Feed RSS

Archivi tag: oggetti smarriti

Oggetti strani dimenticati in aeroporto, le top ten del London City

Inserito il

London_City_Airport_Logo

Una borsa di diamanti, una valigetta con 50mila sterline, un libretto di assegni firmati, orologi di lusso. È soltanto una parte del tesoro ritrovato che custodisce il London City Airport, che per incoraggiare i viaggiatori a prestare più attenzione ai propri oggetti personali, ha pubblicato due top ten di oggetti smarriti.
La prima è per quelli più strani, come quelli sopracitati, a cui si aggiungono anche sex toy, parrucche o dentiere. L’altra invece per gli oggetti un po’ più comuni, come capi di abbigliamento, cellulari o macchine fotografiche.
Visto che tra i frequentatori dell’aeroporto sono presenti molti business traveller e celebrità, tra gli oggetti dell’ufficio Oggetti Smarriti ce ne sono anche molti di valore particolarmente elevato. Con l’avvicinarsi dell’estate, si è scelto di pubblicare le top ten con l’obiettivo di evitare ai viaggiatori quella sensazione di vuoto allo stomaco quando ci si rende conto di aver perso qualcosa.
Tra i clienti abituali dello scalo urbano londinese: anche membri della famiglia reale, primi ministri, star della musica e campioni sportivi. E proprio in merito a quest’ultima categoria, un oggetto per cui è stato facile risalire al proprietario è un trofeo con, inciso, il nome dell’atleta olimpico.

Libri e telefonini tra gli oggetti più dimenticati in aereo

Inserito il

Dai libri agli anelli, dagli occhiali ai  telefonini: i passeggeri aerei sono spesso distratti e abbandonano a  bordo una gran varietà di oggetti. Secondo un’indagine nella  top ten delle cose lasciate sugli aerei, primeggiano i libri (18%)  seguiti da cellulari e occhiali da sole (9%) e dai capi di abbigliamento  (8%). Ma ci sono anche oggetti impensabili come dentiere, fedi nuziali e  i preziosi iPad.
Queste distrazioni non sono affatto rare: sul  campione di 700 persone intervistate nell’indagine, infatti,  ben 200 hanno ammesso di aver dimenticato oggetti a bordo dell’aereo. E  un 5%, – percentuale non certo marginale – ha dichiarato di aver  lasciato sull’aereo passaporti o documenti di viaggio (voucher,  coupon), mettendo a rischio l’intera vacanza.

Da Trenitalia un servizio per la ricerca oggetti smarriti

Trenitalia attiva un nuovo servizio per la ricerca e la riconsegna degli oggetti personali dimenticati a bordo.
Il viaggiatore che si accorgerà di aver lasciato sul treno un oggetto personale potrà ora rivolgersi all’Ufficio Assistenza Clienti della stazione di discesa, che sia una destinazione finale del treno o una destinazione intermedia, e potrà chiederne la ricerca. In alternativa, si potrà contattare il call center di Trenitalia o rivolgersi a un altro ufficio di stazione che segnalerà lo smarrimento all’ufficio competente. L’Ufficio Assistenza Clienti informerà il cliente Trenitalia dell’avvenuto o mancato ritrovamento, concordando tempi e modalità di ritiro dell’oggetto.
In questa prima fase il servizio sarà dedicato ai clienti di Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca e sarà attivato nelle stazioni di Torino Porta Nuova, Milano Centrale, Venezia Santa Lucia, Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella, Roma Termini, Napoli Centrale, Reggio Calabria Centrale. Trenitalia, sta al momento valutando, l’estensione del servizio a tutti gli altri treni nazionali, come Intercity ed Espressi.