Feed RSS

Archivi tag: Parigi

Pinguini a Torino: arrivano in Italia le spiagge urbane

Inserito il

Bolder Beach - Torino spiaggia in città

Miracolo in città: c’è il mare sotto casa. Dopo Parigi, che ha lanciato anni fa per prima l’idea della Paris Plage sulla Senna, una serie di grandi capitali europee hanno seguito a ruota. Ed ora arrivano anche le mete italiane: Firenze apre ‘Easy leaving’, la spiaggia urbana lungo l’Arno, Milano il ‘Gardaland Waterpark’ in zona San Siro, Roma il ‘Villa Bau Village’ sulle rive del Tevere… Torino vuole esagerare e propone ‘Bolder Beach’ a 20 minuti dal centro, nel parco Zoom di Cumiana: richiama la spiaggia di Cape Town, con tanto di ombrelloni in paglia, rocce levigate e persino i pinguini.
Le spiagge urbane sono diventate il vero fenomeno del nuovo millennio: le ‘città sull’acqua’ fin da tempi immemori hanno utilizzato il polmone costituito dai fiumi o dai canali per il refrigerio estivo, ma da qualche anno la tendenza è diventata creare delle vere e  proprie oasi attrezzate con tutti i confort da spiaggia. E il successo non si è fatto attendere: Paris Plage, la prima ad essere nata, registra 3 milioni di persone a stagione, Berlino ha il più grande lungofiume attrezzato d’Europa e Amsterdam poco meno.
Forse le spiagge delle Riviere italiane possono iniziare a temere la concorrenza?

A ParkCloud il servizio parcheggi nelle stazioni Trenitalia

Inserito il

Logo Trenitalia

Sarà affidato a ParkCloud il servizio parcheggi nelle stazioni Trenitalia in Italia e in alcune città all’estero. Il lancio dell’iniziativa è prevista per il mese di settembre di quest’anno e la società di parcheggi sarà presente in 49 stazioni in totale, tra cui Ginevra, Zurigo, Lubiana, Barcellona e Parigi.
Il servizio prevederà la creazione di un sito web dedicato ai parcheggi Trenitalia dove i clienti potranno prenotare in anticipo una sosta presso le stazioni di partenza. L’offerta sarà valida per tutti coloro che viaggeranno con Frecciargento, Frecciabianca, Frecciarossa, Intercity e Intercity notte.

Camere con vista, le più belle vedute degli hotel

Inserito il

hotel - camera con vista - Parigi

Sorseggiare champagne guardando la Tour Eiffel, svegliarsi ammirando il Taj Mahal o o il Parco Nazionale Torres del Paine in Patagonia. E ancora concedersi un bagno con vista su San Pietro o affacciarsi sulla Torre dell’Orologio di Chicago.
Il Luxury Travel Magazine raccoglie la top 12 delle più belle camere con vista del mondo: paesaggi mozzafiato, universalmente conosciuti come tali, si possono godere semplicemente prenotando uno di questi alberghi di lusso. Godere dalla propria finestra di tali bellezze però non è per tutte le tasche… i prezzi per notte infatti sono commisurati all’esclusività dello spettacolo!
Nella classifica, oltre a evergreen come Roma, Londra o Parigi spicca la presenza orientale. Il The Pangu Hotel di Beijing offre una vista sullo stadio nazionale Bird’s Nest mentre il Ritz-Carlton di Singapore si affaccia direttamente sullo skyline e su Marina Bay.

Su Huffington Post la fotogallery completa…

Gran Bretagna, nuovo parco a tema per sfidare Disneyland Paris

Inserito il

Sorgerà nella Swanscombe Peninsula (Regno Unito), alla foce del Tamigi, un parco a tema da due miliardi di sterline destinato a sfidare Disneyland Paris e firmato dalla Paramount Pictures.
A realizzarlo sarà un consorzio formato dalla francese Lafarge, Britain’s Development Securities e dalla canadese Brookfield Multiplex, che insieme hanno dato vita alla società London Resort Company Holdings. Il parco a tema, che dovrebbe aprire nel 2018, sarà ispirato a pellicole celebri della Paramount come Titanic, Transformers, Braveheart e The Italian Job.
Il luogo in cui sorgerà il parco si trova nei pressi della stazione ferroviaria internazionale di Ebbsfleet, a 17 minuti dal centro di Londra. Il progetto del parco a tema comprende un parco acquatico, spazi meeting, hotel e ristoranti.

Air France e Club Med partner per un pacchetto viaggi di nozze

Inserito il

Parigi

Air France e Club Med lanciano un pacchetto in partnership. Si tratta di “L’Amour à Paris”, dedicato a coppie e honeymooner, che prevede la possibilità di aggiungere, alla vacanza, un soggiorno a Parigi.
Per tutto il 2013, infatti, le coppie che viaggeranno dall’Italia verso una delle destinazioni intercontinentali servite dalla compagnia aerea scegliendo una delle strutture del Med nelle destinazioni calde di lungo raggio potranno soggiornare per 2 o più notti nella capitale francese usufruendo del pacchetto speciale creato ad hoc.
L’offerta prevede il pernottamento negli hotel a scelta tra il Du Louvre, l’Intercontinental Le Grand e New Hotel Opera. Su richiesta, inoltre, è disponibile il servizio Meet & Assist Air France all’aeroporto di Roissy Cdg per i trasferimenti per e dall’albergo.

Vent’anni di Disneyland Paris, destinazione top in Europa

Inserito il

Disneyland ParisOltre 250 milioni di visitatori dal 1992 a oggi. Con questa cifra Disneyland Paris si conferma la prima destinazione turistica europea e prolunga i festeggiamenti per il ventesimo anniversario fino al 30 settembre 2013.
Merito del successo delle celebrazioni del ventennale, che nel 2012 hanno fatto registrare al resort il record assoluto di 16 milioni di presenze. È stato un successo straordinario che ha attirato nuovi visitatori, ma anche tanti repeater da tutti i Paesi del mondo.
Tra le attrazioni che hanno riscosso maggior successo il ‘Disney Dreams’, lo spettacolo di proiezioni, fontane d’acqua e fuochi d’artificio realizzato ogni sera in occasione dei festeggiamenti al Castello della Bella Addormentata, che è stato premiato come miglior spettacolo dell’anno al Brass Ring Awards. Uno spettacolo particolarmente apprezzato dai visitatori, il 50 per cento dei quali è francese.
Nella top ten dei principali mercati, dopo la Francia, compaiono Gran Bretagna, Spagna e Olanda. Lo share del mercato italiano è pari a circa l’8% del totale di arrivi. Molto attratti dal brand Disney, i nostri connazionali scelgono solitamente di soggiornare in uno dei sette Hotel Disney presenti all’interno del resort, si fermano in media 3 o 4 notti e, una volta in loco, non badano a spese acquistando spesso anche alcuni servizi aggiuntivi.
Le celebrazioni per il ventesimo compleanno del resort si concluderanno a fine settembre. Subito dopo i parchi si vestiranno a tema per la festa di Halloween e, a seguire, per il Natale. La vera novità arriverà, però, nel 2014, quando verrà inaugurata un’attrazione ispirata al film d’animazione Ratatouille, che sarà posizionata nel Parco Walt Disney Studios.
Il complesso punta anche sull’albergatoria per garantire al visitatore la miglior esperienza possibile e il programma di restyling degli hotel è praticamente continuo. Con un’offerta complessiva di oltre 8.000 camere, le strutture tematizzate interne al resort registrano una media di riempimento dell’84%. Si sono inoltre conclusi i lavori di ammodernamento del Disney’s Sequoia Lodge, la struttura di fascia media prediletta dagli italiani. Già calendarizzate per il 2014 sono, invece, le opere di restyling dell’hotel Disney’s Newport Bay Club. L’offerta del resort, che ha sede in un quartiere di oltre 30mil mq, si completa con due centri congressi e un campo da golf con 27 buche, oltre a ristoranti, negozi e un cinema multisala.
Tornano, infine, in Europa le crociere Disney e, a partire dal 2014, sarà possibile imbarcarsi anche dall’Italia. La Disney Magic, una delle 4 navi tematizzate della Disney Cruise Line, riprenderà infatti in estate la navigazione nel Mediterraneo. Di durata variabile, dalle 4 alle 12 notti, le crociere Disney faranno tappa in 13 porti europei (tra cui Venezia, La Spezia, Civitavecchia, Napoli e Catania), con imbarco a Barcellona. Dal 2014 sarà possibile imbarcarsi anche da Venezia.

MasterCard: Bangkok è la città più visitata al mondo, Londra seconda

Inserito il

Bangkok

Bangkok è la città più visitata al mondo. A sancirlo è il ‘Global Destination Cities Index’, il rapporto annuale di MasterCard sulle mete preferite dai turisti internazionali. Con 15,98 milioni di arrivi la capitale della Thailandia ha sbaragliato, per la prima volta dal 2010, Londra, seconda a quota 15,96 milioni, e Parigi, sul terzo gradino del podio con 13,92 milioni di visitatori. Chiudono la top five Singapore e New York. Due le città italiane che si collocano tra le prime venti al mondo: Milano, dodicesima, e Roma al tredicesimo posto. Se, invece, restringiamo il campo al continente europeo, Milano sale in quinta postazione e Roma in sesta, precedute solo da Londra, Parigi, Barcellona e Istanbul. La capitale britannica continua, comunque, a mantenere il suo primato europeo, mentre il ritmo di crescita di Istanbul la porterà prevedibilmente a superare Parigi nel 2016. La città dell’Europa Occidentale con il tasso più alto di collegamenti aerei è Berlino, che si piazza al 17esimo posto.
Ancora una volta l’Asia conferma il suo ruolo di macroarea più visitata: delle 132 città presenti in classifica, infatti, ben 42 si trovano in Asia; oltre a Bangkok e Singapore, tra le prime dieci sono presenti anche Kuala Lumpur, Hong Kong, Seul, Shanghai e Tokyo.

Festa a Disneyland Paris per il principe saudita

Inserito il

Disneyland Paris

Tre giorni a Disneyland Paris per festeggiare con gli amici il conseguimento della laurea. Una scelta che potrebbe appartenere a un qualsiasi giovane europeo ma che, nel caso di un principe saudita, è costata 15 milioni di euro per i tre giorni di svago nel parco parigino.
Fahd al-Saud avrebbe portato, infatti, una sessantina di amici nel parco a tema, prenotando alcune aree in esclusiva, oltre a richiedere alcuni spettacoli messi in scena solo per il gruppo di eletti, con tanto di personaggi Disney che raramente appaiono nelle manifestazioni e nelle kermesse del parco.

New York Times: Vernazza tra le 20 località da non perdere

Inserito il

Cinque Terre - Via dell'AmoreIl New York Times incorona Vernazza e la inserisce, unica città italiana, nella top 20 delle località da non perdere. Il Paese ligure ha guadagnato la 18esima posizione, in una classifica per certi versi anomala, se si considera che l’ambita Parigi risulta solamente al 46esimo posto.
Tuttavia non è la prima volta che da Oltreoceano arriva un sostegno alle Cinque Terre. Gli Stati Uniti erano infatti stati in prima linea negli aiuti dopo l’alluvione del 2011 e a New York era anche stata fondata un’organizzazione, chiamata ‘Save Vernazza’, che si era occupata della raccolta fondi per la ricostruzione. L’attuale sostegno in arrivo dal New York Times può ora rappresentare una garanzia a lungo termine, con importanti riflessi sul turismo.

Parigi, l’Hotel Crillon mette all’asta i gioielli di famiglia

Inserito il

Parigi - Hotel Crillon

Un restauro costoso, tanto costoso al punto da dover mettere mano ai gioielli di famiglia. L’Hotel Crillon di Parigi metterà infatti all’asta 3.500 lotti, in arrivo da arredi, cimeli e cantine. L’albergo super lusso voluto da Luigi XV ha chiuso, a partire dal 30 marzo di quest’anno, per due anni, a causa dei lavori che ne cambieranno radicalmente il look.
Meno camere ma una piscina e un centro benessere in più. L’asta che ha contribuito al rifacimento, ha avuto luogo dal 18 al 22 aprile. Tra i pezzi più pregiati, gli arredi della suite Leonard Bernstein, nella quale hanno soggiornato il presidente statunitense Roosvelt, Madonna e Michael Jackson.