Feed RSS

Archivi tag: Olimpiadi

Dubai si candida alle Olimpiadi del 2024

logo Olimpiadi

Ora è ufficiale: Dubai si candida a ospitare i giochi olimpici del 2024. Dopo l’assegnazione al Qatar dei mondiali di calcio del 2022 e l’affermazione nella Formula Uno, per gli Emirati si apre una nuova frontiera legata ai grandi eventi sportivi da utilizzare anche come driver per una ulteriore crescita nel turismo.
Un percorso, quello dello sport, che nelle ultime settimane ha visto anche l’intensificazione delle sponsorizzazioni, con i colpi di Emirates con l’Arsenal e di Qatar Airways con il Barcellona, che per la prima volta cederà a uno sponsor sulla maglietta blaugrana.
Dubai aveva anche dimostrato un certo interesse alla gara per l’edizione precedente, quella che si terrà nel 2020, lasciando poi campo libero alle tre candidate ufficiali: Istanbul, Madrid e Tokyo. Il percorso per l’assegnazione dell’evento sportivo del 2024 inizierà nel 2015, con la fase preliminare, mentre l’assegnazione avverrà nel 2017.

Svizzera, la Jungfraubahn festeggia il centenario

Inserito il

E’ stato celebrato il 1 agosto in Svizzera il primo centenario della Jungfraubahn, la ferrovia a cremagliera che da Lauterbrunnen e Grindelwald raggiunge i 3.454 metri dello Jungfraujoch, il grandioso belvedere circondato dai “4mila” dell’Oberland Bernese.
Nel mese di aprile, in occasione del giubileo, è stata già aperta al pubblico una galleria-evento lunga 250 metri sullo Jungfraujoch. Il percorso illustra lo sviluppo turistico delle Alpi e la storia della ferrovia della Jungfrau ed una panchina in legno della Jungfraubahn è stata esposta alle fiere di Berlino, Londra, Parigi e in molte città asiatiche. Inoltre la Jungfraubahn è presente all’esposizione mondiale di Yeosu, nella Corea del Sud, e all’House of Switzerland durante i Giochi Olimpici di Londra.

Tendenze 2012: Londra e Cuba le mete più desiderate

Inserito il

Le Olimpiadi, il centenario dell’affondamento del Titanic, le nuove aperture per i viaggi a Cuba, le innovazioni tecnologiche personalizzate saranno fra i leit motiv dei viaggi per il nuovo anno.
L’evento imperante saranno i giochi olimpci della capitale britannica, previsti dal 27 luglio al 12 agosto, circondati da numerosi eventi collaterali, dai mega schermi di Hyde Park e altri luoghi (per chi non avrà i biglietti per le gare) al festival delle arti che dal 21 giugno per 3 mesi terrà banco, senza parlare di eventi estemporanei. Vi saranno anche le celebrazioni per il 60° del regno di Elisabetta II, dal 2 al 5 giugno, secondo regnante a marcare questo traguardo dopo la regina Victoria.
Ma molti altri eventi porteranno turisti in tutto il mondo: negli Stati Uniti il bicentenario della guerra del 1812, fra l’Inghilterra e New York si celebrerà il 100° anniversario dell’affondamento del Titanic, 15 aprile 10912.
Fra le destinazioni emergenti del 2012 troviamo Croazia, Vietnam e Panama, mentre la top 10 fra le “mete turistiche” prevede le crociere ai Caraibi, Cancun, Playa del Carmen, le crociere nel Mediterraneo, Roma, Londra, Punta Cana, Parigi, Montego Bay e Negril. Ora che i cittadini statunitensi potranno viaggiare a Cuba (sebbene ancora con restrizioni, ma minori rispetto al passato) ecco balzare la Isla Grande in testa alle classifiche. Poi il Myanmar, dopo la visita del segretatio di stato Hillary Rodham Clinton.

Olimpiadi 2020: Roma candidata insieme ad altre 5 città

Oltre a Roma, sono cinque le città che hanno presentato la candidatura ad ospitare le Olimpiadi del 2020.
Lo ha reso noto il Cio sul suo sito internet, ufficializzando i nomi delle candidate: la nostra Capitale dovrà confrontarsi con Madrid, Tokyo, Istanbul, Doha e Baku, capitale dell’Azerbaijan. Le sei città in questione hanno presentato la lettera di candidatura da parte dei rispettivi Comitati olimpici entro il termine stabilito del primo settembre.
La prossima tappa della corsa per l’assegnazione delle Olimpiadi 2020 è fissata per il 15 febbraio 2012, data limite per la presentazione delle lettere di garanzia da parte dei comitati olimpici nazionali al Cio. A maggio 2012 sarà operata una prima selezione e saranno eliminate le candidate con un dossier non solido. A gennaio 2013 i dossier saranno sottoposti alla valutazione finale del Cio che deciderà la finaliste tra febbraio e aprile.
La scelta della città che ospiterà i Giochi del 2020 avverrà, infine, il 7 settembre del 2013 a Buenos Aires.

Hotel Londra: tutto esaurito per le nozze reali e le Olimpiadi

Inserito il

Gli albergatori di Londra prevedono un 2011 e un 2012 eccezionali per le loro strutture, soprattutto nei periodi prossimi alle nozze reali di fine aprile tra il principe William e Kate Middleton, e durante l’estate del prossimo anno, quando la citta ospitera i Giochi Olimpici.
Per i pernottamenti durante questi eventi gli hotel stanno applicando, al momento, le tariffe di alta stagione e richiedono la prenotazione per un numero minimo di notti. Per fine aprile, molti hotel londinesi hanno già esaurito le disponibilità, in particolare quelli presenti lungo il percorso che porterà la coppia reale alla Westminster Abbey.
Molti turisti saranno però costretti a soggiornare fuori Londra in quanto la domanda di posti letto della capitale supera l’offerta, nonostante la metropoli si prepari a offrire, tra nuove aperture e restyling, un numero senza precedenti di luxury hotel, tra cui i nuovi Waldorf Astoria London in Syon Park, Corinthia London e 45 Park Lane e il rinnovato Four Seasons Park Lane. Si parla di oltre un miliardo di sterline investito per offrire camere in luxury hotel entro i prossimi due anni.

“Disability and Over”: corso di turismo per disabili

Inserito il

A partire da fine marzo, una decina di disabili avranno la possibilità di partecipare al primo corso di formazione, della durata di sei settimane, per diventare assistenti turistici internazionali. Il progetto, realizzato e diretto da Aldo Arrigoni sotto l’egida della Fondazione Notari, si chiama “Disability and Over” ed è stato pensato per l’Expo 2015.

«Il progetto rientra nei programmi di valorizzazione degli interventi a sostegno delle politiche per la disabilità – ha detto Paolo Giovanni Del Nero, assessore allo Sviluppo Economico, Formazione e Lavoro della Provincia di Milano – Siamo consapevoli che anche nell’àmbito dell’occupazione dei lavoratori diversamente abili servano nuove strategie e modelli innovativi sia nelle politiche attive del lavoro che nel campo della formazione».

Le lezioni si terranno a Milano nella sede Anmil, Associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro, in via Lario 9/A. Tra le materie che verranno insegnate: inglese, informatica, storia dell’arte e turismo congressuale. Il progetto vuole formare 50 persone con disabilità da qui al 2015. Una volta conseguito l’attestato, i professionisti potranno proporsi anche per importanti manifestazioni come le prossime Olimpiadi e Paralimpiadi estive di Londra 2012 e invernali di Sochi 2014 o i Mondiali di calcio in Brasile. Al momento, il progetto ha già ottenuto il riconoscimento della Provincia di Milano che ne ha finanziato lo start up.