Feed RSS

Archivi tag: scienza

A Trento apre MUSE, innovativo Museo delle Scienze

Inserito il
Renzo Piano - Museo delle Scienze Trento MUSE
Il prossimo 27 luglio si terrà a Trento l’attesa inaugurazione di MUSE, l’innovativo Museo delle Scienze destinato a diventare il centro di gravità del polo culturale trentino. Il MUSE propone un nuovo modo di concepire l’approccio museale: interattività e sperimentazione, gli exhibit multimediali, il Fab Lab, il primo laboratorio digitale di prototipazione ospitato in un museo, il Maxi-Ooh, uno spazio multisensoriale dedicato ai più piccoli (0-5 anni) assolutamente unico, la serra tropicale sono solo alcune delle attrazioni e degli ambienti con cui il visitatore può interagire nel suo viaggio all’interno del museo.
Oltre a guardare e conoscere il visitatore potrà fare, sentire, stimolare, toccare e infine anche costruire. Il MUSE offre infatti la possibilità di passeggiare tra i dinosauri della più grande mostra dell’arco alpino, di toccare con mano un ghiacciaio perenne, di immergersi nel passato remoto della preistoria grazie a realistiche riproduzioni di ominidi e spettacolari proiezioni, di attraversare un bosco interattivo. Un’esperienza sensoriale indimenticabile all’interno di uno straordinario modello di architettura e un esempio di costruzione ecosostenibile, un edificio di prestigio firmato dall’archistar Renzo Piano.
Dal 18 del 27 luglio fino alle 18 del giorno dopo sono in programma eventi, esposizioni, maxischermi e tante sorprese per un’esperienza interattiva ad alta attrattività turistica.
www.muse.it

La capitale irlandese si tinge di verde e invita i turisti alle danze tradizionali

Inserito il

Pronti per rivivere i momenti giocosi e le divertenti parate del St. Patrick’s Festival? Ogni anno marzo trasforma Dublino in una festa itinerante: abitanti e turisti si mescolano per le strade della capitale irlandese al suono di bande musicali, accompagnati da acrobati e artisti di ogni genere.
Prenotare un weekend lungo è la soluzione ideale per trascorrere quattro giorni di festeggiamenti no-stop nella città dei folletti. Dal 16 al 19 marzo 2012 vi aspetta un programma fitto di eventi e spettacoli gratuiti. Basta lasciarsi prendere dall’Irishness, l’orgoglio irlandese: la folla esulta, brinda con pinte di birra, canta sventolando la bandiera d’Irlanda e cappelli verdi ricoperti di shamrock, il trifoglio simbolo nazionale.
La Festa di San Patrick (St. Patrick’s Day) in origine nasce come festa religiosa. Il 17 marzo la Chiesa Cattolica ricorda San Patrizio, uno dei patroni d’Irlanda, santo particolarmente legato al viaggio. La sua è una storia particolare: nato in una nobile famiglia, da giovane, mentre vive in Gran Bretagna, viene rapito dai pirati irlandesi. Una volta libero rientra in patria. Nel 433 decide di tornare in Irlanda come vescovo, per convertire gli abitanti al Cristianesimo. Il 17 marzo del 461, giorno della sua morte, l’isola risulta quasi completamente evangelizzata. Oggi la ricorrenza ha superato l’ambito religioso ed è riconosciuta in tutto il mondo.
Quest’anno la festa inizia venerdì 16 marzo, al ritmo saltellante delle danze tradizionali. Nel parco St. Stephen’s Green maestri e allievi coinvolgono il pubblico in divertenti girotondi e balli di gruppo mentre i monumenti e i palazzi della città si colorano di verde grazie a speciali illuminazioni. Il momento clou della festa è la Parata del 17 Marzo: un enorme corteo parte da Parnell Square, animato da gruppi in maschera e carri allegorici. Non manca un giovane San Patrizio che saluta i bambini e segue un percorso di quasi tre chilometri nel centro storico. La centrale Grafton Street viene trasformata  in un palcoscenico cittadino per gli artisti di strada. In serata la festa si conclude con un grande concerto del celebre gruppo Céili House al National Concert Hall.
Fra le novità di quest’anno anche l’iniziativa “I Love My City”, una serie di eventi che coinvolgono i musei e i quartieri di tutta la città, compresi Merrion Square e Kildare Street. Mostre e spettacoli gratuiti aiutano a diffondere la cultura irlandese. Grande attenzione per le attività dei più piccoli con una grande caccia al tesoro, giochi e workshop per le famiglie. Il festival di questa edizione è dedicato ai bambini e a “Dublino, città della Scienza”, tema che anticipa un altro grande evento: l’ESOF 2012, il festival paneuropeo delle scienze che si tiene ogni due anni in una città europea e che quest’anno sarà ospitato nella capitale irlandese dall’11 al 15 luglio.
Il calendario degli eventi è disponibile su www.stpatricksfestival.ie/index.php/events.

Cunard: giro del mondo in 107 giorni

Inserito il

Il giro del mondo in 107 giorni? È la World Cruise di Cunard a bordo della Queen Mary 2 o dell’ultima nata Queen Elizabeth per navigare nell’arco di tre mesi da un emisfero all’altro: spiagge di cipria, templi maestosi e città coloniali fanno da sfondo alle crociere off limits commercializzate sul mercato italiano dal cruise operator Gioco Viaggi.
Tra una tappa e l’altra, le unità della compagnia sono attrezzate per intrattenere gli ospiti senza concedere spazio alla noia. Una giornata tipo può iniziare partecipando ai workshop della Royal Academy of Dramatic Art e proseguire con un massaggio ayurvedico. Dopo aver visitato i negozi di bordo, i passeggeri potranno visitare la biblioteca dove scegliere tra gli 8.000 titoli a disposizione.
Lo stile british delle crociere è evidente già sul Ponte Giochi, attrezzato per gli sport tradizionali come il croquet, le bocce su prato, il golf di St. Andrews e la piscina di Aquaterapia. Britannico anche il tè del pomeriggio nella sala da ballo Queens Room, dove camerieri in guanti bianchi servono i classici sandwich e fumanti Earl Grey sulle note di un quartetto da camera. In alternativa, Cunard invita i passeggeri a bere una birra inglese al Golden Lion Pub, concludendo il pomeriggio con una partita a freccette. Ideale per l’aperitivo anche il Commodore’s Club, dove sorseggiare un Martini, incontrare gli amici e poi spostarsi al ristorante Todd English. Tra le attrattive più sofisticate c’è il Ballo di Ascot, rievocazione d’altri tempi quando uomini illustri e donne eleganti calcavano i ponti dei transatlantici indossando l’abito più prezioso del guardaroba e volteggiando fino al mattino.
Ma le World Cruise non sono solo divertimento. La compagnia organizza il programma educativo Cunard Insights con corsi di storia, arte, scienza, letture di poesie tenute da stimati autori, lezioni di lingua e proiezioni del Planetario di bordo. In calendario anche sessioni di wine tasting, un’asta di opere d’arte e la Maritime Quest Exhibition, una mostra utile a conoscere la storia di Cunard e dei suoi celebri ospiti.
Le crociere sono in programma dal 10 gennaio al 27 aprile 2012 con partenza da Southampton. Quote di partecipazione per la sola crociera con sistemazione in cabina interna a partire da 11.202 euro a persona.