Feed RSS

Archivi tag: location film

Sharon Stone in viaggio su Italo

Inserito il

Italo

Hollywood sale su Italo. È accaduto oggi, sul treno Alta Velocità fra Firenze e Roma, quando sul binario è comparsa Sharon Stone in compagnia di Pupi Avati.
L’indimenticabile interprete di Basic Instinct e il regista italiano hanno, infatti, scelto le carrozze Club di Ntv per spostarsi dalla Toscana a Roma, dove domani si terrà il primo ciack del film ‘Un ragazzo d’oro’, interpretato dalla Stone e da Riccardo Scamarcio. Molta eccitazione fra l’equipaggio Ntv e fra i passeggeri hanno accolto la diva hollywoodiana a bordo del treno con un applauso.

Annunci

Cathay Pacific sulle tracce di James Bond…

Inserito il

Daniel Craig - James Bond Skyfall 2012

Il connubio tra kolossal cinematografici e compagnie aeree si fa sempre più stretto. Air New Zealand è, infatti, entrata nella scia di promozione dell’ultima pellicola tratta dalle pagine di Tolkien e ha rivestito un B777 con le immagini dei protagonisti del kolossal.
Il Boeing della compagnia è stato protagonista di un’intera settimana di lavoro e, con i suoi 830 metri quadrati, si tratta della più grande grafica mai applicata su un aereo. Lo speciale B777, livrea interamente dedicata al film “The Hobbit”, partirà nei prossimi giorni da Londra per andare a Los Angeles e fare ritorno in Nuova Zelanda in occasione della prima del film a Wellington.
Dopo l’iniziativa di Air New Zealand, anche Cathay Pacific ha deciso di sfruttare l’onda lunga di Hollywood, lanciando un’iniziativa legata a James Bond.
La compagnia propone infatti l’offerta winter business promo, per volare a Hong Kong e Shanghai in business class. Biglietti in promozione quindi per partire da Milano Malpensa, tutti i giorni o cinque volte a settimana da Roma Fiumicino verso le metropoli orientali per raggiungere i luoghi delle riprese, tra Macao e Shanghai, assaggiando un trattamento di lusso, degno dell’agente segreto più famoso del mondo.

Cineturismo: 100 milioni di turisti affollano i set

Viaggiatori alla scoperta dei set: è il fenomeno del cineturismo, un trend planetario che spinge 100 milioni di visitatori – principalmente americani e inglesi – a seguire le rotte delle produzioni cinematografiche e televisive. Quelli italiani sono in tutto 10 milioni, impegnati a curiosare tra le 1.700 location nostrane, meta di viaggio per circa 42 milioni di turisti stranieri.
Chi decide di seguire Don Matteo in sella a una bicicletta scoprirà i gioielli medievali di Gubbio, gli eleganti interni dei palazzi, la rete di ripide viuzze e vicoli dei quattro quartieri sui quali si affacciano le botteghe artigianali.
Stesso discorso vale per Elisa di Rivombrosa, nel primo anno di messa in onda della serie tv, infatti, il piemontese castello di Agliè ha decuplicato il numero dei visitatori: da 8.549 del 2003 a 92.091 del 2004 per assestarsi, nel 2006, a 57.056 presenze.
E nel 2001 Città della Pieve, location di Carabinieri, ha registrato invece una crescita del 20% delle presenze.
Nonostante i nomi dei luoghi e delle storie e non coincidano (l’immaginaria Vigata è Ragusa Ibla, Merfi è Menfi, Fiacca è Sciacca, Raccadali è Raffadali), il turismo in tutta la Sicilia del Sud-Est è cresciuto al ritmo del 12-14% l’anno a partire dal 1998, quando Montalbano si è affacciato sul piccolo schermo. Negli stessi luoghi della fiction sono aumentati in maniera esponenziale i bed & breakfast e gli agriturismi: da 65 nel 2001 ai 2.900 del 2006, molti dei quali intitolati al commissario, tra cui “La casa di Montalbano”, a Punta Secca.
Più recentemente è stato il Duomo di Milano, che certo non aveva bisogno di pubblicità, a veder aumentare i visitatori dopo aver fatto da quinta a Checco Zalone in Che bella giornata; mentre Castellabate nel Cilento (Salerno) protagonista del film Benvenuti al Sud ha visto crescere le presenze turistiche del 75% in un anno.
Per incentivare le riprese nel territorio, stanno proliferando le commissioni cinematografiche, generalmente private o miste, che in Italia sarebbero oltre 40. Tra alcune proposte di itinerari turistici a tema abbiamo quelli dell’associazione Amici di Roma che organizza tour della Dolce Vita e di Vacanze romane.
Per chi volesse visitare il set cinematografico per eccellenza, dove hanno lavorato registi del calibro di Fellini e Visconti, questo è un anno particolare: fino al 30 novembre Cinecittà, a Roma, festeggia i suoi 74 anni aprendo le porte al pubblico con “Cinecittà si Mostra” negli storici studi di via Tuscolana.