Feed RSS

Archivi tag: pubblicità

“Sei in un Paese meraviglioso”: Autostrade promuove l’Italia

Inserito il

“Sei in un Paese meraviglioso. Scoprilo con noi”, è questo lo slogan con il quale Autostrade per l’Italia lancia i nuovi corner situati in 13 aree di servizio che ospitano una serie di proposte di itinerari nelle zone più vicine all’area.
Autostrade per l’Italia offre, infatti, agli automobilisti la possibilità di scoprire on the road le bellezze nascoste del territorio circostante. Nelle aree di servizio della rete troveranno un nuovo spazio, racchiuso simbolicamente in una grande cornice dorata, che propone una serie di itinerari di viaggio studiati in funzione del tempo disponibile: tre ore, mezza giornata, un giorno oppure due giorni.
L’iniziativa è già attiva in 6 aree di servizio: oltre a Giove Ovest-Orte, dove ha debuttato come progetto pilota sulla A1 Milano-Napoli, ci sono Canne della Battaglia Ovest-Barletta (A14 Bologna-Taranto), Piave Est-Conegliano (A27 Venezia-Belluno), Teano Est-Caianello (A1 Milano-Napoli), Montepulciano Est-Valdichiana (A1 Milano-Napoli), Arda Ovest-Fiorenzuola (A1 Milano-Napoli). A queste se ne aggiungeranno altre 7.
L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Touring Club Italiano, Slow Food Editore, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, e con le Regioni (hanno già aderito Toscana, Emilia Romagna, Lombardia, Puglia, Marche e Molise).

Annunci

“Se mi vuoi bene il 23 maggio regalami un libro”

Inserito il

“Se mi vuoi bene il 23 maggio regalami un libro” è il titolo della campagna di sensibilizzazione organizzata e promossa anche quest’anno, in occasione della Giornata Nazionale per la Promozione della Lettura del 23 maggio, dall’AIE – Associazione Italiana Editori e dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero dei Beni Culturali in collaborazione con Anci, Upi e l’Associazione Librai Italiani. Regalare un libro è infatti un gesto di profondo affetto oltre che un modo per infondere negli altri la voglia di leggere e un modo per far circolare la cultura e le idee.
Il 23 maggio è in realtà soltanto il culmine di questa iniziativa che ha già visto il suo inizio nella giornata del 16 maggio. Durante l’arco di questa settimana circa 1.300 librerie italiane sono rimaste aperte oltre il loro orario per permettere ai clienti di avere più tempo per fare acquisti: imperdibili gli sconti a disposizione di tutti i clienti e 750mila segnalibri, appositamente realizzati per questa occasione, in omaggio per ogni acquisto.
Un ricchissimo calendario di eventi collaterali, organizzati in tutta Italia, l’elenco è disponibile nell’apposita sezione del sito internet Ibookyou. In questi giorni gli appassionati del libro e della cultura, hanno potuto scegliere tra presentazioni con autori in luoghi insoliti (in lavanderia, sul prato, al mare ecc.), spettacoli teatrali, colazioni e aperitivi letterari, reading e maratone di lettura, letture con proiezioni e accompagnamenti musicali live, eventi in librerie e biblioteche di Comuni e luoghi pubblici scuole comprese, convegni, Festival e manifestazioni. Tutto quanto possa spingere alla lettura, a far conoscere autori meno noti e scoprire o riscoprire libri e letture. Un lettura per tutti, anche con iniziative dedicate agli ipovedenti. Eventi che portano all’acquisto di un libro per regalarlo a qualcuno che si ama, ma anche scambi di libri portati da casa, e libri regalati ai visitatori dai musei.
La campagna di valorizzazione della lettura ha pacificamente “invaso” anche i mezzi di trasporto pubblico delle maggiori città italiane, con 44 maxi retro degli autobus di Milano, 60 a Roma, 25 a Napoli, oltre a passare in più di 430 spot radio su tutte le principali emittenti e in oltre 100 spot tv su Rai e Mediaset. Gianrico Carofiglio, Benedetta Parodi e Roberto Saviano sono stati i tre grandi testimonial di questa importante iniziativa. Tre scrittori molto diversi tra di loro accomunati però dall’amore per i libri e per la scrittura, protagonisti di pubblicità e spot sia radiofonici che televisivi, tre voci diverse ma tutte identiche nell’affermare “se mi vuoi bene, il 23 maggio regalami un libro”!