Feed RSS

Archivi tag: Tibet

Tibet: torna il via libera per i viaggiatori della Penisola

Inserito il

Tibet

Gli italiani possono tornare a viaggiare sul Tetto del Mondo. La notizia arriva da Navyo Nepal Discover Asia, che in un comunicato stampa precisa che da questo momento gli italiani potranno ricevere i permessi di viaggio in Tibet.
Secondo il tour operator, infatti, è stata diffusa l’informazione secondo la quale si possono consegnare – nella tempistica prevista – i necessari documenti dei clienti al Tibet Tourism Bureau, l’ente competente per il rilascio dei i permessi di viaggio in Tibet.
Tornano così le offerte per l’area della stessa Navyo Nepal Discover Asia, con proposte per l’estate e per i prossimi mesi, fino a Capodanno 2014.

Annunci

Giappone, Cina e Tibet a date garantite nell’estate di Mistral Tour

Inserito il

Muraglia Cinese - Cina

Una stagione per scoprire l’Estremo Oriente: Mistral Tour, del consorzio Quality Group, annuncia una serie di itinerari per Giappone, Cina e Tibet con partenze a date fisse e garantite tra luglio e agosto. I tour prevedono tutti guide locali parlanti italiano.
Tra le proposte, “Giappone classico”, un tour di 9 giorni che tocca tutte le principali tappe del Paese: Tokyo, Kyoto, il Monte Fujiyama, l’isola di Miyajima, Osaka. Per gli spostamenti, il tour operator utilizza in questo itinerario l’efficiente rete di trasporti pubblica giapponese, con bus, metro e treni. “Panorama giapponese” comprende invece 14 notti e permette di scoprire sia gli aspetti più tradizionali del Paese che quelli più tecnologici.
Per la Cina sono disponibili invece 3 soluzioni: “Triangolo imperiale” (9 giorni tra Pechino, Xi’An e Shangai), “Cina millenaria” (15 giorni, progettato per chi ha già avuto modo di visitare il Paese del Dragone e vuole approfondirne la conoscenza con ulteriori dettagli) e “Cina classica” (15 giorni tra tocca Pechino, Shangai, Xi’An, Suzhou, Guilin, Wuzhen, Canton e Hong Kong).
Tra le proposte più insolite, i 15 giorni alla scoperta del Tibet, con una selezione dei luoghi e dei paesaggi più suggestivi del ‘tetto del mondo’.

Harley-Davidson compie 110 anni: a Roma l’unico evento europeo, una festa lunga quattro giorni

Inserito il

Easy Rider

Un evento di quattro giorni per celebrare il 110° anniversario di uno dei marchi motociclistici più conosciuti al mondo: Harley-Davidson. Le date sono dal 13 al 16 giugno e il palcoscenico scelto per la tappa europea è Roma, il cui centro sarà attraversato da migliaia di appassionati delle due ruote. Due i poli catalizzatori delle manifestazioni: l’Harley Village di Ostia e il Foro Italico Village vicino allo Stadio Olimpico.
Nell’Harley Village, allestito al porto turistico, i motociclisti potranno assistere a concerti rock allestiti su due palchi, accedere all’area dedicata al merchandising dei concessionari ufficiali H-D provenienti da tutta Europa e visitare un percorso espositivo che ripercorre la storia dell’antica casa motociclistica statunitense, fondata a Milwaukee nel 1903. L’Harley Village sarà anche sede dei demo ride, le prove di moto, e del Jumpstart, una simulazione di guida. Sarà inoltre possibile iscriversi a tour guidati della Città Eterna. L’inaugurazione del Village è prevista giovedì 13, con uno spettacolo di musica dal vivo, ma chi preferirà restare nel centro città potrà assistere agli spettacoli organizzati al Foro Italico Village.
Quest’ultimo, venerdì 14, ospiterà anche il Custom Bike Show, in cui verranno esposte le più belle moto rielaborate da alcuni dei più famosi esperti al mondo di personalizzazione di motociclette. Non mancheranno anche qui gli spettacoli di musica live e gli show legati al tema custom. Venerdì mattina ci sarà anche la possibilità di partecipare alla tradizionale messa nella Basilica di San Pietro.
La logistica dell’intero evento è curata dall’agenzia Event Garage di Lugano. Due i momenti clou: la grande parata di 40 km di sabato 15 giugno, con migliaia di moto che sfileranno dal porto di Ostia al centro di Roma, e la benedizione delle motociclette in Piazza San Pietro di domenica 16, riservata a 1.400 motociclisti ma aperta al pubblico che si recherà in piazza a piedi. Durante questa giornata Via della Conciliazione sarà chiusa al traffico e disponibile per il parcheggio delle Harley. Infine, domenica sera, a Ostia i festeggiamenti di chiusura coinvolgeranno tutti i partecipanti.
La tappa romana fa parte di un tour Harley-Davidson lungo un anno che è iniziato sull’altopiano del Tibet all’inizio di agosto 2012 e ha visto tappe in tutti i continenti. Dopo la capitale italiana, unica città europea a ospitare il raduno, le celebrazioni proseguiranno a Sturgis, in South Dakota, dal 3 al 10 agosto, per poi trasferirsi a Milwaukee, nel Wisconsin, e concludersi a Kuala Lumpur, in Malesia, con un evento organizzato dal 14 al 19 settembre.

Info: http://110.harley-davidson.com/it_IT/events/rome

Viaggi dell’Elefante conferma i viaggi in Tibet di giugno, più quattro tour previsti per agosto

Inserito il

Il Tibet, destinazione storica di Viaggi dell’Elefante, evidenzia, quest’anno un andamento positivo e un buon interesse da parte degli italiani per l’estate 2011.
Per la programmazione Cina e Tibet, l’operatore si avvale della presenza di un rappresentante Viaggi dell’Elefante con un ufficio a Pechino. L’ufficio in loco consente di svolgere un’assistenza 24 ore su 24 ai clienti presenti sul territorio, di coordinare, formare, organizzare visite guidate, di mantenere e sviluppare le importanti relazioni con le istituzioni cinesi nazionali e locali, fondamentali per la gestione di situazioni complesse.
Proprio l’importante esperienza di Viaggi dell’Elefante e le ottime relazioni con le istituzioni cinesi, hanno, infatti, consentito di riconfermare le partenze di gruppi nel mese di giugno, date per altri operatori italiani, invece, bloccate a causa di difficoltà nel rilascio di visti e permessi.
Si ricorda che le autorità cinesi, in prossimità della ricorrenza dei 90 anni dalla nascita del Partito comunista cinese, hanno bloccato il rilascio dei visti per le partenze per il Tibet di tutti turisti nel mese di luglio 2011.
Il Tibet è presentato nel catalogo Cina & Mongolia di Viaggi dell’Elefante con 4 suggerimenti di itinerari e ben 8 partenze garantite per il mese di agosto.

Tibet: a luglio frontiere chiuse per i turisti internazionali

Inserito il

I turisti internazionali non potranno recarsi in Tibet almeno per le prime tre settimane del mese di luglio.
La decisione è stata presa dalle autorità cinesi in prossimità della ricorrenza dei 90 anni dalla nascita del Partito comunista cinese. Secondo quanto dichiarato dal portale China Travel il provvedimento interesserà solo i turisti non cinesi. Anche a maggio le autorità di Pechino avevano vietato il visto per il Tibet ai turisti non cinesi, in concomitanza con la ricorrenza dei 60 anni dalla “pacifica liberazione del Tibet”, come i cinesi chiamano l’invasione del Paese dei Lama.
Non si sa quando il divieto possa finire, presumibilmente dopo il 20 luglio. Il divieto non solo è esteso ai turisti, ma anche agli studiosi e ai ricercatori che si recano in Tibet per motivi accademici.
Dal 2008, quando in occasione del passaggio della fiaccola olimpica ci furono manifestazioni in Tibet soppresse con la forza dalla polizia cinese, le autorità di Pechino ciclicamente impongono la chiusura del Paese agli stranieri.