Feed RSS

Archivi tag: Gardaland

Gardaland, sconti per i soci Cartafreccia di Trenitalia

Inserito il

Gardaland

Sconti sugli ingressi a Gardaland per i titolari di CartaFreccia. Prende il via la partnership tra il parco di divertimenti e Trenitalia che sarà operativa fino al prossimo 3 novembre. L’intesa che consentirà ai clienti possessori della carta fedeltà di usufruire di una riduzione sul prezzo d’ingresso presentando il biglietto a tariffa intera diurna.
Inoltre, per la sola giornata del 6 settembre 2013, i soci CartaFreccia avranno l’opportunità di visitare il Parco al prezzo speciale di 23 euro.
Agevolazioni anche sul prezzo dei biglietti del treno per raggiungere Peschiera del Garda, la cui stazione ferroviaria dista solo 2 km da Gardaland, coperti da un servizio gratuito di bus navetta. I titolari CartaFreccia, acquistando i biglietti di andata e ritorno presso le Agenzie di Viaggi convenzionate Trenitalia, otterranno riduzioni per viaggiare in Business, Premium e Standard dei Frecciarossa e in 1a e 2a classe di Frecciargento, Frecciabianca e Intercity.

Annunci

Gardaland by night, l’iniziativa d’estate nel parco

Inserito il

Gardaland

Gardaland si propone in versione notturna. Già dallo scorso 28 giugno, infatti, il parco divertimenti ha prolungato l’orario di apertura fino alle 23 per offrire la possibilità di godersi il divertimento anche lontani dalle ore più calde della giornata.
“Night is Magic” è il nome dell’iniziativa che proseguirà fino al 10 settembre. Per accedere al parco nelle ore notturne, Gardaland ha previsto un biglietto serale dalle 18.00 alle 23.00 a prezzo ridotto, con la possibilità di ottenere anche una riduzione sul costo di uno snack da consumare all’interno del Parco.
Sempre in tema di pricing, il parco ha lanciato una serie di offerte dedicate al target famiglia, per nuclei da 3 a 5 persone.

Idee insolite per festeggiare Halloween

Inserito il

Non sapete se seguire la moda e partecipare a questa festa o fare i tradizionalisti e restare a casa? Provate a leggere qualche idea per il 31 ottobre: potreste partecipare a una cena con delitto o a un tour del mistero, guardare il Rocky Horror Picture Show al cinema, visitare uno strano cimitero delle specie estinte, volare come un pipistrello nel bosco di Bertinoro

A CENA CON DELITTO
Un misterioso assassinio mentre state tranquillamente cenando ed ecco che vi toccherà scoprire l’enigma e trovare il colpevole: la notte di Halloween c’è una cena con delitto nelle principali città, da Milano a Roma, da Genova a Firenze. Tra una portata e l’altra sarete divisi a squadre con gli altri commensali e vi verranno dati degli indizi per risolvere il caso. E per l’occasione non manca il menù a tema: vellutata di zucca, pollo della strega, lasagne del conte dracula, impepata di cozze del vampiro.

AL CINEMA
Oltre che a essere un cult sempre imperdibile, è il film perfetto per la notte di Halloween: un temporale, un misterioso castello, un inquientante maggiordomo, trans-vestiti della Transilvania. Avete indovinato? Stiamo parlando di The Rocky Horror Picture Show che il 30 e 31 ottobre sarà proiettato in oltre 150 sale cinematografiche italiane, nella sua versione restaurata in alta definizione. Com’è nella tradizione della pellicola, in alcune delle sale di proiezione vi imbatterete in attori che vestiranno i panni dei personaggi del film, saranno organizzati flash mob, o vi ritroverete con in mano un kit contenente riso, giornali e pistole ad acqua per partecipare alle varie scene come i protagonisti. E poi calze a rete, corpetti e tacchi a spillo: non dimenticate il costume!

AL BIOPARCO
Lemuri che giocano con le zucche, scimpanzé che guardano incuriositi il loro contenuto (per mangiarselo visto che è ricco di minerali) e il cimitero delle specie estinte: al bioparco Zoom di Torino, Halloween si festeggia con gli animali. L’allestimento gotico del cimitero è stato pensato per far riflettere grandi e piccoli sull’importanza della biodiversità e del rispetto per la natura: tra le finte lapidi i biologi del parco racconteranno le storie di alcune specie estinte e di quello che bisogna fare per tutelare habitat e animali. I bambini tra 0 e 12 anni che si presenteranno alle casse in costume entreranno gratis. Il parco “stregato” è aperto dalle 10 alle 18, ingresso 15.50 euro.

ALLE TERME
Ad Abano e Montegrotto il 31 ottobre si festeggia la Notte Nera delle Terme alla scoperta di elementi esoterici del territorio termale e della figura di Pietro d’Abano, filosofo, alchimista, medico e astrologo. In programma, dal pomeriggio fino a mezzanotte, convegni con scienziati, concerti, reading, degustazione di piatti della tradizione contadina veneta per la festa di Ognissanti, feste del fuoco, visita al Bosco delle fate per i piccoli e per i grandi un’escursione notturna di nordic walking nell’area archeologica.

IN HOTEL
Se cercate un’idea per accontentare tutta la famiglia il vostro indirizzo è il Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort & Spa di Castelvecchio Pascoli (Lucca). La notte più spaventosa dell’anno inizia con il Gran cenone delle streghe dove lo smoking lascia il posto a costumi da brivido, mentre per i ragazzi la cena è a buffet e direttamente sulla pista della discoteca. Impegnatevi a creare la vostra orrenda maschera perché in serata si eleggerà il travestimento meglio riuscito che vincerà una notte per 2 persone nella suite più horror dell’hotel arredata in Transilvania style. E se sentirete strani rumori niente paura: sono gi spiriti dei soldati della II Guerra Mondiale e dei leoni che, secondo la leggenda, popolano la residenza.

A GARDALAND
Scheletri, vampiri, zombie, streghe si sono dati tutti appuntamento per la notte di Halloween a Gardaland! Il 31 ottobre il parco divertimenti sarà aperto dalle 10 alle 22, ma i veri festeggiamenti inizieranno alle 19.30: nella Valle dei Re la musica di Radio Number One, show di danza e spettacoli horror daranno il via all’Halloween party. Ma il clou della serata, nonchè gran finale, è l’Halloween parade con la sfilata di mostruosi personaggi lungo le vie del parco che si concluderà nella Valle dei Re con musica e acrobazie.

NEL BOSCO
Vi piacerebbe per una notte trasformarvi in un pipistrello o in una strega in sella alla sua scopa solo per volare tra gli alberi in mezzo all’oscurità? All’Indiana Park di Terme della Fratta a Bertinoro (provincia di Forlì Cesena) ad Halloween si salta da un tronco all’altro per tutta la sera: si parte alle 20, una volta indossata l’imbragatura, e si finisce alle 22.30 con arrampicate e salti dalla torre powerfun.

IN CITTA’
I luoghi dei roghi delle streghe come piazza S. Domenico o la Montagnola, la diavolessa di via d’Azeglio, le piazze come luoghi d’incontro nel Medioevo: c’è una Bologna magica e misteriosa del passato tutta da scoprire. E quale notte è l’occasione più giusta se non quella di Halloween? Il tour guidato di un’ora e mezza parte alle 20.45, da Piazza Galvani (intitolata al fisiologo bolognese che nei suoi esperimenti tentava di “ridare vita” con l’elettricità alle carcasse di animali).

ALLA MOSTRA
Non inaugurerà la sera di Halloween, ma il tema di questa mostra è troppo azzeccato per non parlarne ugualmente. Dracula e il mito dei vampiri apre alla Triennale di Milano il 23 novembre per restare esposta fino al 24 marzo. Un omaggio a Bram Stocker, autore del romanzo Dracula, nel centenario della sua scomparsa, l’allestimento raccoglie 100 opere tra dipinti, incisioni, disegni, documenti, oggetti storici, costumi di scena e video sulla figura del vampiro. Arricchiscono la mostra una sezione con i costumi di scena delle donne vampiro e una dedicata a Guido Crepax nell’incontro tra Dracula e il suo personaggio Valentina.
Orari: da martedì a domenica 10.30-20.30, giovedì 10.30-23.00 – Biglietto: 8 euro
Info: tel. 0272434208, http://www.draculamilano.com.

Fonte: vanityfair.it

Gardaland rilancia le aperture natalizie con Magic Winter

Torna anche quest’anno l’apertura natalizia di Gardaland. Il parco sul Lago di Garda rinnova, infatti, l’appuntamento con Magic Winter, l’evento invernale che presenta una serie di aperture straordinarie del centro di divertimenti addobbato in perfetto tema natalizio.
Il periodo di aperture natalizie inizierà nelle giornate del 3 e 4 dicembre; il parco sarà poi aperto durante il ponte dell’Immacolata, dall’8 all’11 dicembre, e ancora il 17, 18, 23 e 24 dicembre.
Dal 26 dicembre fino all’8 gennaio 2012 (escluso il 1° gennaio) il parco sarà aperto tutti i giorni dalle ore 10 alle 18.

Dalla primavera nuova attrazione in 4D per Gardaland

Inserito il

Gardaland Resort aggiungerà al suo portfolio una nuova attrazione in 4D legata all’Era Glaciale.
Grazie alla partnership con Twentieth Century Fox Consumer Products e alla collaborazione con Merlin Entertainment e con SimEx Iwerks, la nuova attrazione debutterà il 31 marzo, data d’inizio della stagione 2012 del parco tematico, e precederà di alcuni mesi l’uscita del terzo capitolo della serie cinematografica. Verrà proiettato all’interno di Time Voyagers, il cinema a quattro dimensioni di Gardaland, il filmato in 4D “L’Era Glaciale – L’Alba dei Dinosauri”, che combina immagini in 3D basate sul nuovo film con effetti speciali e con la nuova esperienza 4D.

Raptor, le nuove montagne russe di Gardaland, un volo da brivido!

Inserito il

Il parco dei divertimenti di Gardaland inaugura oggi le nuove Montagne Russe alate, che fanno del “volo da brivido” il loro emblema: Raptor. Finalmente l’esercito degli appassionati avrà un nome sicuro sul quale puntare per l’avventura più adrenalinica da vivere nel 2011.
La tematizzazione per la novità 2011 di Gardaland è stata ideata e sviluppata dal team creativo di Merlin Studios di Londra e realizzate dal migliore e più qualificato produttore al mondo di “roller coaster”, l’azienda svizzera B&M (Bolliger & Mabillard Inc.).

Il logo e il nome di quelle che saranno le più imponenti ed estreme Montagne Russe mai realizzate in Italia, rimandano a una terrificante creatura che sembra avere ispirato l’attrazione.
Il percorso, che si estende su un’area di oltre 16 mila metri quadrati, promette velocità da brivido con due punte al limite dei 90 km/h. Grazie ad una caduta da ben 33 metri di altezza e ad un’inclinazione di 65°, la velocissima discesa porterà in forte accelerazione ogni treno il cui peso complessivo, a pieno carico, distribuito su 84 ruote, sarà superiore a 18.000 kg. A questo si aggiunge il sistema di risalita che raggiunge un’altezza massima di 30 metri dalla stazione di partenza con un’inclinazione di 40° dal suolo; sono previsti ben 3 “capovolgimenti a testa in giù”, curve a 90° e una serie di emozionanti e particolari “escamotages” tecnici da lasciare letteralmente senza fiato.

Si scoprono così spettacolarità e atmosfere mozzafiato che, assieme all’imponenza tecnica del percorso, rendono queste Montagne Russe uniche in Italia!
La storia narra di un implacabile predatore, una sconosciuta creatura alata che, svegliata dal suo antico sonno nel sottosuolo di Gardaland, durante i lavori per la costruzione delle nuove Montagne Russe, ha iniziato a devastare la terra per vendicarsi dell’umano affronto. E’ feroce, spietata, enorme, veloce, potente, invincibile… Rapisce chiunque tenti di domarla trascinandolo in un volo estremo attraverso enormi aride foreste e terre devastate.
A rendere l’esperienza ancor più estrema, una lunga serie di ostacoli evitati soltanto all’ultimo istante. La stazione di partenza di Raptor si ispira ad un laboratorio governativo di ricerca in stile industriale, collocato nel sottosuolo. Tutto il percorso si snoda in un ambiente devastato dalla feroce creatura alata, in un’atmosfera surreale, in un paesaggio arido e disabitato con aree paludose, foreste distrutte, alberi abbattuti e rocce. Il convoglio rappresenta lo sconosciuto predatore alato; la mostruosa creatura rapisce gli impavidi che, incuranti dei più severi ammonimenti, osano sfidarla.
Rapiti e trascinati in un terrificante volo senza pietà e scagliati attraverso lande devastate saranno risparmiati unicamente per poter raccontare la loro esperienza ad altri. Il treno, infatti, si compone di una serie di sedili laterali sospesi a mezz’aria sulle ali della creatura. Il coraggioso Ospite di Gardaland vivrà così una vera sensazione di volo estremo che diverrà ben presto “da brivido” grazie ad una serie di ostacoli contro i quali avrà l’impressione di abbattersi e che, invece, sfiorerà lungo il percorso ad una velocità mozzafiato ed eviterà soltanto all’ultimo istante! Il terribile volo della sconosciuta creatura alata è, infatti, disseminato di rovine quali una torre di vedetta in procinto di cadere, un albero spezzato a metà, un ponte con barriere di protezione, resti della furia indomabile di Raptor. La folle corsa continua in uno straordinario effetto di nebulizzazione, in una cascata che si interrompe al passaggio del convoglio e sfiora pilastri che, in alcuni punti, diventano veri e propri ostacoli al percorso.