Feed RSS

Archivi tag: Gerusalemme

Domenica delle Palme, attesi a Gerusalemme 25.000 pellegrini

Inserito il

Gerusalemme

La Domenica delle Palme sarà il prossimo 24 marzo e segnerà l’inizio della Settimana Santa. Come ogni anno, la processione cattolica partirà dalla cima del Monte degli Ulivi, dalla chiesa francescana di Betfage appena sotto la chiesa del Pater Noster.
Passerà di fronte alla Basilica delle Nazioni, toccherà la chiesa di Sant’Anna, la Porta di Santo Stefano (la Porta dei Leoni), la Città Vecchia e proseguirà a piedi lungo la Via Dolorosa.
Per il 24 marzo sono attesi a Gerusalemme 25.000 pellegrini e altre 35.000 persone tra turisti e curiosi si schiereranno lungo il percorso per salutare i partecipanti con canti e benedizioni.

La Formula 1 sbarca a Gerusalemme, la Città Vecchia si trasforma in circuito

Inserito il

Gerusalemme

Gerusalemme debutta nel circuito della Formula 1. La città si trasformerà per ospitare, il 13 e il 14 giugno, “Jerusalem Formula 2013: the Peace Road Show” con le strade attorno alle mura della Città Vecchia che diventeranno i tornanti della competizione automobilistica.
L’obiettivo è accogliere centinaia di migliaia di visitatori, che contribuiranno all’economia e al turismo della città. Si tratta di un evento grandioso, senza precedenti in Israele. Le auto di Formula 1 contribuiranno alla creazione di una nuova immagine della città. Questo evento internazionale contribuirà, inoltre, a comunicare un messaggio di pace.
La città santa sarà sede anche della prima edizione israeliana di SuperBike, altro evento che porterà a Gerusalemme migliaia di persone.

King Holidays a Gerusalemme per la mostra su Erode

Inserito il

Gerusalemme

In occasione della mostra straordinaria dedicata a “Erode Architetto” all’Israel Museum di Gerusalemme dal 1 marzo al 5 ottobre, King Holidays propone un pacchetto di viaggio con quote a partire da 539 euro a persona.
La quota comprende i voli da Milano e da Roma, 3 notti in hotel categoria 4 stelle con trattamento di pernottamento e prima colazione, un’escursione alla fortezza di Masada e il biglietto di ingresso alla mostra.

Dalla Spagna al Sudafrica, le proposte pasquali di Quality Group

Mercatini Pasqua

Da Madrid al Sudafrica, da Israele alla Giordania: sono numerose le proposte del Quality Group per le vacanze pasquali.
Il 31 marzo parte il viaggio di gruppo di 8 giorni in Giordania, con volo diretto da Fiumicino e Malpensa e tappe previste ad Amman, Jerash, Wadi Rum, Petra e Mar Morto.
Dal 29 marzo al 1 aprile Europa World propone, invece, un itinerario ecologico a Madrid, con guida in italiano. Il tour si svolge esclusivamente a piedi o utilizzando mezzi pubblici e ai partecipanti verrà consegnato un sistema di audio wireless per ascoltare le spiegazioni della guida. Le tappe sono Playa Mayor, il Palazzo Reale, il museo del Prado e quello della Reina Sofia, il giardino botanico della stazione di Atocha e il parco monumentale della città El Ritiro. Lo stesso operatore programma anche un tour in Grecia, che fa tappa tra i siti archeologici e i monasteri più famosi del Paese.
La proposta di Mistral Tour è un itinerario di 7 giorni in Israele, con partenza il 25 marzo per visitare Tel Aviv, Tiberiade, Nazareth, Qumran, Betlemme e Gerusalemme.
Ha, invece, come meta il Sudafrica il pacchetto firmato Il Diamante, con un viaggio di 10 giorni nella regione del Mpumalanga e sistemazione nella Riserva Privata di Thornybush, un’esclusiva dell’operatore. In questo caso la partenza – da Milano, Roma e Venezia – è il 23 marzo con rientro il 31. Vi è, però, la possibilità di un’estensione alle Cascate Vittoria.

Gerusalemme pronta per la maratona

maratona, running

Il prossimo 1 marzo 2013 si terrà la maratona di Gerusalemme. Per questo speciale evento sportivo, giunto ormai alla terza edizione, nella Città Santa sono attesi 17mila partecipanti provenienti da oltre 52 Paesi differenti.
Anche Linus – direttore artistico di Radio Deejay, Deejay Tv e m2o, conduttore radiofonico e scrittore, nonché runner appassionato – parteciperà alla competizione.

Gerusalemme, tre riti diversi per celebrare il Natale

Crocevia tra Mediterraneo e Oriente, Gerusalemme è un museo a cielo aperto, destinazione ideale per i viaggiatori curiosi, alla ricerca di testimonianze storico – culturali, ma anche di divertimento e movida notturna. Da Jaffa Street a Mahane Yehuda, la zona che ospita il mercato più famoso della città, il centro è un pullulare di locali notturni, pub, bistro e discoteche, ideale per gli amanti della nightlife.
Per coloro che desiderano trascorrere un Natale insolito, Gerusalemme offre ben tre celebrazioni differenti: il 25 dicembre secondo il rito cristiano cattolico, il 6 gennaio per la chiesa ortodossa e il 19 gennaio secondo il rito armeno.

Gerusalemme: scoperti bagni termali di epoca bizantina

Inserito il

A Gerusalemme sono stati recentemente rivenuti i resti di bagni termali bizantini vecchi di 1.600 anni, grazie a uno scavo promosso dalla Israel Antiquities Authoritynei pressi del Moshav Tarum.
Il piccolo centro termale comprende il frigidarium (sala fredda), il tepidarium (sala tiepida) e il caldarium (sala calda), oltre a un cortile collegato alla sezione situata più a nord-est del sito. Si pensa che queste terme siano state usate come un luogo di ristoro ubicato su un’antica strada che correva lungo Nahal Harel, attraverso la Ayalon Valley, oppure si ipotizza fossero parte di una ricca tenuta di campagna.
L’utilizzo delle terme in epoca bizantina rappresenta una continuazione della tradizione Romana –  ha affermato Avner Rina, direttore degli scavi della Israel Antiquities Authority – e stabilimenti termali di simile fattura sono stati rinvenuti nel passato anche a Latrun e a Cesarea. Questa importante scoperta costituisce un valido arricchimento della già vasta collezione di tesori archeologici che vanta Israele e sicuramente rappresenterà un motivo in più per tutti i viaggiatori amanti dell’archeologia che vorranno visitare il Paese.

Gerusalemme: animali e natura allo Zoo Biblico

Inserito il

Chiunque decidesse di andare a Gerusalemme non può non fare una visita allo Zoo Biblico della città che ha aperto ufficialmente i battenti il 9 settembre 1993.
Lo zoo si estende su una superficie di circa 62 ettari, in una valle circondata da colline verdi, e abbraccia un piccolo lago situato nei pressi del cancello principale. Il lago è alimentato da una serie di vasche e cascate che fluiscono l’una nell’altra. Ampi prati e punti ombrosi costeggiano il lago e le piscine. Il sistema idrico è artificiale e si basa su acqua riciclata. Gli animali presenti nello zoo sono tutti menzionati nella Bibbia; anche se, purtroppo, molti di questi si sono estinti. Lo Zoo Biblico è anche sede di animali in via di estinzione come il Golden Tamarin Lion, pappagallo macao, scimpanzé, elefanti asiatico e altro ancora. Tutti gli animali sono ospitati in ambienti simili a quello che sarebbe loro ambiente naturale. Lo Zoo Biblico di Gerusalemme ha un ospedale speciale per gli animali e vicino ad esso vi è anche un centro di ricerca destinato ad aiutare gli animali a rischio estinzione. Durante tutto l’anno, lo zoo gestisce programmi speciali, attività ed eventi.

Pacchetti charter per il Mar Morto, novità del Turchese

Inserito il

Il Mar Morto entra nella programmazione Giordania de I Viaggi del Turchese: sono disponibili pacchetti 8 giorni/7 notti in formula volo+hotel.
I voli avranno come frequenza il martedì e partiranno da Bergamo il 20 dicembre prossimo, e da Bologna il 27 marzo 2012. I prodotti saranno combinabili con i tour guidati che l’operatore svolge da anni in Giordania, con una scelta tra le soluzione classiche come il tour Petra e Gerusalemme e il minitour di Petra più soggiorno balneare, tutti con la possibilità della settimana aggiuntiva di estensione mare sul Mar Rosso.

Israele: apre Qaser el Yahud, luogo del battesimo di Gesù

Aperto già da un anno, ma solo previa prenotazione e per gruppi precostituiti, è invece ora accessibile tutti i giorni, anche per i turisti individuali, Qaser el Yahud, il luogo del battesimo di Gesù posto sul fiume Giordano, vicinissimo a Gerusalemme.
Qasr el Yahud è il terzo sito più importante per i pellegrini cristiani in Terra Santa dopo la chiesa del Santo Sepolcro e la Chiesa della Natività. Data l’importanza del sito, che si trova sulla strada che da Gerusalemme va a Gerico, molte chiese sono state costruite in quest’area nel corso dei secoli. Il ministero del turismo di Israele, tra gli altri, ha investito circa 2,3 milioni di dollari nel rinnovamento del sito. Ciò include la costruzione di rampe di legno sul fiume Giordano per consentire un agevole accesso ai pellegrini con anche zone d’ombra per le sessioni di preghiera, con anche doccia e parcheggio. Il sito è accessibile ai disabili.