Feed RSS

Archivi tag: luxury hotel

Montenegro da vip, progetto upper level a Lustica Bay

Inserito il

Montenegro - Lustica Bay Resort

Dopo Porto Montenegro, nel piccolo Paese balcanico si lavora a un altro megaprogetto residenzial-turistico che strizza l’occhio a un target alto di visitatori, cui garantirà servizi upper level, uniti al massimo rispetto ambientale.
È Lustica Bay, un piano per il quale il Governo del Montenegro è entrato in partnership al 10 per cento con la holding Orascom Development. La location è stata il motivo principale che ha sollecitato l’investimento; le sue possibilità, la naturale bellezza e l’esclusiva posizione sono irresistibli.
Impressionanti i numeri del piano, che si svilupperà sulla costa a dieci minuti dall’aeroporto di Tivat e a 90 minuti dalla città corata di Dubrovnik: 500 ville, mille appartamenti, un campo da golf, due marine e sette alberghi da quattro a sei stelle. Sono inoltre previsti boutique, ristoranti e servizi come una scuola internazionale, una stazione di polizia e tutto quanto serve a creare una nuova città che arriverà a ospitare 50mila persone.
Il tutto studiato in chiave sostenibile, per evitare impatti devastanti sull’ambiente circostante, con una percentuale di sviluppo costruttivo pari al 6 per cento.
Si è già iniziato a scavare, a Lustica Bay, lavorando alla prima fase, che dà la precedenza alla prima marina e a un campo da golf, oltre che alle prime unità abitative, ma per vedere ultimato il megaresort si dovranno aspettare quindici anni. Intanto sono già stati incassati 15 milioni di euro derivanti dalle prime stipule su un investimento di 150 milioni di euro per la fase uno. L’intera realizzazione richiederà un investimento complessivo di 1,1 miliardi di euro.

Annunci

Francis Ford Coppola, nuovi resort lusso nell’obiettivo del regista

Inserito il

Francis Ford CoppolaFrancis Ford Coppola sta pensando a un suo impero alberghiero. Il celebre regista cinematografico si sta dedicando, infatti, ad un’impresa che lo vede protagonista.
In realtà, non si tratta di un debutto, poiché la Coppola Resorts è già una realtà che incorpora cinque strutture presenti in Centro e Sud America e una proprio in Italia, a Bernalda, in Basilicata, città di cui è originario il nonno di Francis Ford Coppola. È Palazzo Margherita, antico palazzo del 19esimo secolo trasformato in resort gran lusso con sole suite in nove diverse tipologie, piscina, parco.
Una piccola collezione, per il momento, che presto potrebbe essere potenziata con l’ingresso di altri hotel, scrive preferente.com, riportando un’intervista pubblicata da Expansion: “Apro hotel per amore ed entusiasmo – spiega Coppola -, più che per ragioni di business. Chissà… forse a breve potrei aggiungere qualcosa di nuovo al mio portfolio”.

Roma, il Regina Hotel Baglioni apre le porte al lusso della Roman Penthouse

Inserito il

Hotel Baglioni - Roma

Una vista mozzafiato a 360 gradi, che spazia dalla Cappella Sistina al Colosseo, da terrazze private di quasi 300 mq; un servizio superesclusivo, con maggiordomo e chef a disposizione; uno spazio complessivo di 560 mq a disposizione, con cucina e bar privati. Sono queste le caratteristiche upper level della nuova top suite del Regina Hotel Baglioni, la “Roman Penthouse”.
Situato all’ultimo degli otto piani dell’hotel, l’appartamento è composto da una suite, due camere, una sala da pranzo, salotti, cucina e bar e offre ai propri ospiti servizi quali una jacuzzi con cromoterapia e una palestra esterne.
A disposizione dei clienti anche un maggiordomo, uno chef privato per tre ore al giorno, un barman privato per due ore, un concierge dedicato e un servizio limousine attivo 4 ore al giorno.
Servizi non per tutti, così come non per tutti è il prezzo: 14mila euro a notte.

Londra: la griffe Armani sull’Admiralty Arch per un hotel lusso

Inserito il

Dubai_Armani_Hotel

La griffe Armani per trasformare in hotel uno dei più significativi monumenti di Londra. Si tratta dell’Admiralty Arch, sulla via che da Trafalgar Square porta a Buckingham Palace, per il quale saranno investiti 100 milioni di sterline con l’obiettivo di riqualificarlo in struttura alberghiera di lusso con apertura prevista a dicembre 2015.
L’Armani hotel londinese farebbe salire a tre le unità della catena alberghiera che porta il marchio dello stilista, dopo Dubai e Milano.
Secondo fonti di stampa inglesi, l’Admiralty Arch sarebbe il risultato di una lunga ricerca che lo stilista da tempo faceva per trovare l’edificio ideale nella location ideale per aprire un hotel a Londra. Le prime indiscrezioni sul numero di stanze che potrebbe contenere il futuro Armani Hotel indicano circa 100 tra standard e suite, mentre le tariffe saranno consone al target superlusso.

Le suite dei divi di Hollywood, i nuovi soggiorni lusso a tema di Leading

Inserito il

Prenotare una suite dedicata alle star di Hollywood per vivere come in un film. È l’originale proposta lanciata da Leading Hotels of the World per alcuni alberghi del suo portfolio in cui hanno soggiornato divi e dive del cinema; quattro, in particolare, le strutture italiane.
L’hotel Splendido Mare di Portofino, dove Ava Gardner trascorreva spesso le sue vacanze e dove fu ospite durante le riprese del film “La Contessa scalza” con Humphrey Bogart, ha dedicato all’attrice una suite ampia quanto tutta la superficie dell’ultimo piano, con terrazza di 56 mq affacciata sul porticciolo, sul promontorio di Portofino e sul Castello Brown, visibili anche dalla zona living.
A Cortina d’Ampezzo, invece, il Cristallo Hotel Spa & Golf ha intitolato la presidential suite a Peter Sellers, che aveva interpretato per la prima volta l’ispettore Clouseau nel film La Pantera Rosa, in parte girato nell’albergo.
Completamente rinnovata nel 2009 e dedicata all’attrice Gwyneth Paltrow, ospite abituale dell’hotel, la suite presidenziale all’ultimo piano del Capri Palce Hotel & Spa si estende su una superficie di 155 mq: è una penthouse con camere, caminetto e soffitto finestrato per ammirare la luna e un giardino privato di 315 mq con piscina riscaldata.
L’Italia delle suite Leading hollywoodiane è anche sui laghi: Elizabeth Taylor alloggiò a Villa e Palazzo Aminta, che ora porta il suo nome. Situata all’ultimo piano dell’hotel, si apre sul paesaggio con ampie vetrate per ammirare le isole Borromee e il Lago Maggiore.

New York, ecco il grattacielo del lusso

Inserito il

New York

Sarà il “condominio” più alto dell’Occidente e punta, tra le tante mire, a riportare il lusso proprio nell’Ovest del mondo. Sono appena stati completati i primi 10 dei 90 piani del nuovo grattacielo che sorgerà nel centro di Manhattan, tra la 56 esima e Park Avenue. Sarebbe già una corsa a suon di dollari per accaparrarsi gli appartamenti liberi, che si tratti di modesti alloggi, si fa per dire, o degli attici ‘penthouse’, ovvero con vista su tutti e quattro i punti cardinali.
Gli appartamenti intorno al 40 esimo piano costano 9,7 milioni di dollari ma salendo verso l’alto si può arrivare a 31,8 milioni di dollari che diventano 44,8 milioni intorno al 70 esimo piano. Il supercondominio sorge sul terreno che ospitava il Drake Hotel, storico albergo di Midtown demolito poi nel 2006.

Parigi, l’Hotel Crillon mette all’asta i gioielli di famiglia

Inserito il

Parigi - Hotel Crillon

Un restauro costoso, tanto costoso al punto da dover mettere mano ai gioielli di famiglia. L’Hotel Crillon di Parigi metterà infatti all’asta 3.500 lotti, in arrivo da arredi, cimeli e cantine. L’albergo super lusso voluto da Luigi XV ha chiuso, a partire dal 30 marzo di quest’anno, per due anni, a causa dei lavori che ne cambieranno radicalmente il look.
Meno camere ma una piscina e un centro benessere in più. L’asta che ha contribuito al rifacimento, ha avuto luogo dal 18 al 22 aprile. Tra i pezzi più pregiati, gli arredi della suite Leonard Bernstein, nella quale hanno soggiornato il presidente statunitense Roosvelt, Madonna e Michael Jackson.