Feed RSS

Archivi tag: inverno

Agenzia Pegaso Viaggi: chiusura per ferie dal 27 dicembre 2012 al 5 gennaio 2013

Pegaso Viaggi vi augura Buone Feste e un 2013 ricco di sorprese e… viaggi appassionanti!!!
Dal 27 dicembre al 5 gennaio l’agenzia sarà chiusa per ferie. Per informazioni, prenotazioni o urgenze potete inviare un’email a info@pegasoviaggi.com o lasciare un messaggio in segreteria al 334.1442888, vi contatteremo appena possibile!

Pegaso Viaggi - inverno 2012

Pegaso Viaggi
via Leopardi 3
60027 Osimo (AN)
tel./fax 071.7232007
email info@pegasoviaggi.com
web www.pegasoviaggi.com
pagina Facebook ufficiale di Pegaso Viaggi

orario apertura: lunedì-venerdì 10.00-12.45 e 16.30-19.45* sabato 10.00-12.45, pomeriggio aperto su appuntamento*

* aperto su appuntamento anche in altri orari da concordare con almeno 2/3 giorni di anticipo

Mini-vacanze sulla neve con Club Med

neve

Da Club Med una formula speciale per  trascorrere mini-vacanze con la famiglia all’insegna del benessere, dello sport e del divertimento. In tutti i Resort & i Villaggi Neve in Italia e in Europa durante tutta la stagione invernale, comprese le  festività di Natale e di Capodanno, l’operatore  propone vacanze di tre o quattro giorni a partire da 505 euro.
Mini-vacanze all’insegna del “tutto  compreso” dalle piste innevate della Vialattea, di Sestrière, San Sicario e Sauze D’Oulx che circondano il nuovo Resort Neve 4 Tridenti di Pragelato Vialattea ai panorami mozzafiato che dominano il comprensorio  sciistico del Grand Domaine, nel Resort 4 Tridenti con Spazio 5 Tridenti di Valmorel, dall’esclusivo servizio “su misura” che  contraddistingue il Resort 4 Tridenti con Spazio 5 Tridenti di Val D’Isère alla raffinata gastronomia che propone il Resort 4 Tridenti di  Cervinia fino alla quiete e serenità della Spa by Payot nel Villaggio 3  Tridenti di Serre-Chevalier, in Francia.
Proprio sulla neve, la  formula “Premium All-Inclusive” si fa ancora più interessante, con  Skipass incluso nel prezzo oltre a una serie di attività e servizi per  sciatori e non: corsi per tutti i livelli di sci alpino o snowboard, pattinaggio sul ghiaccio, passeggiate a piedi o con le ciaspole, nordic walking, sleddog, serate lounge e di festa.

Trenitalia: presentato il nuovo orario invernale

Inserito il

Logo Trenitalia

Entrerà in vigore il prossimo 9 dicembre, fino all’8 giugno, il nuovo orario 2013 di Trenitalia, che prevede l’aumento delle frequenze e il rinnovo o anche in alcuni casi l’amplimento delle maggiori offerte commerciali. L’aumento delle corse avverrà in due step, il 9 dicembre e il 13 gennaio 2013: in questo modo il network arriverà a contare oltre 200 Frecce al giorno, di cui 84 Frecciarossa, 58 Frecciargento e 84 Frecciabianca.
La compagnia ferroviaria, che conta di chiudere il 2012 a quota 40 milioni di viaggiatori sulle Frecce, offrirà anche per la stagione invernale le principali promozioni, con un biglietto su 3 acquistabile in offerta, grazie alle tariffe promo e a quelle dedicate alle famiglie e ai viaggi di andata e ritorno in giornata, o nel fine settimana. Altra novità, la nuova carrozza ristorante Bistrot, con una più ampia esposizione della gastronomia e spazi progettati per una pausa più comoda anche per chi non vuole andare al ristorante.

A Londra l’Hyde Park Winter Wonderland

Winter Wonderland - Londra

Quest’anno l’Hyde Park Winter Wonderland, il parco di divertimenti realizzato dalla londinese Hyde Park, sarà dotato di una nuova installazione battezzata “The Magical Ice Kingdom”, una scultura realizzata con oltre 200 tonnellate di ghiaccio e neve realizzata da una ventina di scultori per 4 mesi di fila.
Come ogni anno, ci saranno anche la pista di ghiacchio più grande in Gran Bretagna, una ruota panoramica gigante, i mercatini natalizi, il circo Zippos e il villaggio bavarese che servirà i tipici brriatwurst e il vin brulè. In più, ci saranno ristorantini, bar e le tradizionali giostre.

Il progetto Mundo Maya

Più di 150 siti archeologici con i resti della cultura maya, una delle civilizzazioni più affascinanti della storia, sparsi in un’area che oggi comprende cinque Paesi centroamericani (Belize, El Salvador, Guatemala, Honduras e Messico), e che naturalmente rappresentano una grande attrazione per i turisti. In particolare quest’anno, perché secondo il calendario Maya il 21 dicembre 2012 si conclude il ciclo di un milione 877 giorni, che ebbe inizio nell’anno 3114 a.C., segnando l’avvio di una nuova era (e non la fine del mondo ipotizzata da molti).
Per i maya infatti il tempo era concepito come un movimento ciclico prodotto da un essere sacro, il Sole, che determinava i cambi sulla terra (giorno, notte, stagioni ecc.). E il messaggio sulla fine di un ciclo è iscritta in due pietre incise più di 1.300 anni fa, nel secolo VII d.C., che sono state ritrovate a poca distanza una dall’altra, nello Stato di Tabasco, in un piccolo mattone ritrovato a Comalcalco e nel cosiddetto Monumento 6 di Tortuguero: una volta compiuto il tredicesimo B’ak’tun, scenderà dal cielo un dio, conosciuto come Bolon Yokte’K’u – o Signore della Luce ­– e si completerà un ciclo di 5.125 anni.
Sull’onda dell’interesse mondiale suscitato dalla cosmovisione Maya in coincidenza con questa data, i cinque Paesi del Centro America hanno lanciato un programma, con il marchio Mundo Maya 2012,  che prevede visite, eventi e manifestazioni che toccano tutti i principali siti archeologici.

Messico
Il programma Mundo Maya è al centro dell’azione promozionale incentrata in particolare sul Sud-Est del Messico, regione che ha molto da offrire ai visitatori, soprattutto a quelli interessati al turismo culturale. Naturalmente il progetto prende il via dal 21 dicembre 2012, data su cui ormai si è detto e scritto di tutto. In particolare Campeche, Chiapas, Quintana Roo, Tabasco e Yucatán, ossia gli Stati che compongono il Mondo Maya, hanno sviluppato una serie di attività per promuovere le iniziative turistiche dell’intero Paese. Ad esempio, la ristrutturazione – a cura dell’Instituto Nacional de Antropología e Historia – dell’ex convento di Santo Domingo de Guzmán a San Cristóbal de las Casas (Chiapas); la costruzione di un Mirador Turístico nella Reserva Ecológica de Calakmul (Campeche); l’apertura delle zone archeologiche di Lagartero y Plan de Ayutla in Chiapas e di Ichkabal nella Reserva Forestal de Bacalar in Quintana Roo, e del Museo Archeologico di Cancún (Quintana Roo).
Per sostenere il programma, il Governatore dello Stato di Yucatán, Ivonne Ortega Pacheco ha inaugurato lo scorso settembre il Gran Museo del Mundo Maya di Mérida, il più grande museo della cultura Maya.
Le numerose attività e cerimonie Maya in programma per il 2012 hanno avuto inizio lo scorso 21 marzo con l’Equinozio di Primavera: i prossimi appuntamenti in calendario sono fissati il 15 dicembre con il Concierto del Sistema Estatal de Orquestas Juveniles al Teatro José Peón Contreras di Mérida; il 21 dicembre con il Solstizio d’inverno e la conseguente fine del calendario (Chichén Itzá, Uxmal, Dzibilchaltùn); il 21 marzo 2013 con la Nueva Cuenta / Equinozio di Primavera, evento turistico-culturale a Chichén Itzá.
Ultimo, ma non meno importante, il progetto dei Pueblos Mágicos, promosso dal ministero del Turismo del Messico in collaborazione con diverse autorità locali. Un’iniziativa volta alla valorizzazione e alla promozione turistica di 57 cittadine che nell’immaginario comune del Paese sono sempre state rappresentative dell’essenza messicana. L’obiettivo è far conoscere ai turisti alcuni piccoli gioielli messicani, dando anche un riconoscimento a coloro che abitano questi luoghi e che hanno contribuito nel tempo a conservare per tutti le ricchezze culturali e storiche in essi custodite. Si va, ad esempio, dalla città fantasma di Real de Catorce alle fertili valli di Parras e Tequila, dai monumenti coloniali di Izamal alle misteriose grotte di Tapalpa e Mazamitla.

Guatemala
In Guatemala la cultura Maya si manifesta nella gastronomia, nel variopinto artigianato e nelle abitudini quotidiane che si espandono dall’altipiano di Chichicastenango fino al lago Atitlan, e in località ormai mitiche come Yaxhà, Ceibal e Tikal.
In particolare questa città, una delle più importanti dell’antico mondo Maya, sarà la sede del summit mondiale sulla Nuova Alba per l’Umanità, in programma il 20 e 21 dicembre prossimi. L’evento è stato organizzato dal governo guatemalteco con l’obiettivo di attrarre le menti più creative del mondo, che arriveranno in questo luogo per dare il benvenuto alla nuova era predetta dai Maya. Tra i partecipanti è prevista la presenza del cantante canadese Neil Young, del rocker americano Bruce Springsteen, del tenore spagnolo Placido Domingo, del cantautore inglese Elton John, del gruppo rock irlandese U2.

La ‘Ruta Maya’
Nei prossimi anni, i cinque Paesi che formano la Ruta Maya (Belize, Guatemala, Honduras, El Salvador e Messico) rafforzeranno i collegamenti aerei, via terra e marittimi per facilitare gli spostamenti tra di loro. La Ruta Maestra Mundo Maya prevede, infatti, di realizzare un circuito turistico che comprenderà otto nuovi collegamenti aerei, due rotte marittime e una rete di strade che collegheranno 90 destinazioni legate alla cultura Maya in tutta la regione. In totale, la Ruta toccherà quasi 100 luoghi turistici, tra cui spiagge, siti archeologici, città e località dove praticare l’ecoturismo.

Tutto lo splendore di una civiltà
Nel Belize il paesaggio interno è dominato dalle montagne, dove una natura esuberante nasconde le altissime decorazioni dei templi di Xunantunich in riva al fiume Mopan; ma il centro più esteso e più impressionante è senza dubbio Caracol.
I resti della civiltà Maya in El Salvador appaiono sepolti – come nella Joya de Cerèn, sotto le ceneri di una violenta eruzione vulcanica – o tra le piantagioni di caffè, che fiorirono quando il Paese commerciava con tutti i più importanti imperi pre-Ispanici del Centro America, offrendo un viaggio sorprendente nella vita quotidiana degli antichi Maya.
Lo splendore e l’eccellenza artistica della civiltà Maya si trovano nella mitica città di Copàn, in Honduras, alla frontiera del Centro America. Da queste straordinarie rovine risultano evidenti le impressionanti conoscenze artistiche e scientifiche e la sofisticata organizzazione sociale e politica di questo popolo. Geroglifici e scene delicatamente scolpite in rilievo raccontano storie che il tempo ha cancellato dalla memoria dei popoli, mentre i visitatori si trovano davanti a una profusione di arte che è difficile trovare altrove.

Al via la stagione sciistica nelle Dolomiti

E’ ripartita ieri la stagione sciistica delle Dolomiti. Ad inaugurare un inverno, che gli operatori sperano possa portare un po’ di sorriso al turismo, è stata Cortina con la pista della Faloria.
Dopo il debutto della Regna delle Dolomiti, oggi anche altri comprensori inizieranno ad accogliere gli appassionati degli sport della neve: in particolare sarà la volta delle piste dell’ampezzano, che avevano rinunciato all’apertura anticipata della scorsa settimana nonostante un primo innevamento. Numerosi i pacchetti e le promozioni già messe in campo per spingere i movimenti nelle settimane prima di Natale e c’è molta attesa sul fronte dell’incoming. Secondo le prime stime degli operatori gli arrivi dall’estero potrebbero riservare sorprese positive.

Egitto: crociere sul Nilo in quattro versioni per Eden Viaggi

Ritorna il mito della crociera sul Nilo, e Eden Viaggi propone nuovi programmi per Natale e per i primi mesi del 2013. L’operatore ha confezionato una crociera speciale nei luoghi della storia antica dell’Egitto, a bordo della motonave Concerto, base da cui partiranno le visite ai siti archeologici lungo il fiume.
Quattro le crociere disponibili: Il Grande Nilo con navigazione da Luxor ad Aswan e ritorno; Il Nilo Bianco e Il Nilo Azzurro con partenze e arrivi alternati ogni settimana, che prevedono un soggiorno al Cairo di 3 notti e la navigazione da Luxor ad Aswan con visita ai templi di Abu Simbel; infine la crociera Il Nilo e il Mare, che unisce a un soggiorno sul Mar Rosso una navigazione da Aswan a Luxor. Le crociere dureranno 8 giorni e potranno essere abbinate a una settimana in un Eden Village a Sharm el Sheikh o Marsa Alam.
La Concerto è dotata di cabine con tv Lcd con ricezione satellitare, connessione internet, telefono, aria condizionata a controllo individuale, finestra panoramica apribile; inoltre, sun deck con piscina e idromassaggio e, all’interno, spa con palestra.