Feed RSS

Archivi tag: safari lodge

Africa del Sud, i ‘Big 6’ firmati Hotelplan

Inserito il

SudAfrica - elefanti

Si intitola “Africa del Sud – Mozambico” il catalogo di 116 pagine con validità fino ad ottobre 2013 che racchiude i “Big Six” firmati HotelplanSudafrica, Namibia, Botswana, Zambia, Zimbabwe e Mozambico.

Sudafrica (e Zimbabwe)
Il  Sudafrica si arricchisce di alcuni tour inediti, in esclusiva per il  mercato italiano: “Sogno sudafricano”, “Classico Sudafrica” e “Sudafrica  Luxury”. Il primo (otto giorni) è un itinerario unico alla scoperta  della “Terra degli Afri”. “Classico Sudafrica”, sempre in otto giorni,  dopo l’immancabile Cape Town muove alla volta di Western Cape. I due  itinerari – con quote a partire da 1.240 euro a persona (voli esclusi) –  vengono proposti per la prima volta con partenze giornaliere con minimo due partecipanti e guida parlante italiano. Terza novità, “Sudafrica  Luxury”, un viaggio alla scoperta del Paese, da Cape Town al Kruger,  godendo di servizi esclusivi: hotel 5 stelle lusso, escursioni in  elicottero e mongolfiera, trasferimento in volo da Cape Town al Kruger,  romantiche cene ed esclusive degustazioni; 8 giorni/7 notti con quote a  partire da 4.102 euro a persona in doppia (voli intercontinentali  esclusi).
Confermati gli inconfondibili “mondi” (tour con partenze  a date fisse che consentono anche di abbinare Zimbabwe e Botswana per  una visione completa dell’Africa del Sud), le numerose proposte di hotel  e lodge del Paese e i self drive per amanti dell’avventura e per  famiglie con bambini soggiornando in aree malaria free.

Namibia
Per  la Namibia si segnala il nuovo tour “Namibia in volo”, in  collaborazione con Wilderness Safari, che consente di ammirare  incredibili paesaggi dall’alto e di andare alla scoperta del Paese  evitando lunghi tragitti in auto.

Botswana
“Romantico Botswana”
è la new entry tra le proposte dedicate a questa destinazione, un  viaggio di otto giorni alla ricerca dell’Africa vera. Partendo dalle  Cascate Vittoria si prosegue alla scoperta dell’incontaminata area del  Linyanti, dove vive una grande popolazione di elefanti, e del Delta dell’Okavango, per ammirare un ambiente unico e straordinario. Le quote  partono da 3.583 euro a persona (voli esclusi).

Zambia
Lo Zambia presenta per la prima volta “Zambia inesplorato” e “Zambia selvaggio”; due itinerari che portano alla scoperta di una delle mete  africane più selvagge e meno conosciute, tra storiche cittadine e parchi  naturali.

Mozambico
Infine, per chi desiderasse un soggiorno  mare diverso, in una nazione con un litorale di 2.500 km, foreste  vergini e canali ricchi di mangrovie, la meta ideale è il Mozambico: nel catalogo è presente un’ampia selezione di strutture tra arcipelago  delle Quirimbas e Bazaruto.

Sudafrica portagonista dei pacchetti speciali Il Diamante

Inserito il

SudAfrica - elefanti

Il Diamante replica l’esperimento inaugurato lo scorso anno in occasione del trentennale del tour operator. Il Sudafrica sarà la destinazione protagonista di uno speciale pacchetto-safari realizzato con la collaborazione di Vincenzo Venuto, biologo, esperto d’Africa e attualmente autore televisivo e scrittore. Il conduttore della trasmissione televisiva “Missione natura” sarà anche l’accompagnatore d’eccezione dei turisti in viaggio.
Il tour-evento si terrà dal 13 al 22 luglio e prevede tappe a Cape Town, da dove partirà l’escursione di due giorni alla scoperta dei giganti del mare. Tappe successive Gansbaai, la Riserva di Kapama, dove si svolge il primo safari e da qui ci si sposta per la riserva di Mpumalanga.

Kenya, safari in mongolfiera nel Masai Mara

Inserito il

safai mongolfiera - Kenya

Il Mara Explorer, lussuoso campo tendato nel cuore del parco nazionale del Maasai Mara, in Kenya, propone un insolito safari in mongolfiera.
Il volo dura circa un’ora, dando la possibilità di osservare il risveglio degli animali della riserva, il camminare incessante degli gnu durante i mesi della migrazione (luglio e agosto), che vedono il Maasai Mara come un passaggio obbligato verso il parco nazionale del Serengeti, in Tanzania. All’atterraggio viene servita un’abbondante colazione nella savana.

Orient-Express, nuovi safari notturni in Botswana

Inserito il

SudAfrica - elefanti

Khwai River Lodge, uno dei tre campi tendati di Orient-Express in Botswana, quest’anno organizza nuove attività per i suoi ospiti, che potranno osservare da vicino la vivace vita notturna degli animali della zona.
Khwai River Lodge è infatti il primo resort di lusso in Botswana a introdurre i binocoli a infrarossi per safari notturni. I partecipanti possono provare il brivido di guardare il branco di predatori nella notte, scrutando gli ippopotami durante la frenetica caccia di cibo oppure ammirare i rapaci notturni, come il gufo reale.
I binocoli Night Owl Optics, forniti agli ospiti per i safari notturni, hanno un obiettivo di 26 millimetri con un campo visivo di oltre 130 metri. Inoltre sono stati introdotti binocoli Zeiss, in tutti e tre i campi tendati: Savute Elephant Camp, Eagle Island Camp e Khwai River Lodge.
Fino al 31 marzo è possibile pernottare in uno dei tre campi tendati a scelta per un minimo di quattro notti e avere in più una notte gratuita presso il Mount Nelson Hotel, ai piedi del Table Mountain, oppure al The Westcliff a Johannesburg. L’offerta comprende safari e transfer interni. Tariffe a partire da 2.341 euro a persona.

Northern Territory: un eco tour alla scoperta del cuore dell’Australia

Il modo migliore per godere degli immensi spazi, dei panorami mozzafiato e della natura selvaggia del Northern Territory è attraverso un turismo votato al rispetto di queste oasi di natura incontaminata.
La regione ospita il vero outback australiano, l’ultimo dei misteri svelati. La terra aborigena di Arnhem Land, vasta all’incirca quanto il nord Italia, si trova nel parte settentrionale del Northern Territory ed è racchiusa tra il parco di Kakadu, il Mare di Arafura e il Golfo di Carpentaria. Questa è una delle zone più intatte e selvagge di tutto il nostro pianeta; la popolazione, esigua, è per lo più aborigena e la loro cultura e le loro tradizioni sono rimaste praticamente immutate nel corso del tempo. Il paesaggio è contraddistinto da bellissimi tratti di costa, isole deserte, fiumi ricchi di pesci, formazioni rocciose, foreste pluviali e savana erbosa.
L’Outback ha una storia degna di menzione e per esplorarlo e percepire appieno tutte le sensazioni, il modo migliore è quello di immergersi completamente in questo territorio incontaminato e scegliere resort eco-friendly, campeggi e campi tendati. Nel Northern Territory il rispetto del territorio è un tema molto sentito e innumerevoli lodge sono stati costruiti in totale sintonia con l’ambiente circostante.

Sudafrica alla portata di tutti con Eden Viaggi

Inserito il

Sudafrica sempre più accessibile grazie alla campagna a prezzo speciale proposta‭ ‬per tutto il‭ ‬2012‭ ‬da‭ ‬South African Tourism‭ ‬in collaborazione con Eden Viaggi, con quattro pacchetti‭ ‬10giorni/7notti‭ ‬ fly&drive al prezzo speciale di 1.350‭ ‬euro,‭ ‬acquistabili esclusivamente in una delle agenzie che collaborano con Eden Viaggi: Easy Cape (Cape Town, Winelands, Hermanus), Wild Cape (Cape Town, Garden Route, Safari), Easy Joburg (Johannesburg, Mpumalanga, Safari) e Wild Zulu (Kwazulu-natal, Mpumalanga, Johannesburg)
Il Sudafrica è‭ ‬erroneamente‭ ‬ritenuto una meta lontana e‭ ‬costosa, con questa ‬offerta si vuole proporre un Sudafrica alla portata di tutti‬.‭ ‬‬Per l‭’‬occasione è disponibile online un minisito dedicato‭ ‬www.sudafricaedenviaggi.com‭ ‬in cui è possibile reperire tutte le informazioni sui pacchetti proposti.

La novità Gambia

Inserito il

Una nuova destinazione per il mercato turistico italiano sempre in cerca di novità: la Gambia, piccolo Paese dell’Africa Occidentale affacciato sull’Oceano Atlantico e per il resto confinante con il Senegal.
Un Paese con solo 1.700.000 abitanti, che da oltre 30 anni ha una legislazione attenta a uno sviluppo che salvaguardi l’ambiente locale, caratterizzato da una rigogliosa flora e una fauna che vive in libertà in sette tra parchi nazionali e riserve naturali, visitabili in fuoristrada. Un Paese sicuro, con un governo stabile eletto ogni cinque anni da una popolazione cordiale e pacifica, composta da diverse tribù, tra le quali la predominante è la Mandingo. Ora può contare su oltre 900 km di strade asfaltate e illuminate notte e giorno, un aeroporto internazionale con attrezzature di prim’ordine nella capitale Banjul, dove atterrano numerose compagnie: Brazil Airlines, Tunisair, Royal Air Maroc, Spanish Air e, da ottobre, anche un volo diretto da Monaco di Baviera con Condor.
Negli ultimi due anni insieme al nuovo logo The Gambia-The Smiling Coast of Africa, sono sorti numerosi alberghi e ora il totale è di 18.000 posti letto, di diverse categorie da 2 a 5 stelle, e altri sono in costruzione, soprattutto in strutture di alto livello e sulla spiaggia.
Da sottolineare il Makasutu Ecolodge, a Brikama, non lontano dalla capitale e sul fiume Gambia che attraversa tutto il Paese, un lodge a 5 stelle che sorge in un’area che offre cinque diversi eco-sistemi e dove sono possibili molte escursioni per conoscere la selvaggia natura che lo circonda, le danze tribali e l’artigianato, insieme alla pesca e al birdwatching. E ancora, il Bird Safari Lodge, sull’isola fluviale di Mac Carthy, nel cuore della foresta tropicale, il Tendaba Camp sulla riva del fiume, nei pressi del Kiang West National Park, amato da naturalisti e ornitologi, e il Njawara Cultural Camp nel North Bank, vicino a un villaggio noto per le musiche tradizionali e i cantastorie.
Tra le molte attività possibili sul territorio, insieme a un campo da golf a 18 buche, The Fajara Club, da ricordare il birdwatching, per osservare le 500 specie di uccelli coloratissimi presenti sul territorio, e poi la pesca sia d’altura nell’Oceano che sul fiume, navigabile per oltre 300 km sia con battelli fluviali attrezzati per le crociere che con piroghe per interessanti itinerari tra le insenature e gli affluenti del grande fiume, con soste in ristoranti tipici sulla riva. Senza dimenticare la cultura con il sito archeologico di Wassu, dove c’è la più importante concentrazione di Stone Circles risalenti al 300 a.C. e la James Jsland, ora Kunta Kinte Island, dal nome dell’eroe del celebre romanzo Radici scritto da Alex Haley, nato sull’isola dove c’è ancora la casa, visitabile.