Feed RSS

Archivi tag: Svizzera

Canazei tra le migliori dieci località sciistiche per i bambini

Canazei è l’unica località invernale italiana che ha preso parte al “Best Ever Family Ski Resort”. Il premio è stato assegnato a fine novembre dal sito britannico “TaketheFamily”, specializzato in vacanze per famiglie, che ha selezionato le dieci stazioni sciistiche migliori al mondo per bambini con meno di sette anni e le dieci per bambini con più di sette anni, categoria dove è rientrata Canazei.
A scegliere la rosa delle venti candidate Nick Dalton che scrive per The Times, Daily Telegraph e Daily Express, è un esperto di soggiorni sulla neve per famiglie e, per l’occasione, ha visitato centinaia di località. A farla da padrone la Francia, con nove centri sciistici in concorso, a seguire Austria con quattro, Canada e Colorado con due, quindi Svizzera, Finlandia e Italia con Canazei.
Il paese fassano è stato indicato da Dalton per il buon livello delle strutture e servizi dedicati ai bambini, la presenza di tracciati particolarmente adatti a ragazzi principianti e progrediti nello sci e per lo spettacolare circuito dolomitico del Sella Ronda che anche i piccoli, che hanno po’ di dimestichezza con le piste, possono percorrere.
A decretare le prime tre classificate una giuria composta dai principali esperti di vacanze sulla neve per famiglie e dello Sci Club del Regno Unito, di Sci Esprit e dell’azienda d’abbigliamento sportivo The North Face, che lo scorso 22 novembre hanno assegnato il primo posto, per la categoria in cui era in lizza anche Canazei, a Flane in Francia, il secondo a Whistler in Canada e il terzo a Obergurgl in Austria. Canazei non è salita sul podio ma per i vertici dell’Azienda per il Turismo della Val d Fassa l’entrare a far parte di una selezione tanto ristretta è di per sé un riconoscimento di grande prestigio per tutta la Val di Fassa.

Annunci

Il Natale di Lugano

Anche quest’anno Lugano si prepara ad accogliere l’anno nuovo nel migliore dei modi. Numerose, infatti, le manifestazioni che si svolgeranno in città fino all’8 gennaio 2012, ideali sia per chi vuole trascorrere un fine settimana festoso, sia per chi sceglie le feste natalizie per un soggiorno in famiglia.
Qui, infatti, l’atmosfera del Natale è magica tra mercatini in Piazza della Riforma, vetrine allestite nelle eleganti boutique di via Nassa, addobbi e luci colorate nel centro storico e sul lungolago, concerti, spettacoli, animazioni di strada e grottini per degustazioni tipiche. I Mercatini dell’Avvento caratterizzano, come sempre, la città in uno dei periodi più belli dell’anno.
Fino al 24 dicembre si organizzano tante piccole feste nei nuclei più suggestivi del territorio luganese, all’insegna del piacere del palato e della vista: pasticceria tipica, golosità per tutti i gusti, artigianato tradizionale e numerosissimi spunti per fare regali e decorare la casa a festa. Immancabile anche l’appuntamento con la musica con i Concerti d’Autunno 2011, organizzati nel Palazzo dei Congressi di Lugano in collaborazione con l’Orchestra della Svizzera Italiana e i più grandi direttori e musicisti di fama internazionale, la rassegna “Christmas in Jazz” con i concerti jazz gratuiti in Piazza San Carlo e la rassegna “MusicalMente” di LuganoInScena 2011, che martedì 21 dicembre propone un coro di 18 giovani talenti per un repertorio soul, gospel e negro-spirituals di grande coinvolgimento.
In questo ricco contesto, si colloca a pieno titolo il Grand Hotel Villa Castagnola, un magnifico Resort sulle rive del Lago di Lugano, membro della “Small Luxury Hotels of the World”, che annovera tra i suoi affiliati oltre 500 alberghi di lusso tra i più prestigiosi al mondo.Un luogo in cui la riservatezza e l’attenzione ai dettagli fanno da padrone e che offre una proposta interessante per le festività natalizie. A renderlo unico contribuiscono anche i suoi due Ristoranti: Le Relais e la Galleria Ristorante Artè al Lago, 1 Stella Michelin, che propongonoun delizioso menu gourmet per la vigilia di Natale e per il cenone di Capodanno.

Lucerna, 300 mila luci per accendere il Natale

Il primo appuntamento con il Natale di Lucerna è stato il 13 novembre, con l’accensione di 300 mila luci natalizie ad addobbare la facciata dell’hotel Seeburg, mentre a partire dal 26 novembre saranno allestiti per le vie del centro storico numerosi mercatini di Natale, come quello degli alberi, un tripudio di alberi di ogni dimensione e prezzo, o il Mercato natalizio e dell’artigianato, dove trovare decorazioni, candele, spezie e dolci.
Sul lago di Lucerna, le compagnie di navigazione offrono crociere in battello a vapore con brunch e navigazioni serali con cena a bordo.
Folcloristico l’appuntamento del 5 dicembre nella cittadina di Küssnacht quando alle 20,15 un colpo di cannone dà inizio al Klausjagen, il corteo di San Nicola, accompagnato dai portatori di fiaccole, musicanti e 900 Klausjäger, i cacciatori, che scuotono a ritmo costante le loro pesanti campane. Da segnalare, inoltre, il mercatino di Einsiedeln tra i più grandi della regione, dal 26 novembre al 4 dicembre, allestito davanti all’abbazia benedettina nel Canton Svitto (www.einsiedler-weihnacht.ch) e il mercatino di Willisau dal 2 al 4 dicembre (www.christkindlimarkt.willisau.ch).

La Toscana apre il primo tratto della Via Francigena

Inserito il

È lungo 30 km il primo tratto della Via Francigena, inaugurato dalla Regione Toscana: completamente attrezzato e messo in sicurezza, collega San Gimignano a Strove, nel Comune di Monteriggioni.
La Via Francigena collega 14 regioni dall’Inghilterra alla Francia, dalla Svizzera all’Italia. Si tratta di un percorso di valenza europea, che la Toscana intende mettere in sicurezza, offrire al turismo di qualità per il 2014 e diventare un cammino per i giovani e per la ricerca di una diversa idea di sviluppo.

La via Francigena, passaggio in Val D’Aosta

Dall’affascinante Passo del Gran San Bernardo a Roma: è questo il tratto italiano solcato dalla Via Francigena lungo quasi 1000 km e 1000 anni di storia.
La Valle d’Aosta rappresenta la porta di ingresso per coloro che provengono da Inghilterra, Francia e Svizzera e il punto di partenza per chi inizia il cammino nel tratto italiano. È proprio sul colle del Gran San Bernardo (dominato dalla statua del Santo patrono degli alpinisti) che sorge, ancora in territorio svizzero e nei pressi del lago, l’antico ospizio dal quale ha preso il via il 1 settembreGuide in cammino”: l’iniziativa, organizzata dall’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche (AIGAE), vedrà le due guide protagoniste attraversare le sette regioni italiane a piedi e in bicicletta ed arrivare a Roma il 15 ottobre. L’intento è quello di promuovere il turismo sostenibile all’interno di un progetto europeo come quello della Via Francigena, che si realizza nel rispetto, tutela, salvaguardia dei luoghi attraversati e nella valorizzazione dei territori stessi.
È in corso di svolgimento, inoltre, il programma di escursioni organizzato con successo dall’Ufficio Regionale del Turismo della Valle d’Aosta nell’ambito del progetto “Nel cuore della Valle d’Aosta, lungo i sentieri della storia”: è l’occasione per scoprire il territorio attraversato dalla Via di Sigeric ed, in particolare, i comuni di Verrayes, Saint Vincent, Gignod, Verrès, Arnad, Hône, Donnas, Montjovet, Pont-Saint-Martin, Carema, Issogne ed Etroubles.

Lucerne Festival, appuntamento con la musica classica

Inserito il

Come ogni anno torna il Lucerne Festival nella sua consueta edizione estiva.
Il festival di musica classica sarà in scena in Svizzera, a Lucerna, dal prossimo 10 agosto sino al 18 settembre 2011.
Tra le orchestre internazionali presenti quest’anno: i Wiener e i Berliner Philharmoniker, la Chicago Symphony, la Philadelphia e l’Israel Orchestra. A dirigerle nomi come Claudio Abbado, Pierre Boulez, Daniel Barenboim, Riccardo Chailly.

http://www.lucernefestival.ch/de