Feed RSS

Archivi tag: Perù

Perù e Bolivia mete d’agosto di Tour 2000

Inserito il

Machu Picchu

Sono Perù e Bolivia le destinazioni su cui spinge Tour 2000 Go Sudamerica per l’estate. Le destinazioni sono proposte con tour di 15 giorni e partenze da Milano e Roma.
Il viaggio in Perù prevede l’avvio da Lima, con tappe alle isole Ballestas e il sorvolo delle linee di Nazca; si passa poi a Arequipa, con le tipiche abitazioni coloniali, a Puno con escursione sul lago Titicaca e infine Macchu Picchu e Cusco.
Il tour in Bolivia prevede la visita alla capitale La Paz, a piccole cittadine come Sucre e Potosi, famose al tempo dell’estrazione dell’argento, oltre alle immagini suggestive del ‘Salar di Uyuni’, il più alto deserto salato del mondo.

Trekking ad alta quota con I Viaggi di Maurizio Levi

Inserito il

Trekking

A piedi sulle montagne più alte del mondo. I Viaggi di Maurizio Levi debutta nel segmento trekking con una serie di proposte in diversi continenti, fedeli alla filosofia che ha sempre contraddistinto i programmi del tour operator.
Dall’Alto Altante in Marocco fino al Kilimanjaro in Tanzania, passando dal Nepal e dalla Groenlandia, senza dimenticare il Madagascar, il ghiacciaio Inylcheck e la catena del Tien Shan in Kyrghizistan, in Asia. Sono queste alcune delle destinazioni proposte dal tour operator, con itinerari d scoperta che comprendono alcuni giorni di trekking ma sono adatti ad ogni discreto camminatore.
In base alle loro difficoltà, le proposte sono ripartite in tre diverse categorie: facili, alla portata di tutti, con 4-5 ore di cammino per pochi giorni (Brasile e Madagascar); medi, con 5-6 ore di cammino per diversi giorni, su dislivelli contenuti (Marocco, Mustang, Lanskar, Perù e Groenlandia); e infine impegnativi, con tappe anche di 8 ore per parecchi giorni, su percorsi con difficoltà tecniche, tipo ghiacciai (Kyrghizistan e Kilimanjaro).
La durata dei pacchetti va dai 10 ai 20 giorni; le formule comprendono la presenza di una guida locale e, per Brasile, Tanzania e Madagascar, di una guida parlante italiano.

Kuoni propone il Perù con ‘Discovery’

Inserito il

Machu Picchu

Il Perù di Kuoni viene proposto al mercato sotto l’egida Discovery, il brand tematico dell’operatore dedicato ai viaggiatori più intraprendenti.
L’itinerario proposto per scoprire il Paese si snoda interamente sulle Ande, tra paesaggi suggestivi e trekking d’alta quota. Si tratta di un viaggio con un elevato grado di difficoltà, durante il quale si affrontano diverse latitudini e un clima molto variabile. Una sfida quindi per viaggiatori esperti.
Tra le tappe principali del Cammino Inca, che conta 43 km, Cusco, WayllabambaMachu Picchu.

Il “viaggio totale”: due anni per visitare tutti i siti Unesco

Inserito il

Venezia

Due anni e un milione di sterline per vedere tutti i 962 siti patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. È questa la proposta del tour operator inglese Veryfirstto, che unisce al giro del mondo alla scoperta dei tesori culturali e naturalistici tutelati dall’Unesco un trattamento di alto e altissimo livello sia nei trasporti che nei soggiorni.
In 730 giorni è previsto un viaggio che attraversa 157 Paesi e che va sotto il nome di “The Ultimate Journey” ossia il “Il Viaggio totale”: trattamento superlusso e tariffa di 990 mila sterline (al cambio attuale, poco più di un milione e 150mila euro)… vip, magnati, principi arabi, nuovi ricchi dei paesi emergenti, ricchi ereditieri che hanno a disposizione un buco in agenda di due anni e una dolce metà con cui partire, ora possono fare il viaggio della vita!
Fra le mete toccate la baia di Halong in Vietnam, il Grand Canyon in America, il Taj Mahal in India, Petra in Giordania, i templi di Angkor in Cambogia, le cascate Iguazu tra Argentina e Brasile, le Piramidi egiziane, la Città Proibita di Pechino e Machu Picchu in Perù, oltre tantissime destinazioni del Belpaese (da Roma alla Valle dei Templi di Agrigento, da Venezia alla Val d’Orcia).

Marcelletti, promozione per chi prenota prima l’Argentina

Inserito il

Buenos Aires

Marcelletti premia chi prenota per tempo un viaggio in Argentina. Grazie all’iniziativa “Prenota Prima Argentina”, su tutti i tour nel paese sudamericano presenti sul catalogo “Perù, Ecuador, Argentina, Cile, Costa Rica”, verrà applicato uno sconto di 300 euro a coppia a coloro che prenoteranno entro il 31 marzo, per partenze entro il 30 novembre.
Nel dare notizia della promozione, il tour operator invita a porre attenzone alle caratteristiche salienti delle proprie proposte: solo clienti Marcelletti, servizi ed automezzi prvati, guide private in lingua italiana, hotel e ristoranti selezionati, partenze garantite, massimo di 24 partecipanti.
Agli sposi in viaggio di nozze verrà applicato uno sconto ulteriore di 100 euro a coppia.

Nuovo tour in Perù nella programmazione Patagonia World

Inserito il

Machu Picchu

Patagonia World Nuovo Mundo lancia il programma “Essenza peruviana”. Prenotabile entro il 28 gennaio prossimo e realizzato in collaborazione con Air France-Klm, è un itinerario di 10 giorni che il brand del Gruppo Seven Worlds ha creato includendo visite a Lima, Arequipa, al lago Titicaca, con navigazione su imbarcazioni tipiche e alla cittadella Inca di Machu Picchu.
Dettagli offerta disponibili presso i punti vendita Pegaso Viaggi di Osimo, Rivoli e Torino.
Info e prenotazioni: info@pegasoviaggi.com – 071.7232007

PromPerù: la Dakar 2013 parte da Lima

Inserito il

Il Ministro del Commercio Estero e del Turismo in Perù, José Luis Silva Martinot, ha reso noto che la 35° edizione del Rally Dakar 2013 avrà inizio da Lima il prossimo 5 gennaio per concludersi il 20 dello stesso mese di fronte al Palazzo La Moneda, a Santiago in Cile.
Durante la cerimonia in cui ha annunciato la partecipazione dei Paesi che prenderanno parte alla prossima edizione del Rally Dakar, il ministro Silvaha osservato che l’affetto con cui i peruviani hanno accolto i partecipanti al Rally Dakar 2012 mostra il carattere cordiale e generoso del popolo che si è rivelato all’altezza dell’evento e ottimo padrone di casa, presentando la ricchezza geografica, culturale e umana del proprio Paese. Il Direttore di MINCETUR ha aggiunto che la decisione di far iniziare l’edizione 2013 del Rally Dakar da Lima rappresenta un’ottima vetrina non solo per la capitale ma per tutto il Perù che avrà modo di mostrarsi agli occhi di oltre un miliardo e mezzo di persone che seguiranno la competizione in televisione e da Internet dai 190 Paesi collegati.
Il deserto sarà il protagonista fin dai primi giorni del rally, per la prima volta nella sua storia. Nell’ultima edizione della Dakar, i piloti hanno conosciuto il lato peruviano del deserto, restando colpiti, prima dell’arrivo a Lima, dal suo splendore ma anche dalle caratteristiche uniche del tracciato. Per la prossima edizione, come ha sottolineato il direttore generale del Rally Dakar 2013 Etienne Lavigne, la capitale peruviana ospiterà la partenza del rally con la promessa di organizzare una sfida eccezionale per quanti prenderanno parte alla competizione.