: “I musei del Distretto Cultura di Saadiyat Island aiuteranno a rendere Abu Dhabi una delle destinazioni al mondo leader a livello turistico e culturale e incoraggeranno la comunicazione e l’integrazione di diverse culture”.

Neve in Europa: centinaia i voli cancellati

Inserito il

Trasporto aereo in difficoltà nella giornata odierna per via dell’ondata di maltempo che sta attraversando gran parte dell’Europa. Le situazioni più critiche si sono concentrate sui tre principali hub del Vecchio Continente, Parigi, Londra e Francoforte, dove ritardi e cancellazioni si stanno susseguendo, con ripercussioni su tutta Europa.
In Francia è stata annunciata una sostanziale riduzione dei voli in tutti e tre gli scali parigini e sul sito della società di gestione si legge che è stato preventivamente decisa la riduzione del 40 per cento dell’operativo previsto, in particolare per il corto e medio raggio. Ritardi e rallentamenti anche nel trasporto ferroviario: Sncf ha comunque annunciato che circoleranno tutti i Tgv previsti, con ritardi presunti tra i 20 e i 40 minuti.
Situazione seria anche in Gran Bretagna, dove anche oggi è avvenuta una raffica di cancellazioni in tutti gli aeroporti. La situazione più critica dopo le 16.30 di oggi per via del rischio di una forte riduzione della visibilità. Compagnie aeree e società aeroportuali invitano tutti i passeggeri a informarsi preventivamente prima di recarsi nello scalo, considerate anche le difficoltà presenti sia nel trasporto ferroviario, sia lungo le strade. E le previsioni del tempo non sembrano lasciare molto scampo: secondo i meteorologi, infatti, l’ondata di neve e gelo potrebbe durare ancora tutta la settimana.
Situazione critica anche a Francofrte. Diversi i voli annullati, alcuni dei quali interessano i collegamenti con l’Italia: sullo schedule online della società aeroportuale, risultano cancellati voli da Francofofrte per Milano Linate, Roma Fiumicino, Venezia, Firenze e Torino, tutti originariamente programmati nella seconda parte della giornata. Problemi al traffico anche negli scali di Monaco e Düsseldorf. Lufthansa chiede ai passeggeri di utilizzare mezzi alternativi per le tratte interne, specialmente con i treni Db, e informa che è possibile riprenotare il volo senza penali.

Mini-vacanze sulla neve con Club Med

neve

Da Club Med una formula speciale per  trascorrere mini-vacanze con la famiglia all’insegna del benessere, dello sport e del divertimento. In tutti i Resort & i Villaggi Neve in Italia e in Europa durante tutta la stagione invernale, comprese le  festività di Natale e di Capodanno, l’operatore  propone vacanze di tre o quattro giorni a partire da 505 euro.
Mini-vacanze all’insegna del “tutto  compreso” dalle piste innevate della Vialattea, di Sestrière, San Sicario e Sauze D’Oulx che circondano il nuovo Resort Neve 4 Tridenti di Pragelato Vialattea ai panorami mozzafiato che dominano il comprensorio  sciistico del Grand Domaine, nel Resort 4 Tridenti con Spazio 5 Tridenti di Valmorel, dall’esclusivo servizio “su misura” che  contraddistingue il Resort 4 Tridenti con Spazio 5 Tridenti di Val D’Isère alla raffinata gastronomia che propone il Resort 4 Tridenti di  Cervinia fino alla quiete e serenità della Spa by Payot nel Villaggio 3  Tridenti di Serre-Chevalier, in Francia.
Proprio sulla neve, la  formula “Premium All-Inclusive” si fa ancora più interessante, con  Skipass incluso nel prezzo oltre a una serie di attività e servizi per  sciatori e non: corsi per tutti i livelli di sci alpino o snowboard, pattinaggio sul ghiaccio, passeggiate a piedi o con le ciaspole, nordic walking, sleddog, serate lounge e di festa.

Viaggi per la ‘fine del mondo’: 10 idee estreme

Si moltiplicano le iniziative, anche nel settore del turismo, legate alla data del 21 dicembre, indicata dai Maya come “fine del mondo”: ecco 10 iniziative “estreme” per trascorrere la giornata più discussa dell’anno.
Le idee vanno dal Bellagio di Las Vegas, dove sfidare la sorte in uno dei casino più famosi del mondo, alla ricerca del Santo Graal, seguendo la leggenda che vorrebbe il mitico calice nascosto intorno a Rennes-le-Château, in Francia. Altro proposta è legata al matrimonio con il sì da pronunciare al Kruisherenhotel di Maastricht, mentre per gli amanti degli sport estremi c’è la possibilità dell’Eliski all’Hilton Whistler Resort & Spa. Per l’Italia proposta buona cucina al Cavalieri di Roma, ma c’è anche l’opzione bunker atomico a Jalta (Praga) o un soggiorno nella suite più cara del mondo, la Président Wilson a Ginevra. Per rimanere sul più normale c’è infine Tulum, la patria della cultura Maya.

Sondaggio mete d’arte: la Toscana guadagna le preferenze

Inserito il

La Toscana è la meta più desiderata per i viaggi d’arte in Italia. È il primo dato che emerge dall’anteprima del sondaggio realizzato per Art&Tourism dal Giornale dell’Arte e dal Giornale dell’Architettura con la finalità di delineare una mappa del turismo culturale nel 2012. La regione centroitaliana ha guadagnato una quota del 18 per cento di preferenze, seguita dal Lazio con l’11 per cento e da Lombardia e Sicilia a pari merito con uno share del 9 per cento. A livello di città toscane, l’indagine Art&Tourism incorona Firenze e il Museo Annigoni Villa Bardini.
All’estero, invece, la vittoria va alla Spagna, il Paese più ambito dal viaggiatore d’arte con il 22 per cento di preferenze; seguono Germania, Stati Uniti e Turchia e, distanza ravvicinata, Francia, Cina, Egitto. Le città estere più richieste, sempre stando al sondaggio sono Madrid, Il Cairo e Istanbul. I siti archeologici di maggior successo sono Luxor, Angkor Wat e Tulum.