Feed RSS

Archivi tag: Nepal

India Metamondo: il tour operator diversifica gli itinerari

Inserito il

Incredible India

Nuovo catalogo India nella programmazione Metamondo, con una pubblicazione arricchita da itinerari di diversa durata e personalizzabili. La programmazione per la stagione 2013/2014 è caratterizzata da un calendario di partenze garantite con minimo 8 e massimo 15 partecipanti per i tour in Rajasthan, India del Nord, Tamil Nadu e Kerala.
Gli itinerari, tra gli 11 e i 13 giorni, prevedono voli di linea Air India, Qatar Airways e Emirates da aeroporti italiani, sistemazione in hotel 4 e 5 stelle e dimore storiche, oltre a una guida accompagnatore parlante italiano. Ai tour l’operatore affianca pacchetti di diversa tipologia, dal classico triangolo d’oro Delhi-Jaipur-Agra, al tour in Nepal di 13 giorni.
L’estate di Metamondo in India continua nel frattempo con partenze garantite per piccoli gruppi e quotazioni di tour individuali: per questi mesi la scelta si indirizza maggiormente sul classico circuito in Rajasthan, mentre per i repeater si orienta su mete come il Ladakh.

Trekking ad alta quota con I Viaggi di Maurizio Levi

Inserito il

Trekking

A piedi sulle montagne più alte del mondo. I Viaggi di Maurizio Levi debutta nel segmento trekking con una serie di proposte in diversi continenti, fedeli alla filosofia che ha sempre contraddistinto i programmi del tour operator.
Dall’Alto Altante in Marocco fino al Kilimanjaro in Tanzania, passando dal Nepal e dalla Groenlandia, senza dimenticare il Madagascar, il ghiacciaio Inylcheck e la catena del Tien Shan in Kyrghizistan, in Asia. Sono queste alcune delle destinazioni proposte dal tour operator, con itinerari d scoperta che comprendono alcuni giorni di trekking ma sono adatti ad ogni discreto camminatore.
In base alle loro difficoltà, le proposte sono ripartite in tre diverse categorie: facili, alla portata di tutti, con 4-5 ore di cammino per pochi giorni (Brasile e Madagascar); medi, con 5-6 ore di cammino per diversi giorni, su dislivelli contenuti (Marocco, Mustang, Lanskar, Perù e Groenlandia); e infine impegnativi, con tappe anche di 8 ore per parecchi giorni, su percorsi con difficoltà tecniche, tipo ghiacciai (Kyrghizistan e Kilimanjaro).
La durata dei pacchetti va dai 10 ai 20 giorni; le formule comprendono la presenza di una guida locale e, per Brasile, Tanzania e Madagascar, di una guida parlante italiano.

Trekking: Nepal Tourism Board lancia Guerrilla Trek

Inserito il

Guerrilla Trek - Nepal trekking

Il Nepal Tourism Board in collaborazione  con Taan-Trekking Association of Nepal lancia una nuova iniziativa di trekking, Guerrilla Trek, che prende spunto dal territorio che ha visto  muoversi sugli stessi sentieri i guerriglieri in azione dal 1996 al 2006  per un cambiamento in senso democratico del Paese.
L’itinerario  si svolge nella parte centrale-occidentale del Nepal (Myagdi, RukumRolpa) e offre ambienti naturali superbi, vallate all’ombra delle vette (Dhaulagiri), cascate, laghi, grotte, piccole comunità di etnia Kham  dove si formarono i primi insediamenti e roccaforti dei guerriglieri.
Guerrilla Trek è previsto per durate differenti a seconda delle varianti scelte, da 27 giorni a 14 giorni, ed è frequentabile nei mesi di ottobrenovembre, marzo e aprile. L’altezza massima si raggiunge a 3.915 m  (Phalgune Pass). Una guida scritta dall’americano Alonzo Lyons descrive  tutti i percorsi del Guerrilla Trek.

Sri Lanka in vetta nella top ten annuale di Lonely Planet

Inserito il

Nel 2013 lo Sri Lanka arà la destinazione must del turismo internazionale, parola di Lonely Planet. La prestigiosa casa editrice, una vera istituzione nel campo delle guide per i viaggiatori, ha infatti stilato la consueta top ten delle mete da visitare per l’anno prossimo indicando appunto il Paese asiatico come meta ideale per i viaggi.
Lo Sri Lanka viene indicata come una delle migliori destinazioni possibili dopo i due anni di tranquilità seguiti alle varie lotte interne. Sul podio anche il Montenegro e la Corea del Sud, a testimoniare la ricerca di una nuova geografia per il mondo dei viaggi.
Lonely Planet, poi, stila anche la classifica delle regioni, dove compare l’unica presenza italiana, con il decimo posto della Campania, mentre la top ten è guidata dalla Corsica davanti al Negev, in Israele, e al Mustang, nel Nepal. Altra classifica per le città, dominata da San Francisco davanti ad Amsterdam e all’indiana Hyderabad.
Quest’anno, poi, Lonely Planet ha voluto creare una speciale classifica pensata in chiave di economicità, come risposta alla crisi generale: Rio, Goteborg e la Cambogia vengono indicate nei primi tre posti.

Metamondo anticipa la programmazione India per l’inverno

Inserito il

Metamondo rilancia sull’India e mette in campo la programmazione 2012/2013 sul Paese. Da ottobre a marzo l’operatore propone una serie di itinerari alla scoperta del subcontinente che vanno dal Nord al Sud, un’area che ha iniziato a registrare un interesse crescente da parte dei viaggiatori italiani. Fra le zone del Paese proposte da Metamondo il Rajasthan delle residenze storiche, degli imperi Moghul, delle città nel deserto, l’Uttar Pradesh con Agra e Varanasi; il Madhya Pradesh con le architetture di Khajuraho, il Kerala e il Tamil Nadu.
Nella programmazione per l’autunno e inverno anche alcuni tour speciali: quello dedicato alla Fiera di Pushkar di novembre e quello di febbraio con il Jaisalmer Desert Festival.
I programmi, realizzati in collaborazione con Jet Airways da Milano, prevedono partenze di gruppo, pernottamenti in hotel 4 e 5 stelle, residenze storiche e Heritage hotel e accompagnatore locale parlante italiano. Il tour operator mette anche a disposizione itinerari complementari e tailor made con possibilità di estensione in Nepal o al mare di Goa e Kovalam e alle Maldive.

Nepal, l’anno del turismo

Inserito il

L’Ufficio del Turismo del Nepal (NTB) ha dichiarato il 2011 Nepal Tourism Year per promuovere la meta nel mondo e raddoppiare i visitatori internazionali, passando dagli attuali 500mila arrivi annuali a un milione. L’iniziativa prevede una serie di eventi organizzata da NTB con le ambasciate e i consolati presenti nei diversi Paesi.
Situato tra la pianura del Gange e la catena montuosa dell’Himalaya, il Nepal concentra climi e ambienti naturali diversi in circa 150 kmq: un’area montagnosa, la più estesa, è caratterizzata da otto dei 14 monti che, nel mondo, superano gli 8.000 m. Di questi, tre sono in territorio nepalese (Dhaulagiri, Annapurna, Manaslu), quattro sono condivisi con la Cina (Everest, Lhotse, Makalu, Cho Oyu) e il massiccio del Kanchenjunga con l’India. E poi una zona subtropicale lussureggiante con giungla abitata da tigri del Bengala, rinoceronti, coccodrilli, elefanti e 4.000 specie di uccelli. E ancora, un’area terrazzata tra 1.500 e 2.000 metri s.l.m., dove si coltiva il riso.
Alle attrattive naturali si aggiungono le testimonianze della grande spiritualità basata su due religioni principali – induismo e buddismo – che si fondono nelle pratiche della vita quotidiana della ospitale popolazione formata da gruppi etnici diversi amalgamati tra loro.
L’eredità culturale è concentrata nella Valle di Kathmandu, la capitale, dove sette monumenti – gli antichi palazzi reali nel centro città, due stupa buddisti (Swayambhu e Boudanath) e i templi hindu Pashupati e Changu Narayan – sono siti Unesco dal 1979.
A questi, dal 1997, è stato aggiunto Lumbini, il luogo della nascita di Buddha, meta di pellegrinaggi. Dal 1984, invece, sono Unesco Natural Heritage Site il Chitwan National Park – una regione selvaggia con un ricco ecosistema, che si puà percorrere in safari a dorso di elefante e soggiornare in lodge – e il Sagarmatha National Park, che comprende l’Everest.
Ma il Nepal, ideale meta ecoturistica, ha anche altri sette Parchi Naturali disseminati soprattutto nella zona montuosa, sei riserve per la protezione degli animali e dell’ambiente e un’unica riserva di caccia, il Dhorpatan. A queste se ne dovrebbero aggiungere altre tre segnalate al governo dall’Ufficio del Turismo. Tutte offrono la possibilità di fare sport: scalate (sia per professionisti che per semplici amanti della montagna), pesca, trekking, mountain bike, rafting, canyoning, kayaking.
Un’ampia selezione di hotel fino alle 5 stelle è offerta a Kathmandu e a Pokhara, nella regione centrale affacciata sul lago Phewa, con vista sulle vette dell’Himalaya, base di partenza per escursioni sull’Annapurna, al Seti Gorge, alle cascate Davi e alle molte grotte dei dintorni.

http://www.welcomenepal.com

Tour Vietnam del Nord e Sapa

Inserito il

Tour: “Speciale in viaggio con il fotografo”, un’esperienza indirizzata a persone che possiedono un sufficiente livello di conoscenza della fotografia e del proprio strumento fotografico.
Tour in pensione completa, hotel 4 stelle, un pernottamento in giunca nella Baia di Halong, due pernottamenti in treno in cuccetta VIP in compartimenti da due posti e guide parlanti italiano.

Periodo: 27 agosto-6 settembre 2011

Partenze: da Milano e Roma con voli di linea Singapore Airlines o Thai Airways, minimo 8 passeggeri

Quota Metamondo: da 2.265 euro (tasse e visto esclusi)

Per ulteriori dettagli e informazioni inviare un’email a Pegaso Viaggi (info@pegasoviaggi.com) o visitare il link dell’articolo di viaggio completo “Viaggio in Vietnam con il fotografo dal 27 agosto al 6 settembre”