Feed RSS

Archivi tag: Roma

Roma, il Regina Hotel Baglioni apre le porte al lusso della Roman Penthouse

Inserito il

Hotel Baglioni - Roma

Una vista mozzafiato a 360 gradi, che spazia dalla Cappella Sistina al Colosseo, da terrazze private di quasi 300 mq; un servizio superesclusivo, con maggiordomo e chef a disposizione; uno spazio complessivo di 560 mq a disposizione, con cucina e bar privati. Sono queste le caratteristiche upper level della nuova top suite del Regina Hotel Baglioni, la “Roman Penthouse”.
Situato all’ultimo degli otto piani dell’hotel, l’appartamento è composto da una suite, due camere, una sala da pranzo, salotti, cucina e bar e offre ai propri ospiti servizi quali una jacuzzi con cromoterapia e una palestra esterne.
A disposizione dei clienti anche un maggiordomo, uno chef privato per tre ore al giorno, un barman privato per due ore, un concierge dedicato e un servizio limousine attivo 4 ore al giorno.
Servizi non per tutti, così come non per tutti è il prezzo: 14mila euro a notte.

Annunci

Camere con vista, le più belle vedute degli hotel

Inserito il

hotel - camera con vista - Parigi

Sorseggiare champagne guardando la Tour Eiffel, svegliarsi ammirando il Taj Mahal o o il Parco Nazionale Torres del Paine in Patagonia. E ancora concedersi un bagno con vista su San Pietro o affacciarsi sulla Torre dell’Orologio di Chicago.
Il Luxury Travel Magazine raccoglie la top 12 delle più belle camere con vista del mondo: paesaggi mozzafiato, universalmente conosciuti come tali, si possono godere semplicemente prenotando uno di questi alberghi di lusso. Godere dalla propria finestra di tali bellezze però non è per tutte le tasche… i prezzi per notte infatti sono commisurati all’esclusività dello spettacolo!
Nella classifica, oltre a evergreen come Roma, Londra o Parigi spicca la presenza orientale. Il The Pangu Hotel di Beijing offre una vista sullo stadio nazionale Bird’s Nest mentre il Ritz-Carlton di Singapore si affaccia direttamente sullo skyline e su Marina Bay.

Su Huffington Post la fotogallery completa…

Scozia e Irlanda, itinerari tra arte e natura firmati Europa World

Inserito il

Scozia - Irlanda

Comprende tappe ad Edimburgo e a Glasgow, ma anche un tour nei castelli, da quello di Dunnottar, ubicato in una tra le location più spettacolari della Scozia a quello di Dunrobin, fiabesco castello abitato dai duchi di Sutherland, fino alle rovine di quello Urquhart, per poi dare spazio alla natura con la visita delle isole Orcadi.
È la proposta che Europa World dedica alla Scozia, con un viaggio di gruppo di 9 giorni “Scozia e Isole in stile” che prevede la guida in italiano e partenze il 21 e 28 luglio e il 4, 11 e 18 agosto dagli aeroporti di Milano, Roma, Bologna e Venezia.
In alternativa alla Scozia, il tour operator programma “Le meraviglie irlandesi”, un viaggio di 8 giorni in Irlanda con partenze il 6, 13, 20 e 25 luglio e il 3, 10, 17 e 24 agosto. Oltre alla visita di Dublino, l’itinerario prevede tappe nella regione selvaggia del Connemara.
A Galway l’operatore lascia una giornata a disposizione degli ospiti, ma con possibilità di escursione facoltativa alle isole Aran. Il percorso prosegue verso il Burren e il circuito del Ring of Kerry, lungo la penisola di Iveragh, per poi terminare con la visita del Castello di Cahir, sulla strada per Dublino.

Perù e Bolivia mete d’agosto di Tour 2000

Inserito il

Machu Picchu

Sono Perù e Bolivia le destinazioni su cui spinge Tour 2000 Go Sudamerica per l’estate. Le destinazioni sono proposte con tour di 15 giorni e partenze da Milano e Roma.
Il viaggio in Perù prevede l’avvio da Lima, con tappe alle isole Ballestas e il sorvolo delle linee di Nazca; si passa poi a Arequipa, con le tipiche abitazioni coloniali, a Puno con escursione sul lago Titicaca e infine Macchu Picchu e Cusco.
Il tour in Bolivia prevede la visita alla capitale La Paz, a piccole cittadine come Sucre e Potosi, famose al tempo dell’estrazione dell’argento, oltre alle immagini suggestive del ‘Salar di Uyuni’, il più alto deserto salato del mondo.

Trenitalia, accordo con le Citysightseeing per le città d’arte

Inserito il

Logo Trenitalia

Proseguono le partnership in casa Trenitalia: la compagnia ha scelto infatti di promuovere le città d’arte con una collaborazione con Citysightseeing.
I titolari di CartaFreccia, i viaggiatori alta velocità e quelli con pass Interrail Italy o Eurorail potranno sfruttare uno sconto del 20 per cento sull’acquisto dei biglietti Citysightseeing. La promozione è valida fino al 31 dicembre e riguarda le città di Genova, Firenze, Milano, Livorno, Napoli, Padova, Pisa, Roma, Torino, Trieste e Verona. Per usufruire dello sconto basterà comunicare al momento dell’acquisto il codice pnr o il codice della CartaFreccia in proprio possesso.

Harley-Davidson compie 110 anni: a Roma l’unico evento europeo, una festa lunga quattro giorni

Inserito il

Easy Rider

Un evento di quattro giorni per celebrare il 110° anniversario di uno dei marchi motociclistici più conosciuti al mondo: Harley-Davidson. Le date sono dal 13 al 16 giugno e il palcoscenico scelto per la tappa europea è Roma, il cui centro sarà attraversato da migliaia di appassionati delle due ruote. Due i poli catalizzatori delle manifestazioni: l’Harley Village di Ostia e il Foro Italico Village vicino allo Stadio Olimpico.
Nell’Harley Village, allestito al porto turistico, i motociclisti potranno assistere a concerti rock allestiti su due palchi, accedere all’area dedicata al merchandising dei concessionari ufficiali H-D provenienti da tutta Europa e visitare un percorso espositivo che ripercorre la storia dell’antica casa motociclistica statunitense, fondata a Milwaukee nel 1903. L’Harley Village sarà anche sede dei demo ride, le prove di moto, e del Jumpstart, una simulazione di guida. Sarà inoltre possibile iscriversi a tour guidati della Città Eterna. L’inaugurazione del Village è prevista giovedì 13, con uno spettacolo di musica dal vivo, ma chi preferirà restare nel centro città potrà assistere agli spettacoli organizzati al Foro Italico Village.
Quest’ultimo, venerdì 14, ospiterà anche il Custom Bike Show, in cui verranno esposte le più belle moto rielaborate da alcuni dei più famosi esperti al mondo di personalizzazione di motociclette. Non mancheranno anche qui gli spettacoli di musica live e gli show legati al tema custom. Venerdì mattina ci sarà anche la possibilità di partecipare alla tradizionale messa nella Basilica di San Pietro.
La logistica dell’intero evento è curata dall’agenzia Event Garage di Lugano. Due i momenti clou: la grande parata di 40 km di sabato 15 giugno, con migliaia di moto che sfileranno dal porto di Ostia al centro di Roma, e la benedizione delle motociclette in Piazza San Pietro di domenica 16, riservata a 1.400 motociclisti ma aperta al pubblico che si recherà in piazza a piedi. Durante questa giornata Via della Conciliazione sarà chiusa al traffico e disponibile per il parcheggio delle Harley. Infine, domenica sera, a Ostia i festeggiamenti di chiusura coinvolgeranno tutti i partecipanti.
La tappa romana fa parte di un tour Harley-Davidson lungo un anno che è iniziato sull’altopiano del Tibet all’inizio di agosto 2012 e ha visto tappe in tutti i continenti. Dopo la capitale italiana, unica città europea a ospitare il raduno, le celebrazioni proseguiranno a Sturgis, in South Dakota, dal 3 al 10 agosto, per poi trasferirsi a Milwaukee, nel Wisconsin, e concludersi a Kuala Lumpur, in Malesia, con un evento organizzato dal 14 al 19 settembre.

Info: http://110.harley-davidson.com/it_IT/events/rome

L’Italian way of life attira i mercati emergenti

Inserito il

Lifestyle, arte, shopping, enogastronomia: gli asset fondamentali del prodotto Italia ritornano nel monitoraggio effettuato dall’Enit sui mercati emergenti e appena pubblicato sulla rivista dell’agenzia.
In Giappone, il Paese è apprezzato per arte, storia, enogastronomia e moda. Le tappe da non perdere sono Roma, Firenze, Venezia, Napoli e Milano ma i repeater vengono anche per assistere a spettacoli lirici e festival musicali. Diverso l’appeal sui turisti russi, che amano il lifesyle più che la cultura: anche qui,le mete classiche sono Roma, Firenze, Venezia, Milano e Napoli ma c’è interesse anche per Sicilia e Calabria, sulla quale lamentano, però, la mancanza di collegamenti diretti.
Dai sondaggi effettuati fra i maggiori tour operator cinesi l’Italia è amata per l’arte, la moda, lo shopping: le mete preferite restano sempre le città d’arte: Firenze, Pisa, Venezia, Milano, Napoli ma soprattutto Roma. Sul mercato indiano, invece, l’Italia rappresenta il sogno da realizzare almeno una volta nella vita. Nel caso di questo bacino, mentre il viaggiatore medio guarda alle grandi città d’arte, i turisti di livello alto vanno alla scoperta di mete inesplorate.
Brasile e Argentina sono, infine, mercati in grande crescita, ma il prodotto, secondo Enit, va svecchiato.