Feed RSS

Archivi tag: Pisa

Trenitalia, accordo con le Citysightseeing per le città d’arte

Inserito il

Logo Trenitalia

Proseguono le partnership in casa Trenitalia: la compagnia ha scelto infatti di promuovere le città d’arte con una collaborazione con Citysightseeing.
I titolari di CartaFreccia, i viaggiatori alta velocità e quelli con pass Interrail Italy o Eurorail potranno sfruttare uno sconto del 20 per cento sull’acquisto dei biglietti Citysightseeing. La promozione è valida fino al 31 dicembre e riguarda le città di Genova, Firenze, Milano, Livorno, Napoli, Padova, Pisa, Roma, Torino, Trieste e Verona. Per usufruire dello sconto basterà comunicare al momento dell’acquisto il codice pnr o il codice della CartaFreccia in proprio possesso.

Annunci

Fonteverde Collection, soggiorni alle terme per cani e gatti

Inserito il

animali, gatto e cane

A Fonteverde, Bagni di Pisa e Grotta Giusti, i tre esclusivi resort termali di Fonteverde Collection, cani e gatti sono i benvenuti.
Solitamente viene applicato un supplemento che non verrà applicato nei mesi di luglio, agosto e settembre, fornendo al tempo stesso un kit completo di ciotola, coperta, borsetta; grandi spazi verdi dove farli correre in libertà, magari in compagnia di un dog sitter disponibile su richiesta; pasti  garantiti.
A Fonteverde sarà inoltre a disposizione degli animali un’apposita piscina termale alimentata da acque solfate ad una temperatura di 36-38°. Secondo studi scientifici, anche cani e gatti affetti da artriti, artrosi e malattie cutanee traggono beneficio dalle terapie termali.

L’Italian way of life attira i mercati emergenti

Inserito il

Lifestyle, arte, shopping, enogastronomia: gli asset fondamentali del prodotto Italia ritornano nel monitoraggio effettuato dall’Enit sui mercati emergenti e appena pubblicato sulla rivista dell’agenzia.
In Giappone, il Paese è apprezzato per arte, storia, enogastronomia e moda. Le tappe da non perdere sono Roma, Firenze, Venezia, Napoli e Milano ma i repeater vengono anche per assistere a spettacoli lirici e festival musicali. Diverso l’appeal sui turisti russi, che amano il lifesyle più che la cultura: anche qui,le mete classiche sono Roma, Firenze, Venezia, Milano e Napoli ma c’è interesse anche per Sicilia e Calabria, sulla quale lamentano, però, la mancanza di collegamenti diretti.
Dai sondaggi effettuati fra i maggiori tour operator cinesi l’Italia è amata per l’arte, la moda, lo shopping: le mete preferite restano sempre le città d’arte: Firenze, Pisa, Venezia, Milano, Napoli ma soprattutto Roma. Sul mercato indiano, invece, l’Italia rappresenta il sogno da realizzare almeno una volta nella vita. Nel caso di questo bacino, mentre il viaggiatore medio guarda alle grandi città d’arte, i turisti di livello alto vanno alla scoperta di mete inesplorate.
Brasile e Argentina sono, infine, mercati in grande crescita, ma il prodotto, secondo Enit, va svecchiato.

Pisa: un codice QR contro le guide turistiche abusive

Inserito il

Guide turistiche abilitate con il QRcode. Succede a Pisa, dove l’assessorato al Turismo e la Confguide di Confcommercio hanno promosso il progetto eBadge, che prevede la fornitura alle guide turistiche abilitate di un tesserino magnetico con codice QR.
La Polizia municipale, leggendo il codice con un semplice smartphone, potrà facilmente verificare se si tratta di un professionista in regola oppure no e in questo caso far scattare le sanzioni previste dalla legge. L’eBadge non contiene direttamente i dati, ma il codice QR rimanda ad una banca dati remota, gestita dagli uffici della Provincia di Pisa. L’obiettivo è quello di smascherare chi esercita impropriamente la professione, compromettendo la possibilità di lavoro delle guide abilitate e mettendo a rischio la sopravvivenza di molti professionisti.

Maltempo sull’Italia, aeroporti in allerta per la neve

Inserito il

Allerta meteo sull’Italia, con nevicate a bassa quota e disagi al traffico stradale e aeroportuale. L’ondata di maltempo potrebbe causare rallentamenti o interruzioni alla normale operatività degli scali. Le società di gestione degli aeroporti di hanno già preso provvedimenti per prevenire e affrontare gli eventuali disagi.
Dalla Sab di Bologna e dalla Sat di Pisa sono giunti i primi avvisi. Al Marconi è stata attivata, in collaborazione con le società di handling, gli enti aeroportuali e le compagnie aeree, l’unità di coordinamento operativo per la gestione dell’emergenza neve e è stato predisposto l’intervento di una squadra neve con 200 uomini e 100 mezzi. Anche in caso di ritardo nella partenza del volo, i passeggeri dovranno presentarsi in aeroporto con riferimento all’orario originariamente previsto per il check-in. Dal Galilei la Sat informa che sono previste precipitazioni nevose, i voli in partenza non subiranno modifiche di orario, mentre, per quanto riguarda i voli in arrivo, si consiglia ai passeggeri di verificare eventuali cambiamenti.

Basilicata in tour nelle piazze italiane

Inserito il

Basilicata in Tir, il salone itinerante organizzato dall’associazione culturale Identità Lucana, in collaborazione con Regione Basilicata e Ap, fino al 18 maggio porterà in giro per l’Italia le principali attrazioni turistiche della Basilicata.
Dopo la prima tappa ad Ostuni, dal 23 al 25 aprile. la carovana si sposterà nella vicina Fasano, in piazza Ciaia, dal 27 al 28 aprile. Ultima fermata pugliese a Laterza, nel piazzale antistante il municipio, dal 29 aprile al 1 maggio. Altre tappe saranno Frosinone, piazza Sacro Cuore, 3-4 maggio; Sabaudia, piazza del Comune, 6-8 maggio; Rieti, piazza Mazzini, 10-11 maggio; Pisa, piazza XX Settembre, 13-15 maggio; Prato, piazza Mercatale, 17-18 maggio.
Per l’occasione sarà lanciato anche un sito di commercio elettronico (www.basilicatasapori.it) che consentirà di acquistare un ampio paniere di enogastronomia lucana. Basilicata in Tir è anche sul web con un sito internet (www.basilicataintir.it) e una pagina Facebook che conta quasi 2.500 contatti.

Torre di Pisa: terminato il restauro, riapertura a giugno

Inserito il

È terminato il processo di pulitura dei marmi della Torre di Pisa. Il simbolo della città è tornato ‘libero’ dopo circa vent’anni di impalcature, ponteggi e cavi, posizionati per contingentare l’inclinazione della Torre.
La riapertura completa del monumento sarà festeggiata ufficialmente il 17 giugno, quando anche i lavori di consolidamento saranno terminati. È stato inoltre rimosso un solaio interno, realizzato nel 1935 sul quale erano stati posizionati i macchinari di monitoraggio. Quest’altra azione garantirà la visuale anche dal primo piano della torre. Tornando ai lavori di consolidamento, il monumento è tornato all’inclinazione di 3,99 metri e, con il processo di raddrizzamento che proseguirà per i prossimmi 2-3 anni, resterà in questo stato per oltre tre secoli.