Feed RSS

Archivi tag: Trento

A Trento apre MUSE, innovativo Museo delle Scienze

Inserito il
Renzo Piano - Museo delle Scienze Trento MUSE
Il prossimo 27 luglio si terrà a Trento l’attesa inaugurazione di MUSE, l’innovativo Museo delle Scienze destinato a diventare il centro di gravità del polo culturale trentino. Il MUSE propone un nuovo modo di concepire l’approccio museale: interattività e sperimentazione, gli exhibit multimediali, il Fab Lab, il primo laboratorio digitale di prototipazione ospitato in un museo, il Maxi-Ooh, uno spazio multisensoriale dedicato ai più piccoli (0-5 anni) assolutamente unico, la serra tropicale sono solo alcune delle attrazioni e degli ambienti con cui il visitatore può interagire nel suo viaggio all’interno del museo.
Oltre a guardare e conoscere il visitatore potrà fare, sentire, stimolare, toccare e infine anche costruire. Il MUSE offre infatti la possibilità di passeggiare tra i dinosauri della più grande mostra dell’arco alpino, di toccare con mano un ghiacciaio perenne, di immergersi nel passato remoto della preistoria grazie a realistiche riproduzioni di ominidi e spettacolari proiezioni, di attraversare un bosco interattivo. Un’esperienza sensoriale indimenticabile all’interno di uno straordinario modello di architettura e un esempio di costruzione ecosostenibile, un edificio di prestigio firmato dall’archistar Renzo Piano.
Dal 18 del 27 luglio fino alle 18 del giorno dopo sono in programma eventi, esposizioni, maxischermi e tante sorprese per un’esperienza interattiva ad alta attrattività turistica.
www.muse.it

Trentino, il Mart celebra 10 anni di vita

Mart Rovereto - Trento

Sabato 15 dicembre il Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, ha celebrato una giornata ricca di eventi per festeggiare i 10 anni di attività dall’apertura della sede progettata dall’architetto Mario Botta con l’ingegnere Giulio Andreolli.
In occasione di questo traguardo, il Mart offre per il 2013 uno sconto del 50% sull’acquisto della Membership Card per le categorie Artista/Individuale e Amico. Novità online è, poi, il nuovo sito web, riprogettato da zero, che vuole consentire un più facile accesso al patrimonio e agli eventi del Mart, privilegiando la prospettiva dell’utente e l’uso in mobilità (per Tablet e Smartphone) delle molte risorse a disposizione.
Per lo stesso motivo, le sale espositive del Museo, oltre che luoghi in cui si possono ammirare opere d’arte, diventano anche spazi in cui produrre e condividere idee, grazie al wi fi libero. Le risorse disponibili in rete sono molte: un’app per smartphone sviluppata da Telecom, Trento Rise e Mart, che riconosce le opere della mostra “La magnifica ossessione” e fornisce approfondimenti; centinaia di immagini diffuse sulle reti sociali del museo; e concorsi fotografici come “Il mio Mart”, realizzato con il quotidiano “Trentino”.

Un tour lungo la mappa delle Meraviglie Italiane

Inserito il

Sono 21 le Meraviglie Italiane segnalate e premiate dal Forum Nazionale dei Giovani, che in occasione del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia ha lanciato il progetto “Meraviglia Italiana”.
Le “meraviglie” saranno riconosciute con l’assegnazione del bollino “Meraviglia Italiana”, per una promozione turistica delle bellezze italiane sul nostro territorio. Fra i siti storici segnalati, si distinguono l’Arco di Traiano a Benevento (Campania), il Castel Roncolo di Bolzano (Trentino Alto Adige), il Castello del Buonconsiglio a Trento (Trentino Alto Adige), le Cisterne Romane di Amelia (Umbria), mentre altre categorie riguardano i paesaggi e le feste tradizionali e popolari. Attraverso queste località si possono realizzare itinerari turistici alla scoperta dell’Italia minore.

Una mostra a Trento sulle Antiche Madonne di Abruzzo

Inserito il

Dura fino al 1 maggio la mostra “Antiche Madonne d’Abruzzo. Dipinti e sculture lignee medievali dal Castello de L’Aquila“, allestita a Trento presso il Castello del Buonconsiglio.
Le opere, una ventina tra sculture lignee e dipinti su tavola medievali di proprietà del Museo Nazionale dell’Abruzzo a l’Aquila, sono stati salvate dai Vigili del Fuoco all’indomani del terribile terremoto di un anno e mezzo fa. Esposte temporaneamente al Castello di Celano nel Museo Nazionale della Marsica, le opere fanno tappa ora a Trento, a suggello del rapporto stretto che lega la terra trentina a quella abruzzese. Tra le sculture che si potranno ammirare spicca la Madonna di Lettopalena, risalente alla fine del XII secolo, un assoluto capolavoro che trova in Abruzzo un unico termine di paragone nella stupenda Madonna di Castelli, assimilata per la sua bellezza ai rilievi della Cattedrale di Chartres. Tra le Madonne si distinguono per valore artistico la Madonna di Pizzoli, che presenta un maggior rilievo nelle dimensioni e nell’aspetto, e soprattutto la magnifica, e più amorevole nei confronti del Bambino, Madonna di Penne, qualificata dalle fattezze del volto ancora adolescente e dalla audace scollatura che le scopre le spalle.