Feed RSS

Archivi tag: Oceania

A Venezia il primo Sukhoi Superjet 100

Inserito il

Atterrato a Venezia il primo Sukhoi Superjet 100, che verrà completato negli stabilimenti di SuperJet International del capoluogo veneto.
L’aeromobile verrà consegnato all’aerolinea messicana Interjet. La macchina è al momento in configurazione ‘green’, ovvero senza gli interni utilizzati dai passeggeri e non verniciato nei colori della compagnia aerea.
SuperJet International, joint venture tra Alenia Aermacchi (51 per cento) e Sukhoi Holding (49 per cento), si occupa tra le varie attività anche del completamento e della consegna dei Sukhoi Superjet 100 alle compagnie aeree clienti di Europa, Nord e Sud America, Africa, Giappone e Oceania. I lavori di allestimento, personalizzazione e verniciatura dei velivoli della aerolinea messicana Interjet saranno eseguiti negli hangar di Tessera.
Interjet rappresenta il primo cliente del SSJ100 nel mercato occidentale. L’aerolinea messicana ha firmato un contratto per l’acquisto di 20 velivoli Sukhoi Superjet 100 con una configurazione da 93 posti. SuperJet International prevede di ultimare e consegnare il primo velivolo ad Interjet a marzo 2013.

Margò, con il catalogo Love il giro del mondo

Inserito il

Il catalogo Love della linea Eden Made per viaggi su misura, e dedicato ai viaggi d’amore, offre spunti per viaggiare in tutto il mondo, su qualsiasi mezzo e senza vincoli di tempo. Il giro del mondo in 4 continenti è un incantevole sguardo sul pianeta: dall’Argentina alla Polinesia percorrendo il Canada, dall’Australia al Sud Africa con passaggio ad Hong Kong, un viaggio alla scoperta di alcuni paesaggi naturali e metropolitani tra i più grandiosi ed emozionanti del pianeta.
La finestra sul mondo si apre a Buenos Aires, megalopoli dinamica e vitale, “la reina del Plata”, da dove si si può volare, e il volo è breve, verso la “Fin del Mundo”: Ushuaia, la città più australe della terra, sulla costa meridionale dell’Isola Grande della Terra del Fuoco. L’itinerario prosegue con il Canada, toccando Vancouver.
Nel cuore dell’Oceano Pacifico ecco le isole polinesiane, a Papeete, l’animata capitale di Tahiti, dove si possono trascorrere ore passeggiando sul lungomare, mentre nell’entroterra dell’isola si apprezzano altipiani, cascate, rovine di templi e i petroglifi di Marae Arahurahu. Bora Bora, considerata la perla più bella dell’arcipelago, accoglie i viaggiatori con vulcani ammantati di foreste rigogliose, lagune sconfinate impreziosite da coralli e isolotti incontaminati intorno alla costa.
L’esplorazione dell’Oceania prosegue con l’atterraggio a Sydney, la città più antica d’Australia e une delle sue capitali economiche e culturali. Nel Territorio del Nord sorge uno dei simboli dell’Australia: Uluru, noto anche come Ayers Rock. E’ poi la volta di Hong Kong.
Quarto ed ultimo dei continenti attraversati nel viaggio, l’Africa accoglie con alcuni dei suoi scenari più incantevoli, nella regione di Mpumalanga in Sud Africa. Il celebre Kruger National Park è uno dei parchi più antichi dell’Africa e ricchi di habitat differenti.

Nuova emergenza nube: bloccati i cieli in Oceania

Inserito il

Dopo le due emergenze europee, un altro black-out aereo sta interessando l’Oceania, sempre a causa di una eruzione vulcanica: stavolta si tratta delle ceneri del complesso vulcanico Puyehue-Cordon-Caulle, in Cile, che si sono spostate velocemente verso l’Oceano Pacifico causando in poche ore la cancellazione di oltre 700 voli in Australia e Nuova Zelanda.
Al momento l’aeroporto di Melbourne è chiuso e la compagnia aerea Qantas ha annullato tutti i collegamenti operati da questo scalo, così come sono stati annullati tutti i voli su Auckland, Christchurch, Queenstown e Wellington, in Nuova Zelanda, e sulla Tasmania. Lo stop operativo ha finora interessato circa 10.000 passeggeri.