Feed RSS

Archivi tag: Portogallo

Msc Opera attracca a Le Havre, crociere estive dalla Normandia

Inserito il

MSC Crociere

Estate in Normandia per la Msc Opera, che si posizionerà al porto di Le Havre. La nave della flotta Msc effettuerà, a partire dal prossimo 15 luglio, crociere di 11 giorni/10 notti nel Nord Europa e Atlantico verso la Gran Bretagna, i Paesi Bassi, il Portogallo e la Spagna. Fino a settembre saranno sette le rotazioni operate dalla nave da 2.055 passeggeri di Msc Crociere, costruita nei cantieri bretoni di Saint-Nazaire.
Il porto di Le Havre è in crescita nel settore crocierstico, passando dai 50 scali nel 2009 ai 126 previsti per quest’anno. La ristrutturazione del terminal crociere ha favorito questo sviluppo, facendo del porto della Normandia il principale scalo portuale verso nord del Nord della Francia.

Weekend di arte e cultura in Europa

Inserito il

Festival del Cinema Berlino

King Holidays lancia una serie di nuove proposte per soggiorni brevi in città e capitali in occasione di eventi, manifestazioni o mostre di particolare importanza: city break di arte e cultura.
A Londra, ad esempio, saranno esposte alla Royal Academy of Arts le opere di Edouard Manet. Parigi ospiterà, sino al 25 marzo, al Centre Pompidou, una retrospettiva dedicata a Salvador Dalì, mentre La Pinacoteca, fino al 17 marzo, metterà a confronto opere di Van Gogh e Utagawa Hiroshige, artista figurativo nipponico. A Berlino si svolgerà la 62esima edizione del Festival del cinema, dal 7 al 17 febbraio; arte contemporanea al Deutsche Guggenheim fino al 17 febbraio, con lavori di Kandinsky, Cezanne, Picasso e Delauney. Nel 2013 di Amsterdam ci sono i festeggiamenti per i 400 anni dei canali, con eventi speciali, concerti, mercatini.
Il tour operator ha, inoltre, programmato formule long weekend con volo + hotel b&b per diverse destinazioni: PortogalloAzzorre, Spagna, Marocco, Malta, Turchia, Russia e Paesi Baltici, Stati Uniti, Sud America, Asia e Medioriente.

Puglia, l’italiana a sorpresa nella top ten mondiale delle wine destination

Inserito il

vino

È decima in top ten, ma è prima delle italiane. La Puglia è una delle Best Wine Travel Destinations 2013 secondo la classifica stilata dalla rivista Wine Enthusiast, che incorona la regione spagnola della Rioja regina mondiale delle mete enogastronomiche. Sul secondo gradino del podio il Danubio austriaco e sul terzo North & South Forks of Long Island, a New York.
La regione pugliese si posiziona decima, alle spalle di zone vinicole del Sudafrica, della California, del Brasile, degli Usa, dell’Australia, o del Portogallo. “La magica Puglia è una terra da scoprire – scrive il magazine -. E dire che la Puglia ha il miglior cibo d’Italia non è esagerato. Offre ingredienti freschi, pescati nel mare o raccolti dal più vicino albero”. Poi Wine Enthusiast elenca e consiglia alcuni ristoranti e masserie.
Alla top ten della rivista multicanale americana dedica un servizio Repubblica Viaggi, che mette in risalto soprattutto l’inaspettato successo pugliese sul altre regioni italiane di storica fama in tea di vini e specialità gastronomiche: “Né il Piemonte né la Toscana, per il 2013 la  meta italiana per gli amanti del vino è la Puglia.  I trulli hanno avuto la meglio sui castelli della Val d’Orcia e sui borghi di Langhe e Monferrato. Primitivo di Manduria, Negroamaro sono solo alcuni dei vini segnalati dal magazine statunitense che, nel suo giudizio, oltre alle bottiglie e ai piatti della regione segnala come in Puglia si possano trovare alcune delle spiagge migliori d’Italia oltre ad attrazioni storiche e culturali e a un mare da fare invidia”.

Antalya e Lisbona per gli shopping tour di Europa World

Europa World scommette su Lisbona e Antalya per il turismo legato allo shopping. Il tour operator del consorzio Quality Group gioca una doppia carta con pacchetti dedicati che combinano i tour della città alle occasioni offerte per chi vuole fare acquisti in vista delle festività natalizie.
Per quanto concerne la città turca la proposta prevede soggiorni di 4 giorni e 3 notti in hotel 5 stelle con trattamento di pernottamento e prima colazione, oltre a voli di linea Turkish Airlines da Milano Malpensa. Pacchetto da 4 giorni e 3 notti anche per la capitale portoghese, raggiungibile con voli di linea Tap da Torino, assicurazione medico/bagaglio e sistemazione in hotel tre stelle con pernottamento e prima colazione.

Soggiorni e tour, King Holidays amplia le proposte per Capodanno

Pacchetti semplici, composti da volo di linea e soggiorno di tre o quattro notti nelle città europee. Questa la caratteristica delle proposte firmate da King Holidays incluse nel catalogo Capodanno e Ponti, già presente nelle agenzie Pegaso Viaggi.
I pacchetti dedicati alla Mitteleuropa includono Monaco di Baviera, Vienna, Praga e Budapest. La capitale austriaca è disponibile per un soggiorno di 3 notti con partenza da Milano e Roma. Per un Capodanno da trascorrere sul celebre Ponte delle Catene a Budapest, la sistemazione è prevista in hotel a 3 stelle, con volo da Roma.
Agli amanti dei grandi classici sono dedicati i classici viaggi a Parigi e Londra, dove quest’anno sarà possibile festeggiare optando per diversi party a tema.
Per quanto riguarda, invece, le proposte di King Holidays nella Penisola Iberica, è ricco il calendario di partenze per Barcellona, Madrid e Lisbona. Lisbona offre anche diverse opportunità per chi preferisce un’atmosfera più raccolta, come quella delle vecchie osterie e delle piccole taverne del Barrio Alto. Il pacchetto è sempre di 3 notti, con partenza da Milano, Roma, Bologna, Venezia e Torino.
In tema di atmosfere anticonvenzionali, trendy e cosmopolite, da segnalare anche la possibilità di trascorrere l’ultima notte dell’anno a Berlino e ad Amsterdam. Tra le proposte più inconsuete Istanbul, disponibile per 3 notti con volo di linea da Roma, Bergamo, Bologna, Bari, Napoli, Venezia, oppure Marrakech, con un viaggio di 4 notti da Roma o Milano, o ancora Malta.
Chi, invece, preferisce prenotare un tour organizzato, potrà scegliere una settimana dal 30 dicembre al 6 gennaio in Portogallo, oppure in Andalusia, per un viaggio di 5 giorni. Completano la programmazione il tour delle città imperiali in Marocco, oppure il programma Petra Express, un combinato di 5 giorni in Giordania, che include Ammam, Petra e, durante il tragitto tra le due tappe, una sosta a Madaba, la città dei mosaici, e al Monte Nebo.
Infine King Holidays propone un tour di 8 giorni in India, lungo il percorso classico nel Nord del Paese, con particolare riferimento alla regione del Rajasthan. Si parte da Roma per Delhi, dove si trascorre la notte di San Silvestro, per poi procedere verso Jaipur e Agra.

“In Portogallo con agenzie di viaggi e tour operator”, il consiglio della Farnesina

Inserito il

La Farnesina mette in guardia dalle prenotazioni online fai-da-te sul Portogallo, consigliando di rivolgersi alle agenzie di viaggi.
“Sono stati di recente segnalati casi di truffa da parte società di prenotazione alberghiera via internet in particolare per le regioni di Madeira e Algarve” si legge nell’avviso pubblicato sul sito viaggiaresicuri.it. Scatta, poi, la raccomandazione della Farnesina: “Si consiglia, pertanto, di affidarsi esclusivamente ad agenzie di viaggi e a tour operator di comprovata affidabilità”.

Maribor e Guimarães Capitali europee della cultura

Inserito il

La città slovena di Maribor e quella portoghese di Guimarães sono state dichiarate dall’Unione europea Capitali europee della cultura 2012. Guimarães, a sud-est di Braga, possiede un centro storico dichiarato nel 2001 dall’Unesco Patrimonio mondiale dell’umanità. Gli eventi programmati  per l’anno culturale spaziano dal cinema alla fotografia, dall’architettura alla letteratura, dalla filosofia al teatro e all’arte di strada, con particolare attenzione alla commemorazione dei principali eventi storici nazionali e alle tradizioni civili e religiose.

Turismo del vino, conferenza internazionale a Perugia

Inserito il

Dal‭ ‬30‭ ‬gennaio al‭ ‬2‭ ‬febbraio‭ centinaia di operatori dell’enoturismo provenienti da‭ ‬45‭ ‬Paesi si incontreranno a Perugia per la Conferenza internazionale sul turismo del vino.‭
La manifestazione‬,‭ ‬dopo Spagna e Portogallo,‭ ‬farà tappa per la prima volta in Italia e ospiterà oltre‭ ‬300‭ ‬professionisti del vino e dei viaggi provenienti da tutto il mondo.‭ Oltre alla conferenza sono previsti educational per giornalisti e operatori anche nelle Marche,‭ ‬in Toscana e in Campania.‭ Partner dell’evento è il ‬Movimento Turismo del Vino.

Il Fado entra a far parte dell’UNESCO

Il Fado entra a far parte del Patrimonio Culturale Immateriale dell’UNESCO. Il comitato intergovernativo per la Salvaguardia del patrimonio Immateriale ha decretato l’ingresso di cinque nuovi elementi nella lista rappresentativa del Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità: il rituale della coltivazione del riso Mibu no Hana Taue e la danza sacra Sada Shin Noh (Giappone), le pratiche culturali e le espressioni legate allo strumento del Balafon (Mali e Burkina Faso), la musica Mariachi (Messico) e il Fado, genere musicale popolare nato sulle strade di Lisbona negli anni ’20 dell’Ottocento.
Ci sono due generi diversi, il fado di Lisbona e il fado di Coimbra; anche se il fado di Lisbona è più conosciuto, il fado di Coimbra, nella regione centro Portogallo, è più particolare: è cantato da uomini. Questa nomina premia lo sforzo congiunto di tutte le istituzioni portoghesi, con archivi e musei che hanno permesso la conservazione della storia del Fado negli ultimi due secoli. La candidatura è stata supportata da tutti i centri culturali di tradizione “fadista” e dalle associazioni professionali che rappresentano i musicisti, gli autori e gli editori relativi al Fado, oltre che da decine di singole figure chiave. Notevole anche l’impegno dei ricercatori dentro e fuori le università, che si sono occupati di compilare le registrazioni storiche, preparare le ristampe, organizzare antologie di brani, testi e iconografie.

Le 12 meraviglie del Portogallo

Inserito il

In Portogallo sono ben 12 i luoghi di inestimabile valore del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.
Ai turisti che amano passeggiare in luoghi dove vivere la storia, viene consigliato di visitare i centri storici di Porto, Evora, Guimares e di Angra do Heroismo nelle Azzorre. Una delle meraviglie della terra lusitana è il panorama architettonico di Sintra, in cui risalta il fiabesco e variopinto Palàcio da Pena, caratterizzato da uno stravagante sincretismo stilistico. Per gli appassionati del medioevo vi sono il convento di Cristo a Tomar e i monasteri di Alcobaca, Batalha, Jeronimos e la Torre di Belem a Lisbona.
Per gli amanti della natura, invece, c’è la Foresta Laurissilva, nel Parco Naturale di Madeira, che è una meta risalente al periodo terziario della terra e sopravvissuta, dopo le ultime glaciazioni, soltanto nell’area geografica della Macaronésia; questa foresta di lauri vanta un’enorme biodiversità ed esemplari rari come l’Orchidea della Serra, unica al mondo.
Ma nel Patrimonio dell’Umanità c’è anche l’isola di Pico, particolare per la sua terra vulcanica nera ricoperta da vigneti. Il luogo che unisce cultura e natura, storia e gusto, è la Regione dell’Alto Douro, a nord del Portogallo.