Feed RSS

Archivi tag: Osaka

Giappone, Cina e Tibet a date garantite nell’estate di Mistral Tour

Inserito il

Muraglia Cinese - Cina

Una stagione per scoprire l’Estremo Oriente: Mistral Tour, del consorzio Quality Group, annuncia una serie di itinerari per Giappone, Cina e Tibet con partenze a date fisse e garantite tra luglio e agosto. I tour prevedono tutti guide locali parlanti italiano.
Tra le proposte, “Giappone classico”, un tour di 9 giorni che tocca tutte le principali tappe del Paese: Tokyo, Kyoto, il Monte Fujiyama, l’isola di Miyajima, Osaka. Per gli spostamenti, il tour operator utilizza in questo itinerario l’efficiente rete di trasporti pubblica giapponese, con bus, metro e treni. “Panorama giapponese” comprende invece 14 notti e permette di scoprire sia gli aspetti più tradizionali del Paese che quelli più tecnologici.
Per la Cina sono disponibili invece 3 soluzioni: “Triangolo imperiale” (9 giorni tra Pechino, Xi’An e Shangai), “Cina millenaria” (15 giorni, progettato per chi ha già avuto modo di visitare il Paese del Dragone e vuole approfondirne la conoscenza con ulteriori dettagli) e “Cina classica” (15 giorni tra tocca Pechino, Shangai, Xi’An, Suzhou, Guilin, Wuzhen, Canton e Hong Kong).
Tra le proposte più insolite, i 15 giorni alla scoperta del Tibet, con una selezione dei luoghi e dei paesaggi più suggestivi del ‘tetto del mondo’.

Annunci

Mistral Tour in Giappone e Corea del Sud

Inserito il

Giappone - Tokyo

Viaggi di gruppo in esclusiva con partenze garantite ogni settimana nel nuovo catalogo “Giappone e Corea del Sud” di Mistral Tour, operatore del consorzio Quality Group.
Perle partenze individuali, la grande novità è il tour “Giappone in italiano” di 9 giorni, che tocca Tokyo, Kyoto e Kansai ma che prevede un assistente locale in lingua italiana per i trasferimenti in arrivo e in partenza e durante le visite principali. Il viaggio di gruppo più gettonato con guide in italiano e partenze garantite è “Panorama Giapponese” di 14 giorni, che tocca Tokyo, Shizuoka, Kyoto, Miyajima, Osaka, Kanazawa, Takayama e Nara (quote da 3.650 euro a persona, con volo a/r dall’Italia).
Dal Giappone è possibile effettuare una estensione in Corea di 7 giorni. Mistral Tour propone anche un self drive nell’isola meridionale di Kyushu e nell’isola settentrionale di Hokkaido, terra di vulcani attivi, laghi e onsen, le terme giapponesi all’aperto.
Anche per il Giappone Mistral Tour applica la formula del blocco dell’adeguamento valutario al momento della conferma del viaggio e offre l’opportunità di annullare il viaggio anche all’ultimo momento con rimborso dell’intera quota versata, escluso un rimborso spese del 5-15%.

Alidays investe sul Giappone, new entry della programmazione

Inserito il

Giappone - Tokyo

Alidays amplia il portafoglio delle destinazioni con il Giappone. Il Paese dell’Estremo Oriente viene proposto con viaggi su misura in libertà modulabili online in tempo reale.
Innovative sono le proposte Fly&Train, per viaggiare a bordo dei Japan Rail: pacchetto di 14 giorni che tocca Tokyo, Hakone, Kyoto, Hiroshima, Miajuma e Osaka. Per conoscere le sfaccettature del Paese, “Essenze Giapponesi” è il tour classico che assomma modernità e tradizione. Il “Giappone Sulle Orme dei Samurai” è invece un viaggio nel passato e tra le fioriture di ciliegi. Ma oltre a cultura, tradizioni e natura, c’è anche la gastronomia con la proposta “Assaggi di Giappone”, un breve soggiorno a Tokyo per scoprire le specialità del Paese che ospita un numero di cuochi stellati tra i più elevati al mondo.
Le proposte sono studiate in linea con le caratteristiche del Paese: viaggi combinabili, tour guidati e estensioni mare. Punto di forza della programmazione Giappone è l’approccio tailor made, con viaggi creati in base alle esigenze dei clienti, con un prospettiva che non si concentra solo sulla destinazione, ma sulle motivazioni che spingono il viaggiatore.

Il Giappone prepara maglev, il treno a 480 km orari

Inserito il

treno maglev - alta velocità ferroviaria

È stato presentato in Giappone il prototipo della nuova generazione di treni ad alta velocità a levitazione magnetica, progettato per operare a una velocità di crociera  di oltre 310 miglia l’ora, come dire 480 chilometri orari.
È la  Serie L0 maglev (magnetic levitation): 28 metri di motrice – quasi 15  per formarne l’aerodinamico “naso” – con posto per 24 poltrone. L’intero  convoglio avrà 16 vagoni per portare un totale di 1.000 passeggeri.  Disegnato da JR Tokai, di Central Japan Railway Co., che lo definisce  molto meno inquinante dell’aereo, il nuovo treno dovrebbe entrare in  linea nel 2027 per collegare la stazione Shinagawa di Tokyo con Nagoya,  una tratta che l’attuale Shinkansen, il famoso bullet train, copre in 90  minuti, e che con il nuovo maglev ne richiederà circa 40. L’obiettivo è  di estendere la linea fino a Osaka entro il 2045, con una spesa totale  di oltre 8mila miliardi di yen (circa 64 miliardi di euro).
L’altissima  velocità è consentita dal fatto che il treno sarà privo di ruote,  evitando così ogni attrito, e qualsiasi sobbalzo, grazie alla trazione  elettromagnetica, senza sfiorare il suo monobinario. La casa costruttrice ha annunciato il raddoppio della sua pista sperimentale a Tsuru, per svolgervi i prossimi test su un percorso di oltre 41  chilometri.
Il Giappone sarà il primo Paese a costruire su larga  scala linee ferroviarie “maglev”, con l’intento dichiarato di esportarne  la tecnologia, una volta perfezionata. L’Alta Velocità ferroviaria  giapponese, con i primi studi avviati negli anni ’60, è ritenuta ancora  all’avanguardia nel settore. Ma un treno maglev già opera a Shanghai, in  Cina.